Varvaglione

La cantina Varvaglione 1921 ha sede a Leporano, zona particolarmente vocata nella provincia di Taranto. L’azienda spicca per l’ampia e ricca gamma di vini prodotti, secondo uno stile a cavallo tra tradizione e innovazione, con un occhio di riguardo alla coltivazione dei vitigni autoctoni.

Siamo in Puglia ovviamente, alle porte della penisola Salentina, tra infinite distese di vigneti, coccolati da sole, mare e vento. In questo angolo di paradiso, l’ambiente pedoclimatico fatto di terreni calcarei e molto fertili, di buona permeabilità e ricchi di ferro, associati a bassa piovosità e altitudini molto limitate, favorisce la coltivazione della vite da oltre 2000 anni.

Varvaglione nasce nel 1921 e oggi Cosimo e Maria Teresa Varvaglione, alla quarta generazione, sono alla guida dell’azienda di famiglia con la collaborazione attenta di esperti viticoltori e conferitori.

L’azienda grazie ai suoi collaboratori e affiliati, si estende oltre i 1500 ettari vitati e la cantina è sistematicamente controllata e monitorata dalle Università di Udine e Bologna.

In cantina, a seguire le fasi di vinificazione troviamo il titolare ed enologo Cosimo, che da sempre esprime nei suoi vini la passione, l’entusiasmo e il calore di questa bellissima terra, in un suggestiva miscela di gesti lenti e tradizionali, innovazioni e moderne tecnologie.

Il punto di partenza è la vigna, con circa 20 ettari di proprietà coltivati ad alberello e alcuni risalenti a circa 50 anni fa, che testimoniano le radici rurali del territorio e le antiche tradizioni vitivinicole.

I vigneti sono curati con pratiche gentili ed estremamente rispettose della materia prima, che vede le varietà autoctone come fiore all’occhiello dell’azienda. Trovano così uno spazio privilegiato il primitivo, la malvasia nera, il negroamaro e la verdeca, a cui seguono l’aglianico, lo chardonnay la malvasia bianca, la falanghina e il fiano.

Da qui nascono vini pluri-premiati a livello nazionale e internazionale, che riflettono la Puglia e il Salento attraverso la particolare visione di Cosimo Varvaglione: qualità, purezza e genuinità accompagnate da una beva godibile e di facile lettura.

Tra i vini più interessanti troviamo il “Papale”, nato nel 2011 in occasione del 90° anniversario della cantina Varvaglione, caratterizzato da un accattivante profilo olfattivo fruttato e speziato, seguito dal sorso lungo ed elegante.

Seguono il Negroamaro e il Primitivo della Linea “12 e Mezzo Fashion Edition”, fruttati e generosi al naso come al palato e caratterizzati da una piacevole persistenza sapida.

Per i bianchi la Malvasia “12 e Mezzo Fashion Edition” e “Marfi”, un blend di uve chardonnay e sauvignon affinate in acciaio, spiccano per un ottimo rapporto qualità-prezzo, offrendo un sorso fresco-sapido e un ricco ed intrigante quadro olfattivo.

Leggi di più
Leggi di meno
I vini di Varvaglione
Malvasia Nera '12 e Mezzo' Varvaglione 2019 Salento IGP
Varvaglione Malvasia Nera '12 e Mezzo' Varvaglione 2019 Salento IGP

Vino che si presenta al naso con profumi che ricordano note fruttate. Al palato è fresco ed equilibrato, caratterizzato da un piacevole retrogusto fruttato. Malvasia Nera del Salento 12 e Mezzo Varvaglione viene prodotto con l’ausilio di una macerazione controllata, a una temperatura compresa tra i 24 e i 28 gradi centigradi.

Preferiti di Winepoint
LM
91/100