Selezione 6 Montepulciano "Tre Saggi" Talamonti + 6 Montepulciano Colle Corviano + 2 Magnum Montepulciano "Tre Saggi" in regalo


Primitivo

 aggiungi ai PREFERITI

Storia, caratteristiche e tecniche di vinificazione di un grande vitigno Pugliese

Il Primitivo è un vitigno molto diffuso in Sud Italia e soprattutto in Puglia tanto da essere negli anni '90 la nona varietà italiana per superficie vitata, con 17.000 ettari (poco meno dell'ancora più popolare Negroamaro). Produce un vino di colore intenso, strutturato, speziato e di elevata gradazione alcolica. E' un vitigno che è balzato alla ribalta internazionale negli anni Settanta quando si notò la somiglianza con il popolare Zinfandel della California. I successivi test del DNA ed anche approfondite ricerche storiche hanno dato chiarimenti in merito all’origine ed hanno confermato che hanno un'origine comune.

In merito alla diffusione sul territorio pugliese ci sono 2 ipotesi:

 

  • è stato importato dalla popolazione balcanica degli Illiri in epoca preromanica già nel VII secolo a.C.
  • si è diffuso nella regione grazie ai mercanti veneziani (nel XII secolo d.C.) che lo hanno portato dalla Dalmazia alle coste pugliesi e poi ne hanno commercializzato il vino facendolo giungere da Venezia fino alle città del Nord Europa.

 


In ogni caso è certo che il nostro vitigno ha trovato in questo territorio il suolo ideale per crescere e svilupparsi al meglio e dare risultati eccezionali.
Dopo l’introduzione avvenuta in epoca preromanica o nel XIII secolo ad opera dei mercanti della Repubblica di San Marco, il Primitivo compare per la prima volta in alcuni documenti scritti del XVII secolo. Sono documenti del Sacerdote don Francesco Filippi Indelicati, prete di Gioia del Colle, che, tra i diversi vitigni di proprietà, ne notò uno a bacca rossa che maturava molto prima degli altri già verso la metà di Agosto. Le bacche avevano un colore molto scuro, erano dolci ed estremamente gustose. In quell’epoca il vitigno era chiamato in dialetto locale ”Zagarese” ma venne rinominato con il termine “Primitivo” dal latino “Primativus” per la sua maturazione precoce.
Si diffuse in seguito da Gioia del Colle alle odierne province di Lecce e Taranto e quindi nel Salento proprio grazie all’attività di don Francesco Filippo Indelicati (che ne rese note le grandi proprietà organolettiche) ed anche grazie al matrimonio tra la contessina Sabini di Altamura e Don Tommaso Schiavoni-Tafuri di Manduria. La Contessina portò in dote delle barbatelle di Primitivo che nelle terre di Manduria trovarono clima e terreno ideali. Grazie all’opera di Don Tommaso Schiavoni si diffusero in tutto il territorio.

Caratteristiche del vitigno Primitivo e coltivazione


E' un vitigno abbastanza difficile ed anche esigente. E’ estremamente sensibile ai lunghi periodi di siccità ed anche all’eccessiva umidità. Gli acini sono di colore blu scuro e ricchi di pruina. Hanno dimensione media ma sono estremamente vicini tra loro (il grappolo viene definito “compatto”). E’ quindi pericolosa l’umidità che, restando intrappolata tra gli acini, può determinare il formarsi di muffe. Necessita quindi di un clima secco, caldo e con piogge intense ma brevi in modo che l’acino possa asciugarsi in tempi brevi e restare asciutto e sano.
Ha trovato il clima ed il terreno ideali per crescere e svilupparsi in modo rigoglioso nella zona di Manduria (da cui ha origine il famoso Primitivo di Manduria DOC) e nella zona di Gioia del Colle. La vite è spesso allevata ad alberello come da antica tradizione originaria dell’antica Grecia. Si tratta di una forma di allevamento molto antica ed allo stesso tempo molto laboriosa. Le viti coltivate ad alberello hanno una produzione molto bassa ma di estrema qualità.
E’ facile trovare viti a “piede franco” e quindi non innestati su radice di vite americana. Si tratta infatti di piante che non sono state attaccate dalla fillossera in quanto cresciute su terreni sabbiosi nei quali l’afide non ha potuto attecchire.
La pianta tende ad essere molto longeva e, in particolare per le viti a piede franco, è facile trovarne anche di età superiore a 80 anni.

