Catalogo Chiavennasca

Hai scelto
Filtri
Filtra per

Fascia di prezzo
Filtra Fascia di prezzo
Produttore
Carta dei vini
Filtra Carta dei vini
Abbinamento
Filtra Abbinamento
Mostra tutti i filtri
Valtellina Superiore 'Sàsa' Boffalora 2017
Boffalora Valtellina Superiore 'Sàsa' Boffalora 2017

Vino fermo di color rubino, prodotto con uve Chiavennasca in purezza. All'olfatto apre a delicati richiami di piccoli frutti rossi di sottobosco e sentori minerali. Il sorso è deciso, sapido ed intenso. Affina inizialmente in tonneaux per un periodo di 12 mesi, per poi proseguire in bottiglia per alcuni mesi.

Vignaioli Indipendenti
Artigianale
Viticoltura Eroica
Basso Contenuto Solfiti
Fermentazione Spontanea
Lieviti Indigeni
Grumello 'Ortensio Lando' Faccinelli Luca 2019 Valtellina Superiore DOCG
faccinelli luca Grumello 'Ortensio Lando' Faccinelli Luca 2019 Valtellina Superiore DOCG

Ottenuto da uve nebbiolo della sottozona Grumello in Valtellina, “Ortensio Lando” matura in legno per 16 mesi e termina l’affinamento in bottiglia per altri 12 mesi. Si abbina con carni rosse, selvaggina e pollame nobile. Ottimo con cappone ripieno arrosto.

GR
2 bicchieri
Viticoltura Eroica
Vigne Vecchie
Vitigni Storici Italiani
Artigianale
Grumello 'Tell' Faccinelli Luca 2018 Valtellina Superiore DOCG
faccinelli luca Grumello 'Tell' Faccinelli Luca 2018 Valtellina Superiore DOCG

Il Valtellina Superiore “Tell” nasce sui ripidi terrazzamenti della sottozona Grumello, a circa 650 metri di altitudine sul livello del mare, con pendenze che toccano il 70%. Tutte le lavorazioni in vigna sono quindi esclusivamente manuali e riflettono l’amore per la terra e il territorio del proprietario. Rosso avvincente, da abbinare a carni rosse, arrosti importanti e selvaggina.

GR
2 bicchieri
Artigianale
Viticoltura Eroica
Vigne Vecchie
Vitigni Storici Italiani
Grumello Valtellina Superiore Riserva Balgera 2005
Balgera Grumello Valtellina Superiore Riserva Balgera 2005

La Riserva della sottozona Grumello di Balgera affina in legno dopo una vinificazione con lieviti indigeni. Ottima con carni rosse, formaggi saporiti e con selvaggina da piuma.

GR
2 bicchieri
Green Energy
Artigianale
Lieviti Indigeni
Viticoltura Eroica
Sassella Valtellina Superiore Riserva Balgera 2007
Balgera Sassella Valtellina Superiore Riserva Balgera 2007

Rosso elegante, dal lungo potenziale evolutivo e dalla netta impronta territoriale, da abbinare a cacciagione, carni rosse, arrosti e brasati.

Green Energy
Viticoltura Eroica
Lieviti Indigeni
Artigianale
Sforzato della Valtellina 'Runco de Onego' Boffalora 2019
Boffalora Sforzato della Valtellina 'Runco de Onego' Boffalora 2019

Lo Sforzato della Valtellina "Runco de Onego" Boffalora è un vino rosso fermo, che apre con profumi di frutta rossa, prugna, spezie dolci e note di tostatura e tabacco; corposo e intenso ha un gusto avvolgente con un finale di lunga persistenza. Dal bel colore rosso granato, sa esprimere al meglio la potenza e la finezza tipiche del Nebbiolo. Affinamento in legno almeno 15 mesi

Artigianale
Viticoltura Eroica
Basso Contenuto Solfiti
Fermentazione Spontanea
Lieviti Indigeni
Rosso di Valtellina DOC '450' Balgera 2017
Balgera Rosso di Valtellina DOC '450' Balgera 2017

“450” nasce sui ripidi vigneti della Valtellina, sul versante retico a circa 350 metri di altitudine. Fermenta spontaneamente con lieviti autoctoni e affina per 4 anni in grandi botti di rovere. Offre un sorso intenso e strutturato, da abbinare ad arrosti e piatti di carne rossa, selvaggina e formaggi stagionati.

