Barbaresco D.O.C.G.

Hai scelto
Filtri
Filtra per

Fascia di prezzo
Filtra Fascia di prezzo
Carta dei vini
Filtra Carta dei vini
Filosofia produttiva
Filtra Filosofia produttiva
Vini a tema
Abbinamento
Filtra Abbinamento
Mostra tutti i filtri
Barbaresco La Trava 2019
La Trava Barbaresco La Trava 2019
Novità
Artigianale
Vegano
Barbaresco 'Bricco San Giuliano' Pasquale Pelissero 2020
pasquale pelissero Barbaresco 'Bricco San Giuliano' Pasquale Pelissero 2020

Le uve Nebbiolo provengono dal Bricco San Giuliano, situato nel comune di Neive a circa 400 metri di altitudine sul livello del mare e da suoli marnosi e calcarei. Dopo la fermentazione in acciaio, il 90% affina in botte grande e il rimanente 10% in barriques di rovere francese. Un vino classico che cerca la tradizione anche a tavola, in particolare con arrosti e brasati di carne rossa.

Ve
90/100
GR
2 bicchieri rossi
Barbaresco 'Morassino' Cascina Morassino 2020
cascina morassino Barbaresco 'Morassino' Cascina Morassino 2020

Elegante vino rosso di colore granato che concede all’olfatto sentori di ribes maturi, caffè, liquirizia e foglie di castagno. All’assaggio è vellutato e morbido, dal finale balsamico e persistente. Matura in legno 18 mesi.

Ve
93/100
Vi
3 Viti AIS
AG
94/100
GR
2 bicchieri rossi
Bi
4 Grappoli
Artigianale
Barbaresco 'Paolin' Cascina Luisin 2019
cascina luisin Barbaresco 'Paolin' Cascina Luisin 2019

Vino rosso di estrema raffinatezza ed eleganza prodotto con sole uve Nebbiolo allevate nel comune di Neive (CN). Corposo, morbido e strutturato al palato, apre al naso ad intense note fruttate e speziate conferite dalla maturazione in legno.

GR
2 bicchieri rossi
Vigne Vecchie
Barbaresco 'Rabajà' Castello di Verduno 2020
castello di verduno Barbaresco 'Rabajà' Castello di Verduno 2020

Barbaresco dal colore rosso rubino. Si apre con aromi di spezie, arancia candita, rosa, sandalo ed incenso, in un quadro motevole ed affascinante.Assaggio elegante, avvolgente, strutturato ed accompagnato da un tannino setoso. Finale lungo, delicatamente sapido e leggermente speziato. Matura in botte grande per circa 24 mesi.

GR
3 bicchieri rossi
Vi
3 Viti AIS
Bi
4 Grappoli
Artigianale
Vignaioli Indipendenti
Barbaresco 'Rabajà-Bas' Castello di Verduno 2020
castello di verduno Barbaresco 'Rabajà-Bas' Castello di Verduno 2020

Il Barbaresco “Rabajà-Bas” nasce da viti vecchie posizionate nei migliori vigneti della denominazione. Vinifica in legno, dove matura per 20 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia e affina in bottiglia per altri 26 mesi. Ottimo con le carni rosse e splendido con la selvaggina.

GR
2 bicchieri rossi
Bi
4 Grappoli
Vi
4 Viti AIS
Artigianale
Vignaioli Indipendenti
Barbaresco Asili Cascina Luisin 2018
cascina luisin Barbaresco Asili Cascina Luisin 2018

Tipico vino rosso piemontese da uve Nebbiolo di colore rosso rubino carico. All’olfatto apre a richiami di prugne e frutti rossi in confettura, oltre a sentori speziati dolci derivanti dalla maturazione in botti di rovere. Sorso austero, elegante e di grande struttura.

GR
2 bicchieri rossi
Barbaresco Asili Vecchie Viti Roagna 2018
roagna Barbaresco Asili Vecchie Viti Roagna 2018

Colore rubino tendente al granato, si afferma per finezza e progressione. Il tono olfattivo è dolce, di frutta rossa matura, viole, ciliegie sotto spirito e spezie. Netti sentori di ciliegia che si alternano a note di liquirizia, caffè e viola. Sorso strutturato ed elegante, morbido, corposo, fresco e finemente tannico. Matura 60 mesi in botti di rovere

Perfetti da regalare
GR
3 bicchieri rossi
Biologico
Artigianale
Barbaresco Castello di Verduno 2021
castello di verduno Barbaresco Castello di Verduno 2021

Austero, elegante e delicato. Con questi tre aggettivi possiamo descrivere il Barbaresco DOCG della Cantina Castello di Verduno. Note di piccoli frutti rossi, petali di rosa ed erbe officinali si percepiscono al naso ed anticipano un sorso fresco ed avvolgente con tannini presenti ma delicati. Matura 18 mesi in botte grande.

