pico maccario

Nel 1997 i fratelli Pico e Vitaliano Maccario decisero di creare la loro cantina in una tenuta costituita da un corpo unico di 70 ettari di vigne a Mombaruzzo, nell’Alto Monferrato. Sui terreni argillosi di medio impasto che caratterizzano il vigneto troviamo soprattutto, Barbera (circa 60 ettari), affiancata da Merlot, Cabernet Sauvignon, Chardonnay, Sauvignon, Freisa e Favorita. I vini sono d’interpretazione moderna, attenta alla ricchezza di corpo e di frutto. Obiettivo della Cantina Pico Maccario è di produrre vini che rappresentino il territorio ed il vitigno.

I trattamenti in vigna si limitano ai diradamenti ed alla potatura al fine di avere una bassa produzione ma uve sane e di elevata qualità. In cantina si prediligono sistemi naturali ed affinamento in acciaio al fine di meglio preservare le caratteristiche organolettiche proprie dell’uva.
L’affinamento in botte grande ed in barrique è utilizzato solo per le riserve come la Barbera d’Asti “Epico” e la Barbera d’Asti Superiore “Tre Roveri”. Si utilizza invece solo l’affinamento in acciaio ed in bottiglia per la più giovane ed immediata Barbera d’Asti “Lavignone” per meglio conservare gli aromi freschi e fruttati propri dell’uva. Il Lavignone è infatti una Barbera più volte premiata con i 3 Bicchieri Gambero Rosso che si distingue per immediatezza, succosità e ricchezza di frutto e materia.
Una visita ai vigneti Pico Maccario è una bellissima esperienza: vigne sane ed oltre 4.500 piante di rose poste ciascuna all’inizio di ogni filare con l’obiettivo di donare “colore” al paesaggio e di segnalare in anticipo eventuali malattie che potrebbero attaccare le viti.
Il territorio inoltre è splendido e le vigne si estendono su colline morbide ed arrotondate che raggiungo un’altitudine massima di 350 metri s.l.m. e scendono delicatamente verso i fiumi Belbo e Tanaro. Tutto intorno vigne ed anche piccoli Castelli e torri che ci raccontano del passato medievale dell’intera area. E’ una zona infatti con un’antica tradizione vitivinicola ed un grande ricchezza culturale. Diversi paesini ognuno con una propria tradizione che insieme hanno contribuito a creare la ricchezza culturale ed enogastronomica dell’area.
Il gusto, l'eleganza e la bellezza le ritroviamo non solo nei sorsi dei vini, ma anche nella ricercatezza dell'estetica in ogni sua forma.

 

Leggi di più
Leggi di meno
I vini di pico maccario

Il Lavignone di Pico Maccario è una Barbera dal classico colore rubino intenso. E’ dotata di freschezza e piacevolezza di beva che si accompagna a profumi suadenti di frutti a bacca rossa come ciliegie e prugne. Sorso armonico con un tannino setoso ed un finale ammandorlato. Annata 2017 premiata 3 Bicchieri Gambero Rosso.

Da bere tutti i giorni
GR
2 bicchieri rossi

Ottima Barbera d'Asti dall'intenso colore rubino prodotta dalla cantina Pico Maccario. Al naso emerge un aroma morbido con ricche note di confetture, vaniglia, cioccolato e fiori essiccati. Corpo caldo ed avvolgente anche grazie a dei tannini setosi. Affina 14 mesi in botti di rovere francese

GR
2 bicchieri
Bi
Bibenda 4 Grappoli
Vi
4 Viti AIS

Vino bianco da uve Sauvignon, Favorita e Chardonnay di colore paglierino/dorato. Al naso si colgono profumi floreali e di frutta a polpa bianca. Sorso secco, fresco e pieno.

Ottimo Gavi dotato di freschezza s struttura. Ha colore giallo paglierino ed un delicato profumo con ampie note fruttate a cui seguono sensazioni di menta e limone. Palato di buona persistenza e lunghezza. Affina in acciaio sui lieviti nobili.

Vino dolce frizzante elegante di color paglierino brillante. All'olfatto affiorano sensazioni di frutta candita, mele e miele. Al palato è morbido, delicatamente dolce equilibrato. Affina per un breve periodo di tempo in bottiglia.
L'astuccio a forma di matita è dei seguenti colori: giallo, rosso, blu, verde, arancione e viola. Il colore non è selezionabile al momento dell'acquisto.

GR
2 bicchieri rossi
GR
3 bicchieri rossi
Bi
Bibenda 4 Grappoli