Caratteristiche del vino Primitivo

Sebbene ci sono differenze a seconda della zona di coltivazione, del terroir e delle tecniche di lavorazione, di seguito cerchiamo di tracciarne le caratteristiche comuni. Il vino Primitivo ha generalmente un colore rubino intenso e profondo. Ha sfumature violacee che tendono al granato con l’invecchiamento.
Il profumo richiama piccoli frutti rossi come amarena, more, prugne e sensazioni floreali di viola. L’affinamento in legno può arricchirlo di sentori speziati che donano ulteriore complessità e morbidezza. Tra i sentori speziati più frequenti troviamo cannella, cacao, pepe nero e liquirizia.
Il sorso è caldo, pieno ed avvolgente con ritorni fruttati corrispondenti con quanto percepito al naso. Al palato è vellutato, morbido e mediamente dotato di buona persistenza. Il tannino è presente ma delicato. Ha mediamente un buon tenore alcolico. Si tratta infatti di un’uva molto dolce e che pertanto sviluppa un alto grado alcolico. 
Fu proprio grazie all’elevato grado alcolico ed al colore intenso che nel passato il è stato usato soprattutto come vino da taglio per le tipologie più leggere del Nord Italia e della Francia. E’ a partire dagli anni 90 e soprattutto con il nuovo millennio che i consumatori ed i vignaioli pugliesi si sono resi conto del grande valore del vitigno e si è iniziata una vinificazione in purezza molto attenta. Dal 2008 in poi è iniziato un percorso di costante crescita verso la qualità e la fama e da allora è considerato tra le varietà più apprezzate in Italia ed al mondo da importanti riviste di settore come Wine Spectator, Robert Parker e James Suckling.

Generalmente il Primitivo è un vino dall’incredibile rapporto qualità prezzo ed è facile trovare ottime etichette a prezzi decisamente bassi rispetto all’alta qualità. Su Winepoint puoi acquistare una vasta gamma di bottiglie di questa tipologia, provenienti da grandi cantine come San Marzano, Torrevento e Varvaglione e da piccole realtà di nicchia particolarmente attente alla qualità ed al terroir.