WS
92/100
Vi
3 Viti AIS
GR
2 bicchieri
Bi
4 Grappoli
Artigianale
Vignaioli Indipendenti
Barbaresco Pajè Roagna 2018
roagna Barbaresco Pajè Roagna 2018

Colore granato intenso. Quadro olfattivo che verte sulla leggerezza aromatica ben chiara di mora di gelso, bacche rosse, ciliegie macerate su levità balsamiche e cenni di tabacco. Sorso strutturato, elegante, austero e di grande corpo. Appagante la lunga persistenza fruttata. Tannini ricchi ma di grande eleganza ed assolutamente non invadenti. Vigne di età fra i 20 ed i 60 anni. Maturazione 48 mesi in botti di rovere

Perfetti da regalare
WS
92/100
GR
3 bicchieri rossi
Biologico
Artigianale
Barbaresco Pajè Vecchie Viti 2018 Roagna
roagna Barbaresco Pajè Vecchie Viti 2018 Roagna

Colore granato intenso. Quadro olfattivo che verte sulla leggerezza aromatica ben chiara di mora di gelso, fiori, agrumi, bacche rosse, ciliegie macerate e cenni di tabacco. Sorso robusto, elegante, austero e di grande corpo. Appagante la lunga persistenza fruttata. Tannini ricchi ma di grande eleganza ed assolutamente non invadenti. Vigne di età media superiore a 60 anni. Maturazione 60 mesi in botti di rovere. Prodotto da viti di età media superiore a 60 anni

Perfetti da regalare
GR
2 bicchieri rossi
Es
5/5
Biologico
Artigianale
Barbaresco Rabajà Cascina Luisin 2018
cascina luisin Barbaresco Rabajà Cascina Luisin 2018

Elegante vino rosso da uve Nebbiolo di colore rubino intenso nel calice. All’olfatto apre a note speziate di cacao, caffè e tabacco, unitamente a sensazioni fruttate mature di sottobosco. Sorso raffinato e corposo, dal finale persistente.

GR
2 bicchieri rossi
Vigne Vecchie
Barbaresco Riserva 'Spezie' Vite Colte 2015
Vite Colte Barbaresco Riserva 'Spezie' Vite Colte 2015

Raffinato vino rosso piemontese prodotto con uve Nebbiolo usate in purezza. Si presenta di un rosso rubino scuro con riflessi granati, e al naso rivela note intense di ribes, fragola, frutta secca e spezie come di chiodi garofano. Affina 24 mesi in botti di legno, e diversi mesi in bottiglia prima della messa in commercio.

Preferiti di Winepoint
Ve
92/100
GR
2 bicchieri rossi
FM
92/100
Bi
4 Grappoli
Vi
4 Viti AIS
Barbaresco DOCG Giuseppe Cortese 2020
Cortese Giuseppe Barbaresco DOCG Giuseppe Cortese 2020

Ottenuto da uve nebbiolo in purezza, questo Barbaresco riflette tutta la tradizione del Piemonte e dei suoi vini d’eccellenza. Dopo la fermentazione in acciaio matura per almeno 18 mesi in botte grande, offrendo un sorso complesso, fresco e minerale, nello stile della denominazione.

JS
93/100
RP
90/100
WE
91/100
AG
90/100
GR
2 bicchieri rossi
Barbaresco 'Bric Turot' Prunotto 2017
Prunotto Barbaresco 'Bric Turot' Prunotto 2017

Elegante vino rosso piemontese di ottima struttura e ricchezza di aromi. Ha colore rosso granato di buona intensità. Profumo complesso con sentori di frutta rossa e note speziate. Sapore pieno e vellutato con retrogusto persistente e tannini morbidi. Affina 12 mesi in botti grandi.

Preferiti di Winepoint
Ve
93/100
LM
91/100
Vi
3 Viti AIS
RP
96/100
GR
2 bicchieri rossi
JS
92/100
Bi
4 Grappoli
Barbaresco 'La Casa in Collina' Vite Colte 2019
Vite Colte Barbaresco 'La Casa in Collina' Vite Colte 2019

Elegante vino rosso prodotto con uve Nebbiolo usate in purezza. All’aspetto si presenta di color rosso rubino intenso, e al naso si apre con note fruttate di ribes e fragola. All'assaggio è pieno, morbido e vellutato, dal finale persistente. Prima dell'imbottigliamento affina 12 mesi in botti di rovere.

Preferiti di Winepoint
LM
92/100
Ve
90/100
GR
2 bicchieri
JS
92/100
FM
90/100
Bi
4 Grappoli
Barbaresco 'Morassino' Cascina Morassino 2019
cascina morassino Barbaresco 'Morassino' Cascina Morassino 2019

Elegante vino rosso di colore granato che concede all’olfatto sentori di ribes maturi, caffè, liquirizia e foglie di castagno. All’assaggio è vellutato e morbido, dal finale balsamico e persistente. Matura in legno 18 mesi.

