Catalogo Schiava

Hai scelto
Filtri
Filtra per

Fascia di prezzo
Filtra Fascia di prezzo
Carta dei vini
Filtra Carta dei vini
Regione
Mostra tutti i filtri
girlan 448 S.l.m. Rosso Girlan 2020

Vino rosso dell’Alto Adige dall’incredibile rapporto qualità prezzo. È prodotto dalla vinificazione separata di vitigni che nelle Dolomiti trovano l’habitat ideale: Pinot Nero, Lagrein e Schiava. L’assemblaggio dei vini avviene dopo la fermentazione dopo un primo affinamento in acciaio.

Da bere tutti i giorni Più venduti
peter zemmer Vernatsch - Schiava Peter Zemmer 2020 Alto Adige DOC

Vino delicato dal colore rosso rubino che all’esame olfattivo risulta piacevole e fruttato. Al palato è vivace ed equilibrato dai sentori di mandorle amare.

Preferiti di Winepoint
RP
90/100
noventa Botticino 'Colle degli Ulivi' Noventa 2017 - Biologico

Il “Colle degli Ulivi” è un rosso Biologico prodotto dalla cantina Noventa. Vinifica e affina in cemento e non viene filtrato per esaltare la genuinità di aromi e sapori. Si abbina con carni rosse, arrosti e ricchi primi piatti.

GR
2 bicchieri
kaltern - caldaro Kaltersee - Lago di Caldaro Classico Superiore 2019 Kaltern

Vino rosso elegante prodotto da uve Schiava in purezza. Al naso evoca sentori che si esprimono in note di ciliegia, richiami di frutta rossa e mandorla. Al palato è notevolmente fresco e morbido. 

Da bere tutti i giorni
cembrani d.o.c. Rosso '708 KM' Cembrani D.O.C. 2018 Vigneti delle Dolomiti IGT

Vino rosso da uve Schiava e Lagrein di colore rubino-violaceo. Al naso profumi fruttati si sottobosco e tenui note speziate. Sorso armonico, secco e persistente.

alois lageder Vernatsch - Schiava Alois Lageder 2020

La Schiava di Alois Lageder è un ottimo vino rosso da tutto pasto e per accompagnare un pranzo leggero in famiglia o tra amici. Ottimo con piatti di carne bianca e pollame, antipasti misti e primi piatti non troppo elaborati.

noventa Botticino 'Pià de la Tesa' Noventa 2017 - Biologico

Il “Pià de la Tesa” vinifica in legno e affina per 18 mesi in vecchie botti di rovere, a cui seguono ulteriori 6 mesi di riposo in bottiglia. Si abbina con carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati.

GR
2 bicchieri
colterenzio Kaltersee Lago di Caldaro Scelto Colterenzio 2020

Vino altoatesino frutto della vinificazione di uve schiava allevate in prossimità del Lago di caldaro da cui prende il nome. Ha un bel colore rubino ed un sorso fresco, agevole ed immediato

Da bere tutti i giorni
GD
90/100
griesbauerhof Rosso 'Isarcus' Griesbauerhof 2018 Mitterberg IGT

“Isarcus” di Griesbauerhof affina in legno per garantire un profilo rotondo ed elegante, caratterizzato da note fruttate e delicatamente speziate. Si abbina bene con salumi e formaggi di media stagionatura, carni bianche e risotto ai funghi porcini.

GR
2 bicchieri rossi
Ve
89/100
girlan 448 S.l.m. Rosé Girlan 2020 Vigneti Dolomiti IGT

Vino rosato prodotto dalla vinificazione di uve Schiava, Pinot Nero e Lagrein. Profumo che evoca sentori di frutti di bosco e note di fragola. Al palato si esprime con notevole delicatezza e una piacevole intensità aromatica.

 

Da bere tutti i giorni Più venduti
noventa Botticino 'Gobbio' Noventa 2017 - Biologico

Il “Gobbio” Noventa vinifica in legno e affina per almeno 18 mesi in botte grande. È un vino rosso intenso e potente, da abbinare a carni rosse e selvaggina, da “dimenticare” in cantina anche per 15 anni.

GR
3 bicchieri rossi
bottega vinai Schiava Gentile Bottega Vinai 2020 Trentino DOC
Da bere tutti i giorni
girlan Vernatsch '448 S.l.m.' Girlan 2020

Vino rosso da sole uve Vernatsch allevate a 448 metri di altitudine nella zona di Cornaiano. Rosso rubino alla vista, offre al naso note di mandorle, frutti rossi e viole. Sorso di ottimo equilibrio, vellutato e morbido.