Green Energy
Artigianale
Lieviti Indigeni
Viticoltura Eroica
Inferno Valtellina Superiore 'Fiamme Antiche' Ar.Pe.Pe. 2019
AR.PE.PE. Inferno Valtellina Superiore 'Fiamme Antiche' Ar.Pe.Pe. 2019

Vino rosso che deve il nome alla composizione granitica del terreno di provenienza delle uve, il quale scaldandosi permette ai grappoli di raggiungere una perfetta maturazione, regalando un vino di eccelsa qualità. Ha colore rosso rubino con riflessi che tendono all’arancio col corso del tempo. Al naso si susseguono note di frutta matura a quelle speziate di cannella e pepe nero. Il palato armonico e intenso presenta grande personalità con un finale morbido e persistente. Affina 12 mesi in botte grande e tini di legno.

GR
2 bicchieri rossi
Vitigni Storici Italiani
Viticoltura Eroica
Rosso di Valtellina 'Umo' Boffalora 2021
Boffalora Rosso di Valtellina 'Umo' Boffalora 2021

Vino rosso dal sorso fresco ed equilibrato, "Umo" Rosso di Valtellina Boffalora si presenta nel bicchiere con un colore rubino intenso. Al naso regala profumi di susina e ciliegia. In bocca è asciutto, moderatamente tannico.

Artigianale
Viticoltura Eroica
Basso Contenuto Solfiti
Fermentazione Spontanea
Lieviti Indigeni
Sassella 'Stella Retica' Ar.Pe.Pe. 2019 Valtellina Superiore DOCG
AR.PE.PE. Sassella 'Stella Retica' Ar.Pe.Pe. 2019 Valtellina Superiore DOCG

Vino rosso dal colore rubino intenso tendente al granato. Il profumo è complesso e regala un bouquet di sentori di frutti di bosco uniti a sentori floreali quali le viole. In bocca risalta la buona freschezza iniziale. Nel finale si manifesta una complessa trama tannica di armoniosa e fine fattura frutto dell’affinamento in botte grande.

GR
3 bicchieri rossi
Sl
Slowine Vino Slow
Viticoltura Eroica
Vitigni Storici Italiani
Grumello Valtellina Superiore 'Rocca de Piro' Ar.Pe.Pe. 2019
AR.PE.PE. Grumello Valtellina Superiore 'Rocca de Piro' Ar.Pe.Pe. 2019

Vino rosso da uve Chiavennasca in purezza, dal colore rubino con riflessi corallo. Il profumo richiama note di ciliegia e viola combinati con sentori speziati che richiamano la liquirizia. Al gusto è prorompente e fresco, ottima sapidità accompagnata all’elegante trama tannica. Affina 12 mesi in botte grande.

Vitigni Storici Italiani
Viticoltura Eroica
Grumello Riserva 'Buon Consiglio' Ar.Pe.Pe. 2013 Valtellina Superiore
AR.PE.PE. Grumello Riserva 'Buon Consiglio' Ar.Pe.Pe. 2013 Valtellina Superiore

Vino rosso della Valtellina dal colore rubino intenso. Al naso si manifestano note di fiori secchi, erbe di montagna e menta. Al palato è regale e delicato con tannini morbidi e un finale di lunga persistenza. Affina minimi 39 mesi in botte grande.

Bi
4 Grappoli
Vi
4 Viti AIS
Vitigni Storici Italiani
Viticoltura Eroica
Grumello Riserva 'Buon Consiglio' Ar.Pe.Pe. 2016 Valtellina Superiore
AR.PE.PE. Grumello Riserva 'Buon Consiglio' Ar.Pe.Pe. 2016 Valtellina Superiore

Vino rosso della Valtellina dal colore rubino intenso. Al naso si manifestano note di fiori secchi, erbe di montagna e menta. Al palato è regale e delicato con tannini morbidi e un finale di lunga persistenza. Affina minimi 39 mesi in botte grande.

Bi
4 Grappoli
Vi
4 Viti AIS
Vitigni Storici Italiani
Viticoltura Eroica
Valtellina Superiore Riserva 'Valgella' Balgera 2005
Balgera Valtellina Superiore Riserva 'Valgella' Balgera 2005

Riserva intensa, corposa e ben strutturata, da abbinare ai grandi e importanti arrosti della tradizione italiana. Ottimo anche con carni rosse in umido, selvaggina e formaggi stagionati.