Vini con uve del vitigno Primitivo

  • Primitivo di Manduria 'Moi' Varvaglione 2018
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    € 10,00 € 9,20
  • Primitivo Dolce Naturale '11 Filari' San Marzano 2016 - cl 50
    € 21,00 € 14,50
  • Primitivo di Manduria Dolce Naturale 'Chicca' Varvaglione 2019
    Luca Maroni: 95/100
    € 12,50
  • Salento Rosso 'Mavrò' Palamà 2016
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    € 17,70 € 15,00
  • 'Ghenos' Torrevento 2017 Primitivo di Manduria DOC
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Luca Maroni: 91/100
    € 8,90 € 8,40
  • Primitivo di Manduria 'Papale' Varvaglione 2019
    Veronelli: 87/100
    € 12,00 € 10,50
  • Primitivo 'Cantalupi' Conti Zecca 2019 Salento IGT
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 88/100
    Luca Maroni: 91/100
    € 9,00 € 6,70
  • Primitivo Podere Don Cataldo 2019 Salento IGT
    Luca Maroni: 91/100
    € 10,80 € 8,90
  • Primitivo 'Passione' 2017 Varvaglione 1921
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Luca Maroni: 90/100
    € 11,50 € 9,80
  • Primitivo di Manduria 'Talò' San Marzano 2019
    Luca Maroni: 94/100
    Wine Enthusiast: 90/100
    € 13,50 € 11,80
  • Primitivo 'Naca' San Marzano 2019 Biologico
    Luca Maroni: 93/100
    € 12,80
  • Primitivo 'Moi' Varvaglione 2019 Puglia IGP
    € 9,00 € 7,80
  • 'Terre Cave' Sampietrana 2018 Salento IGT
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Guida Decanter: 90/100
    € 12,40 € 9,80
  • Primitivo 'Villa Santera' Leone de Castris 2019 Salento IGT
    Stephen Tanzer: 91/100
    € 10,40 € 7,50
  • Primitivo 'Since 1913' Torrevento 2017 Puglia IGT
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Luca Maroni: 95/100
    € 18,40 € 15,20
  • Primitivo 'Per Lui' Leone de Castris 2016 Salento IGT
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 92/100
    Luca Maroni: 96/100
    € 35,00 € 32,00
  • Primitivo 'Il Pumo' San Marzano 2019 Salento IGP
    Luca Maroni: 93/100
    € 8,60 € 7,55
  • Primitivo di Manduria Torri d'Oro 2018
    Luca Maroni: 93/100
    € 15,00 € 13,50
  • Primitivo Puglia IGP Donato Angiuli 2019
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    € 7,80
  • "1921" Primitivo Manduria Riserva DOP 2012 Varvaglione 1921
    € 57,70 € 45,00
  • Primitivo di Manduria 'Papale' Linea Oro 2017 Varvaglione 1921
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 88/100
    Robert Parker: 90/100
    Luca Maroni: 97/100
    Falstaff Magazin: 90/100
    Guida Decanter: 88/100
    € 26,00 € 24,50
  • Primitivo 'Cinquantino' Sampietrana 2018 Puglia IGP
    € 11,50 € 8,70
  • Grappa di Primitivo 'Sessantanni' San Marzano - cl 50
    € 39,50 € 38,80
  • Primitivo 'Villa Santera' Leone de Castris 2019 Salento IGT
    Stephen Tanzer: 91/100
    € 10,40 € 7,50
  • Primitivo di Gioia del Colle "Adelphos" Donato Angiuli 2017
    € 10,50 € 10,00
  • 'Il Bruno dei Vespa' Vespa 2019
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Luca Maroni: 92/100
    Espresso: Espresso Espresso Espresso
    € 10,30 € 8,20
  • "1921" Primitivo Manduria Riserva DOP 2012 Varvaglione 1921
    € 57,70 € 45,00
  • 'Terre Cave' Sampietrana 2018 Salento IGT
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Guida Decanter: 90/100
    € 12,40 € 9,80
  • Primitivo 'Per Lui' Leone de Castris 2016 Salento IGT
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 92/100
    Luca Maroni: 96/100
    € 35,00 € 32,00
  • Primitivo 'Moi' Varvaglione 2019 Puglia IGP
    € 9,00 € 7,80
  • Primitivo Manduria 'Old Vines' Collezione Privata Cosimo Varvaglione 2016
    Luca Maroni: 98/100
    € 31,00
  • Primitivo 'Passione' 2017 Varvaglione 1921
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Luca Maroni: 90/100
    € 11,50 € 9,80
  • Primitivo Podere Don Cataldo 2019 Salento IGT
    Luca Maroni: 91/100
    € 10,80 € 8,90
  • Primitivo BIO '12 e Mezzo' Varvaglione 2018
    € 12,00 € 11,00
  • Primitivo 'Mezzanotte' Morella 2019 Salento IGT
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    € 15,70 € 11,78
  • Primitivo Dolce Naturale '11 Filari' San Marzano 2016 - cl 50
    € 21,00 € 14,50
  • Magnum 'Sessantanni' Primitivo di Manduria San Marzano 2017 - Cassetta in legno
    Gambero Rosso: 3 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 90/100
    Luca Maroni: 99/100
    € 57,00 € 56,00
  • Primitivo '12 e Mezzo Fashion Edition' Varvaglione 2019 Salento IGT
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Luca Maroni: 94/100
    € 12,90 € 11,87
  • Salento Rosso 'Mavrò' Palamà 2016
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    € 17,70 € 15,00
  • Primitivo di Manduria DOC "Moi" 2017 Varvaglione 1921
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Luca Maroni: 92/100
    € 10,00 € 9,20
  • Primitivo 'Naca' San Marzano 2018
    Luca Maroni: 93/100
    € 12,80
  • Primitivo 'PrimoVespa' Vespa 2018
    Luca Maroni: 91/100
    € 9,60
  • Primitivo 'Old Vines' Morella 2016
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    € 35,00
  • Primitivo 'Orus' Vinosìa 2019 Salento IGT
    € 9,50 € 9,00
  • Primitivo di Manduria 'Orus' Vinosìa 2017
    € 11,00 € 10,40
  • Primitivo di Manduria 'Gloria' Vigneti Reale 2018
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    € 19,00 € 18,00
  • Primitivo di Manduria 'Leggenda' Limited Release Vigneti del Salento 2018
    Luca Maroni: 98/100
    € 41,20 € 32,00
  • Primitivo di Manduria 'Il Bacca' Vigneti del Salento 2018
    € 28,00
  • Primitivo 'Rudiae' Vigneti Reale 2019 Salento IGP
    € 12,50 € 11,25
72 risultati