Preferiti di Winepoint Vini per momenti romantici
baron di pauli Kalterersee Classico Superiore 'Kalkofen' Baron di Pauli 2018
Bi
Bibenda 4 Grappoli
hofstätter Vernatsch - Schiava 'Kolbenhofer' Hofstatter 2020 Alto Adige DOC

Vino rosso altoatesino con le caratteristiche di freschezza e pronta beva tipiche dei vini da uve Schiava (Vernatsch in tedesco). Ha colore rubino violaceo e profumi fragranti di frutti di bosco e ciliegia. Il sorso è fresco, di pronta beva e con un finale leggermente ammandorlato. Classico vino da tutto pasto e da bere tutti i giorni.

Preferiti di Winepoint Da bere tutti i giorni Più venduti
popphof Schiava 'Meraner' Popphof 2018 Alto Adige DOC

Una Schiava fresca e fruttata, che regala in ogni sorso l’essenza più intima e preziosa del territorio. Un ottimo rosso quotidiano, ma di altissima qualità.

Novità
francesco poli - s. massenza Schiava Francesco Rosato Poli 2020 - Biologico

Rosato piacevole e slanciato, vinificato in acciaio e da servire con antipasti misti, salumi e affettati.

tramin Schiava 'Freisinger' Tramin 2019 Alto Adige DOC

Vino dal profumo fresco, che si esprime con importanti note fruttate. Al palato si presenta con una struttura tanninica leggera e una grande freschezza.

Ve
88/100
GR
2 bicchieri
Bi
Bibenda 4 Grappoli
mas dei chini Schiava 'Rosa del Maso' Mas dei Chini 2018 Caldaro DOC

Vinificato in acciaio, “Rosa del Maso” convince fin dal primo sorso per aromaticità e bevibilità del sorso. Da provare con un ricco tagliere di salumi e affettati, formaggi non troppo stagionati e antipasti leggeri ma saporiti.

kaltern - caldaro Kaltersee - Lago di Caldaro Classico Superiore Kaltern 2020

Vino rosso elegante prodotto da uve Schiava in purezza. Al naso evoca sentori che si esprimono in note di ciliegia, richiami di frutta rossa e mandorla. Al palato è notevolmente fresco e morbido. 

Da bere tutti i giorni
rottensteiner Lago di Caldaro Scelto Rottensteiner 2019 Alto Adige DOC

Fruttato, agile e beverino, il Lago di Caldaro Scelto è un vino rosso giovane e spontaneo, da servire a tutto pasto in occasioni informali.

laimburg Lago di Caldaro Superiore 'Vernacius Solemnis' Laimburg 2018

Vino rosso dal sorso morbido e gradevole, di colore rubino lucente. Il profumo fruttato richiama note di ciliegia e marzapane. Al palato è fresco e armonioso, piacevolmente sottile, delicato e di pronta beva. Prodotto con uve autoctone altoatesine Schiava.

rottensteiner Rosso 'Select Prem' Rottensteiner 2018 Vigneti Dolomiti IGT

“Select Prem” è un blend di schiava e lagrein nato con l’obbiettivo di esaltare con un sapiente uso del legno, queste due varietà autoctone.

girlan Schiava ''Gschleier'' Vigna Vecchie Girlan 2019

Vino rosso dal colore rubino chiaro e di buona struttura. Il suo profumo ricorda i frutti di rovo, percezioni muschiate e vegetali. Il sorso è piacevole, fresco e leggiadro. Ottimo vino in abbinamento a carni rosse ed arrosti.

Preferiti di Winepoint
FM
93/100
GR
2 bicchieri rossi
Ve
90/100
Bi
Bibenda 4 Grappoli
martini & sohn Schiava 'Kellermeistertrunk' Martini & Sohn 2020 Alto Adige DOC

La Schiava di K. Martini & Sohn è un vino da bere giovane e da servire ad una temperatura compresa tra i 14-16 °C per apprezzare al meglio il suo carattere fresco e fruttato. Nell’abbinamento con il cibo è molto versatile e accompagna bene piatti a base di carne o di terra. È ideale con le preparazioni tipiche del territorio e con lo speck.

petruskellerei St. Magdalaner Classico Petruskellerei 2019 Alto Adige DOC

Vinificato in acciaio per esprimere al meglio le peculiarità dei varietali, questo St. Magdalener rivela un sorso fruttato, fresco e scorrevole.

weger Vernatsch - Schiava Weger 2019 Alto Adige DOC

Vino rosso in bottiglia da 100 cl. che apre al naso a note di violette e frutti rossi caratteristici. In bocca è secco, vellutato e corposo.