Green Energy
Lieviti Indigeni
Viticoltura Eroica
Artigianale
Valtellina Superiore Valgella Balgera 2015
Balgera Valtellina Superiore Valgella Balgera 2015

Rosso della Valtellina Superiore, il Valgella DOCG di Balgera fermenta spontaneamente con lieviti indigeni e affina in botte grande di legno. Ne risulta un rosso dalla spiccata personalità, da abbinare a formaggi, carni rosse, selvaggina arrosto e in umido.

GR
2 bicchieri
Green Energy
Artigianale
Lieviti Indigeni
Viticoltura Eroica
Rosso di Valtellina Ar.Pe.Pe. 2021
AR.PE.PE. Rosso di Valtellina Ar.Pe.Pe. 2021

Vino rosso dal colore rubino brillante prodotto con uve Chiavennasca (Nebbiolo). Al naso il bouquet di profumi si esprime con sentori di frutti di bosco. Al palato è equilibrato e di buona struttura con un finale tannico, morbido, levigato dall’affinamento in botte.

GR
2 bicchieri
Viticoltura Eroica
Vitigni Storici Italiani
Il Chiavennasca ha segnato profondamente la storia
vitivinicola della Valtellina anche se proviene da
un'altra regione: definitivamente accertato che si
tratti di una sottovarietá di Nebbiolo, le sue origini
sono da ricercare nell'Albese e nelle Langhe. Una
sua ampia diffusione in Valtellina è certificata già
nel XVI secolo, mentre non si hanno notizie certe
circa l'epoca della sua prima introduzione. L'origine
del nome è motivo di differenti e contestate
interpretazioni: in passato il termine era accostato
alla cittadina di Chiavenna ritenendo,
erroneamente, che fossero da ricercare in quei luoghi
le sue origini. Alcuni sostengono al contrario che la
giusta origine sia legata al termine ciu venasca che
in dialetto significa “vitigno con più vigore”; altri
asseriscono che il nome derivi da ciu vinasca, che
vorrebbe dire "più adatta alla trasformazione in
vino"
. Ligari (1752) per primo descrive in maniera
esaustiva il vitigno, individuandone tre tipologie
differenti per piccoli tratti morfologici; più tardi

anche Lehmann (1797) distingue fra i tipi di Chiavennasca a seconda delle differenze della foglia, mentre in seguito altri studiosi insisteranno sulle diversità mostrate dal vitigno. I viticoltori valtellinesi riconoscono tradizionalmente diversi tipi di Chiavennasca che chiamano rispettivamente Ciavenasca, Ciavenascon, Ciavenasca Intagliata e Ciavenaschin. Quest'ultimo in italiano denominato "Chiavennaschino", risulta essere a tutti gli effetti un biotipo di Grignolino e non di Chiavennasca. Il Chiavennascone e la Chiavennasca Intagliata sono invece geneticamente uguali alla Chiavennasca, dalla quale si differenziano l'uno per la maggiore dimensione del grappolo, l'altra per le forme della foglia in età adulta.
L'area di diffusione del Chiavennasca rimane circoscritta ai confini della Valtellina, in provincia di Sondrio, dove la varietà è alla base dei vini della DOCG Valtellina superiore (che prevede al suo interno la distinzione tra le storiche e circoscritte sottozone Sassella, Grumello, Inferno e Valgella nonché la presenza della tipologia riserva), e della più estesa DOC Valtellina, che contempla anche la tipologia sforzato o sfursat, prodotta con uve appassite per alcuni mesi sui graticci.
Il Chiavennasca vinificato in purezza e con modalità tradizionali dà origine a un vino dai profumi fini e delicati (con note floreali, speziate e di sottobosco), abbastanza corposo e tannico, di buon grado alcolico e sostenuta freschezza, capace di impreziosirsi ulteriormente dopo un adeguato invecchiamento. Lo sforzato, oltre a essere più ricco, morbido e persistente, può mostrarsi integro e piacevole anche a distanza di molti anni. Vinificato in bianco, le uve sono una buona base per vini spumanti con rifermentazione in bottiglia.

Su Winepoint è possibile acquistare i vini della Valtellina prodotti con il vitigno Chiavennasca. Vini prodotti da viticoltori coraggiosi che praticano una viticoltura eroica e si dedicano con immensa passione al suo lavoro.

 

Leggi di più
Leggi di meno