Albino Armani

1607. Ben quattro secoli fa ha inizio lo stile della produzione vitivinicola della cantina Albino Armani, che fin dal principio messo in risalto l’espressione tipica dei vari vitigni con metodo, rispetto e tenacia.

Da sempre collocata nella Terradeiforti, quella porzione di Valdadige che separa e unisce Veneto e Trentino, nel corso degli anni l’attività della cantina si è espansa ben oltre i confini di questa zona.
Ecco allora le tenute in Trentino, in Valpolicella, in Friuli e nel trevigiano, dove si producono vini invitanti al naso e di grande bevibilità.

La grande passione per il suo territorio ha permesso ad Albino Armani di avviare un progetto denominato Conservatoria dedicato alla salvaguardia delle antiche varietà della Vallagarina trentina e veneta.
In quest’area si colloca “la regia di un progetto che fa perno attorno all’idea dell’incontro fra tradizione e innovazione”, come sostiene Albino Armani.
Qui è dove prendono forma bottiglie come i rossi Foja Tonda Casetta, l’Amarone ed il Valpolicella Ripasso Superiore. Tra i bianchi più apprezzati dai consumatori ci sono il Nera dei Biasi, il Pinot Grigio “Colle Ara”, il Sauvignon “Campo Napoleone”, ed il Gewurztraminer.
Produzioni vinicole che nascono proprio dall’esperienza di questo progetto, un progetto che si declina nel rispetto della tradizione e nell’attaccamento alla terra.

Foja Tonda, è un rosso dai sentori di prugna secca, cannella e tabacco. Bevuto giovane, si abbina sia a brasati e carni al sugo, sia a primi piatti ricchi; dopo alcuni anni di maturazione si abbina alla cacciagione e agli arrosti.
Il Valpolicella Superiore Ripasso e l’Amarone sono due vini rossi tipici dalle note fruttate e speziate al naso, unitamente ad un sorso caldo e strutturato.

Nera dei Biasi
è un bianco agrumato con sentori floreali e fruttati. Un vino perfetto per un aperitivo, ma si abbina bene anche ad antipasti, carni bianche, fritture di pesce e verdure grigliate.
Chiamati in causa alla fine, ma non meno importanti, tra le produzioni di vini bianchi di Albino Armani, si possono apprezzare il Sauvignon “Campo Napoleone”, il Pinot Grigio “Colle Ara” ed il Gewurztraminer. Ciò che li accomuna sono gli incredibili sentori aromatici e fruttati, conditi da un piacevole sorso fresco.

Leggi di più
Leggi di meno
I vini di Albino Armani
Albino Armani Pinot Grigio 'Colle Ara' Albino Armani 2019 Valdadige Terradeiforti DOC

Vino bianco prodotto in Trentino nella bellissima Valdadige ai piedi del Parco Naturale della Lessinia e realizzato con le migliori selezioni di uve Pinot Grigio. Ha profumi freschi e di frutta a polpa bianca e piacevoli sensazioni iodate. Il sorso è fresco e verticale proprio dei grandi vini di montagna. È consigliato abbinarlo a primi piatti con sughi di pomodoro, guazzetto di pomodoro. Ottimo anche come aperitivo.

Albino Armani 'Foja Tonda' Casetta Albino Armani 2017

Vino di colore rubino intenso realizzato con uve Casetta in purezza. All’olfatto si colgono note di piccoli frutti rossi unitamente a sentori speziati di cannella. Al palato è morbido e fresco, dal finale persistente. Affinamento in botti di rovere per 24 mesi

GR
2 bicchieri rossi