Monsupello

Correva l'anno 1893 e la famiglia Boatti già produceva vino nel proprio fondo di Ca’ del Tava, all'interno del territorio di Oliva Gessi, pieno Oltrepo Pavese. Erano anno di vino sfuso ed osterie, e la produzione, minima, veniva distribuita a livello locale. Così proseguì per diversi anni, fino a quando nei 1914 la famiglia comprò, non molto distante da Ca’ del Tava, il Podere La Borla, nel comune di Torricella Verzate. La massa critica di terra e uva si fece più consistente e proprio all‘interno di quest'ultima acquisizione si decise di costruire la cantina, la stessa che oggi da vita a tutti i vini di Monsupello. La svolta prese forma alla fine degli anni Cinquanta, quando Carlo Boatti implementò il parco vigne con l'acquisto di fondi a Casteggio, Pietra de' Giorgi e Redavalle, imprimendo ali contempo un processo di modernizzazione agronomica ed enologica che segnerà le basi per il radioso futuro del marchio negli anni Ottanta e Novanta. Monsupello è in questi lustri sinonimo di vino di grande qualità ed i suoi spumanti metodo Classico sono rigorosi, eleganti e secchi, in stile Champagne.
L’azienda agricola può oggi vantare poderi che si estendono per cinquanta ettari di vigneti di proprietà, coltivati per avere delle basse rese di uva ad ettaro; la vendemmia viene condotta rigorosamente a mano, e con l’ausilio di cassette. Le rese uva-vino sono inferiori al 55 per cento e rappresentano il grande impegno che l’azienda si pone, al fine di proporre vini strutturati ed armonici, che siano in grado di garantire al consumatore intense emozioni. Cantina Monsupello è oggi in continua evoluzione e crescita, adattandosi di anno in anno alle attuali esigenze del mercato: l’azienda è ben determinata a proseguire il lungo cammino intrapreso da Carlo, basato su quegli obiettivi qualitativi che negli anni hanno portato l’azienda ai vertici dell’enologia nazionale, grazie a preziosi riconoscimenti di prestigio da parte delle più autorevoli guide d’Italia. Il territorio vitivinicolo è quello di Cà del Tava, nel Comune di Oliva Gessi: si tratta della storica zona di produzione dell’oltrepò pavese centrale, in prima fascia collinare. I vitigni coltivati e vinificati dalla cantina sono il pinot nero, la croatina, la barbera, il cabernet sauvignon, il merlot, il pinot grigio, il riesling renano, lo chardonnay, il sauvignon ed il moscato; recentemente la cantina ha deciso di intraprendere anche la coltivazione di uve nebbiolo e muller thurgau, dando vita a nuovi impianti dedicati alla coltivazione di dette uve.

I vini di Monsupello
Bonarda Vivace 'Vaiolet' Monsupello 2020
Monsupello Bonarda Vivace 'Vaiolet' Monsupello 2020

Ottima Bonarda tipica della tradizione dell’Oltrepo Pavese. Ha colore rubino intenso ed una bella spuma rosea che ne invoglia la beva. Ha i classici profumi di fiori e frutti rossi. Profumi che vengono esaltati dalla bollicina leggera. Tannini fini e vivaci che ben si armonizzano con la freschezza tipica del vino.

Da bere tutti i giorni Più venduti
Cabernet Sauvignon 'Tango Wine' Monsupello 2018
Monsupello Cabernet Sauvignon 'Tango Wine' Monsupello 2018

“Tango Wine” è il vino ideale per chi ama i rossi non troppo evoluti, ma comunque intensi e ben strutturati, dal sorso caldo, deciso e fruttato.

