Catalogo Schioppettino

Hai scelto
Filtri
Filtra per

Fascia di prezzo
Filtra Fascia di prezzo
Carta dei vini
Filtra Carta dei vini
Vini a tema
Abbinamento
Filtra Abbinamento
Vitigni
Mostra tutti i filtri
Schioppettino di Prepotto Vigna Petrussa 2018
vigna petrussa Schioppettino di Prepotto Vigna Petrussa 2018

Vino rosso pieno, morbido ed elegante, lo Schioppettino di Prepotto della cantina Vigna Petrussa affina in botti grandi per due anni.

GD
95/100
GR
2 bicchieri
FM
92/100
Bi
4 Grappoli
Schioppettino Casella 2015 Friuli Colli Orientali DOC
casella Schioppettino Casella 2015 Friuli Colli Orientali DOC

Tipico e aderente al territorio, lo Schioppettino di Casella presenta un profilo nettamente speziato, segnato da lunghi e persistenti sentori di cannella e pepe nero.

Schioppettino La Tunella 2019 Friuli Colli Orientali DOC
La Tunella Schioppettino La Tunella 2019 Friuli Colli Orientali DOC

Vino rosso friulano frutto della vinificazione in purezza di uve autoctone Schioppettino. Ha profumi di frutti di bosco, more selvatiche, fichi secchi e caffè. Il sorso è caldo, esuberante ed avvolgente. I tannini sono morbidi ed accompagnati da un piacevole ritorno del frutto percepito al naso. Affina 24 mesi in tonneaux.

'Civon' Il Roncal 2013 Vigneti in Montebello in Fornalis
Il Roncal 'Civon' Il Roncal 2013 Vigneti in Montebello in Fornalis

Un Rosso strutturato e impegnativo al palato, da abbinare necessariamente a preparazioni di carni rosse e selvaggina altrettanto importanti.

GR
2 bicchieri
Rosso 'Due Donne' Grillo Iole
grillo iole Rosso 'Due Donne' Grillo Iole

Il Vino Rosso “Due Donne” si propone come un vino equilibrato e scorrevole al palato. Si abbina bene con piatti della cucina di terra, carni rosse e bianche, formaggi e primi piatti strutturati.

GR
2 bicchieri
Schioppettino 'Ri Nera' Vigna Petrussa 2020
vigna petrussa Schioppettino 'Ri Nera' Vigna Petrussa 2020

Vino rosso prodotto con uve Schioppettino in purezza, il Ri Nera della cantina Vigna Pretrussa è ottimo in abbinamento con minestre, arrosti di carni bianche e pesce in salsa.

GR
2 bicchieri rossi
'Sdencina' Tenuta Stella 2019 - BIO
Tenuta Stella 'Sdencina' Tenuta Stella 2019 - BIO

Vino rosso fermo di colore rubino carico da uve Scopettino e Refosco dal Peduncolo Rosso. Ampio il bouquet olfattivo, che si compone di richiami fruttati di sottobosco, liquirizia e pepe nero. Sorso elegante, raffinato e rotondo, dal finale balsamico.

Preferiti di Winepoint
GR
2 bicchieri
Schioppettino di Prepotto Ronco Severo 2017 Colli Orientali DOC
ronco severo Schioppettino di Prepotto Ronco Severo 2017 Colli Orientali DOC

Lo Schioppettino della cantina Ronco Severo è un vino rosso autoctono friulano, di medio corpo, molto elegante che si presenta al palato con sentori di frutta rossa e spezie che richiamano il pepe verde. In bocca è caldo e deciso e con un tannino marcato ed un finale lungo e persistente. Un vino piacevole da bere da solo, ma particolarmente indicato per piatti saporiti e con sughi importanti. Affina 30 mesi in botti grandi di Rovere di Slavonia

Perfetti da regalare
Vi
3 Viti AIS
GR
2 bicchieri
Schioppettino 'Gravità' Villa Job 2017
villa job Schioppettino 'Gravità' Villa Job 2017

Vino rosso dall'ampio quadro olfattivo composto da note fruttate in confettura, pepe nero e cacao. Sorso di ottima struttura e vellutato.

'Sdencina' Tenuta Stella 2018 - BIO
Tenuta Stella 'Sdencina' Tenuta Stella 2018 - BIO

Vino rosso fermo di colore rubino carico da uve Scopettino e Refosco dal Peduncolo Rosso. Ampio il bouquet olfattivo, che si compone di richiami fruttati di sottobosco, liquirizia e pepe nero. Sorso elegante, raffinato e rotondo, dal finale balsamico.

Preferiti di Winepoint
GR
2 bicchieri
Rosso 'Calabrone' Bastianich 2016 Venezia Giulia IGT
Bastianich Rosso 'Calabrone' Bastianich 2016 Venezia Giulia IGT

Vino rosso di grande eleganze dalla veste colore rubino porpora compatta. Al naso emergono note di confettura di more, ciliegie, liquirizia, caffè, cacao e richiami di torrefazione. Assaggio affine al profilo odoroso, opulento, dotato di una concentrazione quasi cremosa, vivacizzata da netta sapidità e da una fitta trama tannica.

Perfetti da regalare
Schioppettino Vini Orsone Bastianich 2020
Bastianich Schioppettino Vini Orsone Bastianich 2020

Vino rosso autoctono del Friuli dal colore rubino intenso. Ha profumi fruttati che ricordano mirtilli, ribes e prugne, a cui seguono note speziate di pepe nero. Il sorso è strutturato, avvolgente e dotato di una buona spalla acida e di un tannino morbido.

JS
93/100
GR
2 bicchieri
Ve
89/100
Si potrebbe pensare che il questo
strepitoso vitigno autoctono si
chiami "Schioppettino" in virtù della
forza che esprime in bocca. Quasi come
una esplosione di sapori che regala una
sensazione di frizzante. Sapori ed aromi
che arrivano immediatamente al palato
creando un turbinio di emozioni.
Il suo nome deriverebbe invece
dallo schioppettio degli acini,
caratterizzati da una buccia tesa e
croccante, o in alternativa
dalla sensazione scoppiettante del
vino al palato
, visto che in passato era
spesso vinificato leggermente frizzante.
La sua diffusione interessa le province di
Udine e Gorizia, poco distanti dalla sua

zona di origine, fra l'abitato di Prepotto e la Slovenia. 
Le prime testimonianze storiche dello Schioppettino, conosciuto un tempo anche con il nome di Ribolla Nera, risalgono già al 1282, grazie a dei documenti ritrovati nell'Archivio del Castello di Albana.  Ma la sua storia nei secoli non è stata sempre luminosa visto che agli inizi degli anni '70 era praticamente estinto. Malattie come oidio e filossera, le scelte dei viticoltori che decisero di sostituire i vitigni autoctoni con i più remunerativi e produttivi internazionali, problemi burocratici, fecero si che lo Schioppettino fosse addirittura eliminato dall'elenco delle varietà di cui era consentita la coltivazione.
Solo la lungimiranza e perseveranza di alcuni personaggi, primo fra tutti Paolo Rapuzzi, produttore di Cialla, permise di recuperare le viti superstiti sul territorio comunale e realizzare così un impianto che segnò la rinascita dello Schioppettino con la prima vendemmia del 1977, anche se sarà reinserito nell'elenco dei vitigni autorizzati solo qualche anno dopo.
Il vino ottenuto si presenta con intensi profumi di frutti di bosco e spezie, corpo non troppo voluminoso e sostenuto da una sapida acidità, molto più rilevante della impalcatura tannica. Rientra nelle DOC Colli Orientali del Friuli e Friuli Isonzo.