Ve
93/100
Vi
3 Viti AIS
AG
94/100
GR
2 bicchieri rossi
Bi
4 Grappoli
Artigianale

Storia e Caratteristiche del Vino Barbaresco

Il Barbaresco è tra i più importanti e famosi vini piemontesi ed è prodotto in soli quattro Comuni delle Langhe tra i quali quello da cui prende il nome: una cittadina antichissima posta sulle colline a sud est di Alba. Gli altri comuni in cui è possibile produrlo sono Neive, Treiso ed Alba.

Il Barbaresco DOCG condivide con il fratello Barolo le date di ottenimento della Denominazione: 1966 per la D.O.C. e 1980 per la D.O.C.G.

La sua storia è molto antica e le prime citazioni scritte risalgono al 1799 quando il generale austriaco Von Melas, per festeggiare la vittoria sull’esercito francese nella Piana di Genola, ordina all’omonimo Comune di mettergli a disposizione un “carrà” di vino Nebbiolo (il “carrà” era un’antica botte piemontese dalla forma lunga e piatta utilizzata per la maturazione e il trasporto sui carri. Aveva una capacità di circa 493 litri).

L’origine effettiva risale però al 1884 con la fondazione della prima Cantina Sociale ad opera del Professor Domizio Cavazza, direttore della regia scuola di enologia di Alba. La prima bottiglia che ne reca la scritta in etichetta è però antecedente: 1870.

La Cantina Sociale chiuderà purtroppo nel 1922. Riaprirà però i battenti nel 1958, per opera del prete del paese, Don Marengo Fiorito, con il nome Cantina Produttori del Barbaresco. L’attività del parroco Don Marengo Fiorito fu davvero di grande valore in quanto diede nuovo impulso all’attività vitivinicola della zona e contribuì a far crescere la qualità delle bottiglie. Da tempo si era consapevoli del valore del territorio e del fatto che le uve quivi coltivate erano in grado di donare vini eccezionali, dotati di grande longevità e straordinaria eleganza.

La Cantina inizialmente contava solo una ventina di viticoltori. Oggi ne conta oltre 56 ed ha a disposizione oltre 100 ettari di pregiatissimi vigneti di Nebbiolo, molti dei quali che possono fregiarsi della denominazione Barbaresco DOCG.

L’attività fu di impulso all’intera area. Contribuì a rendere consapevoli tutti i vignaioli dell’incredibile valore dell’area ed a renderli partecipi di un percorso di miglioramento delle tecniche, sia in vigna che in cantina, che puntassero solo ed esclusivamente alla qualità.

Un altro grande produttore che ha contribuito alla fama di questa denominazione è Angelo Gaja, uomo di incredibile fascino e con un grande amore per la sua terra e la tradizione. L’Amore lo ha portato a fare scelte estremamente coraggiose e produrre vini di altissima qualità. Il suo fascino, la sua cultura e la sua energia lo hanno portato a rendere famoso nel mondo il suo nome e l’intero territorio.

Tecniche di produzione e disciplinare

Sono solo le uve di Nebbiolo che possono dar luce a vino Barbaresco DOCG. Il tempo di affinamento richiesto però è minore: 26 mesi di affinamento (di cui almeno 9 in legno di rovere o castagno) per il Barbaresco “base” e 50 mesi per le bottiglie di Riserva.

Le norme da rispettare per la produzione sono giustamente severe e prevedono che le vigne sorgano su terreni argillosi e calcarei di natura collinare e con ottimo drenaggio. Sono vietati i terreni pianeggianti, umidi e senza sufficiente esposizione ai raggi solari. Sono infatti esclusi i terreni con esposizione a Nord ed anche quelli posti ad un’altitudine superiore ai 550 metri sul livello del mare.

Caratteristiche organolettiche: Colore, profumi e sapore

Colore rosso granato, profumo intenso, complesso ed elegante; grande struttura, ottima predisposizione all’invecchiamento e grande complessità: un gran vino. L’abbinamento è con i piatti più ricchi e strutturati della tradizione locale e non. Si tratta anche di un ottimo vino da meditazione, da assaporare da solo concentrandosi sui profumi e sull’evoluzione degli stessi durante la permanenza nel bicchiere.

Alcune delle Cantine di vino Barbaresco DOCG più prestigiose sono Moccagatta, attiva sin dall’inizio del XX secolo, Paitin, nota per l’approccio tradizionale alla produzione, e Pio Cesare, capace fin dai primi decenni di proporre bottiglie di qualità sul mercato europeo.

Di seguito le migliori annate:

  • Annate eccellenti (5 stelle): 1989, 1997, 1999, 2001, 2002, 2006, 2009, 2015, 2016
  • Annate ottime (4 stelle): 1990, 1995, 2003, 2004, 2005, 2007, 2011, 2012, 2013, 2017
  • Su WinePoint puoi acquistare online un’ampia gamma di vini Barbaresco delle cantine famose, emergenti e di nicchia: Produzioni artigianali di grande qualità che esprimono nel bicchiere tutto l’amore del vignaiolo per la terra, le tradizioni e la cultura. Grandi vini, prezzi eccezionali ed offerte periodiche.

    Leggi di più
    Leggi di meno