Spumante Metodo Classico Brut Millesimato Monsupello 2016
Monsupello Spumante Metodo Classico Brut Millesimato Monsupello 2016

Spumante Brut Metodo Classico dell’Oltrepo Pavese prodotto esclusivamente da uve Pinot nero. Ha colore paglierino con riflessi oro ed un perlage fine e persistente. L’olfatto è di grande eleganza e complessità, con aromi che richiamano agrumi, nocciole e crosta di pane. Sorso fresco, elegante e di ottima persistenza. Affina 48 mesi sui lieviti in bottiglia. Annata 2013 premiata Tre Bicchieri Gambero Rosso.

GR
2 bicchieri
GS
4 sfere
Vi
4 Viti AIS
Merlot 'Monsupè' Monsupello 2019
Monsupello Merlot 'Monsupè' Monsupello 2019

Vino rosso giovane e dinamico, centrato sul frutto e sulla facilità di beva, il Merlot “Monsupè” è perfetto come vino quotidiano.

Da bere tutti i giorni
Rosso 'Podere La Borla' Monsupello 2017
Monsupello Rosso 'Podere La Borla' Monsupello 2017

Prodotto esclusivamente nelle migliori annate (dal 1961), il “Podere La Borla” è stato uno dei primi rossi fermi proposto nella zona dell’Oltrepò Pavese.

Barbera 'I Gelsi' Monsupello 2015
Monsupello Barbera 'I Gelsi' Monsupello 2015

Barbera dal colore rosso rubino carico e con profumi fruttati di ribes e marasca. Il palato è corposo e strutturato, con una piacevole acidità tipica del vitigno Barbera che si unisce ad un’ottima morbidezza. Affina 6 mesi in botte piccola di primo passaggio.

 

Vi
3 Viti AIS
Riesling Monsupello 2021 Provincia Pavia IGT
Monsupello Riesling Monsupello 2021 Provincia Pavia IGT

Vino bianco dotato di grande freschezza ed agilità di beva. E’ piacevolmente frizzante e con delicati profumi di frutti bianchi e agrumi. Il soro è fresco e delicatamente sapido. Perfetto per aperitivi ed in accompagnamento a formaggi freschi e verdure.

Ve
87/100
Spumante Metodo Classico Brut Monsupello
Monsupello Spumante Metodo Classico Brut Monsupello

Monsupello Brut è un ottimo Spumante Metodo Classico dell’Oltrepo’ Pavese dal colore paglierino oro e con perlage fine e persistente. Al naso emergono immediatamente delicati sentori di frutta secca e panificazione, a cui seguono profumi di agrumi, pesche e cedro candito. Il sorso è brioso, fresco e dotato di una buona sapidità che conferisce persistenza al finale.

Ve
88/100
Sl
Grande Vino
GR
2 bicchieri
Vi
4 Viti AIS
Spumante Metodo Classico Nature Monsupello
Monsupello Spumante Metodo Classico Nature Monsupello

Spumante Metodo Classico non dosato dell’Oltrepo Pavese prodotto dalla storica cantina Monsupello ed affinato sui lieviti in bottiglia per almeno 36 mesi. Ha un perlage di grande finezza e persistenza e profumi con note di tostatura e cenni di pane e nocciole. Seguono delicati profumi di agrumi, pesche e ribes bianco. Il palato è fresco, limpido e dotato di una bella sapidità.

GR
3 bicchieri rossi
Vi
3 Viti AIS
Sl
Grande Vino
GS
4 sfere
Ve
89/100
Spumante Metodo Classico Rose' Brut Monsupello
Monsupello Spumante Metodo Classico Rose' Brut Monsupello

Spumante Rosé Metodo Classico da uve Pinot nero e Chardonnay che fa un affinamento sui lieviti di almeno 30 mesi. Ha un bel colore rosa salmone ed un perlage sottile e persistente. Al naso emergono note fruttate di ciliegia, agrumi, ribes e tostatura di pane. Dopo qualche minuto nel bicchiere si apre ulteriormente verso note di mandorla e sensazioni minerali. Il sorso è molto fresco, sapido e con retrogusto agrumato.

GR
3 bicchieri rossi
Vi
3 Viti AIS
Ve
87/100
GS
4 sfere