Es
3/5
griesbauerhof Rosso 'Isarcus' Griesbauerhof 2017 Alto Adige DOC

“Isarcus” di Griesbauerhof affina in legno per garantire un profilo rotondo ed elegante, caratterizzato da note fruttate e delicatamente speziate. Si abbina bene con salumi e formaggi di media stagionatura, carni bianche e risotto ai funghi porcini.

Ve
89/100
castelfeder Schiava 'Alte Reben' Castelfeder 2019 Alto Adige DOC

Vinificata in acciaio, la Schiava “Alte Reben” è frutto di una attenta selezione nei migliori vigneti della Bassa Atesina. Ottimo con antipasti misti, primi piatti al sugo di carne e di terra, carni non troppo elaborate.

rottensteiner St. Magdalener Classico 'Vigna Premstallerhof' Rottensteiner 2019 Alto Adige DOC

Un St. Magdalener Classico estremamente appagante e varietale, da bere giovane alla temperatura di circa 15 °C. Molto piacevole e versatile, si abbina bene con preparazioni di carne e di terra.

LM
92/100
GR
2 bicchieri
Ve
87/100
rottensteiner Schiava 'Vigna Kristplonerhof' Rottensteiner 2019 Alto Adige DOC

Fruttata e beverina, la Schiava “Vigna Kristplonerhof” spicca per tipicità e immediatezza del sorso, offrendo un vino giovane e vivace, da servire a circa 15 °C.

Ve
86/100
manincor Schiava Kaltersee 'Keil' Manincor 2019 Lago di Caldaro Classico Superiore DOC

Vino rosso biologico da uve Schiava di colore rubino carico e brillante. All’olfatto richiami tostati, di mandorle e ciliegie. Sorso intenso e persistente.

griesbauerhof Santa Maddalena Classico Griesbauerhof 2019 Alto Adige DOC

Grazie alla rigorosa lavorazione di Griesbauerhof, questo Santa Maddalena Classico si rivela un grande vino del territorio. Da servire con i piatti tradizionali dell’Alto Adige, dai canederli allo stinco affumicato, passando per lo speck.

GR
2 bicchieri
Ve
87/100
noventa Schiava Gentile 'L'aura' Noventa 2018 Ronchi di Brescia IGT - Biologico

Perfetto da stappare durante una cena estiva o una serata tra amici, “L’Aura” di Noventa si caratterizza come un vino fresco e sapido, dalla beva agile e immediata. Ottimo con antipasti, piatti di pesce e pollame. Da provare con il pesce di lago.

GR
2 bicchieri
rottensteiner St. Magdalener Classico Rottensteiner 2019 Alto Adige DOC

Fruttato, agile e scattante, il St. Magdalener Classico vinifica in acciaio e proviene da uve Schiava con una piccolissima percentuale di Lagrein. Primi piatti saporiti, carni rosse e bianche sono gli abbinamenti consigliati.

hartmann donà Donà Rouge Mitterberg IGT 2011 Hartmann Donà

Il colore è rosso rubino intenso. Al naso si esprime con delicate note di mora e mirtillo. In bocca è equilibrato, buona sapidità bilanciata dalla componente acida. Le note fruttate si avvicendano a nuance speziate con assoluta armonia gustativa.

GR
2 bicchieri
Es
5/5
alois lageder Rosso 'Al Passo del Leone' Alois Lageder 2018

“Al Passo del Leone” Rosso di Alois Lageder proviene da vigneti dell’Alto Adige dal suolo ghiaioso e calcareo. Le uve fermentano spontaneamente in acciaio con lieviti indigeni e maturano in botti di legno per circa 1 anno. Si abbina con carni rosse al sugo, selvaggina in umido e arrosto.

ritterhof Lago di Caldaro - Kaltersee - 'Novis' Ritterhof 2018

Vino che si esprime al naso con sentori erbacei, note di bacche rosse e accenni che rimandano al melograno. Al palato propone sentori di cacao e tannini astringenti.

Vi
3 Viti AIS
Ve
88/100
GR
2 bicchieri
LM
90/100
FM
89/100
cortaccia -kurtatsch Pinot Grigio 'Penoner' Kurtatsch - Cortaccia 2018 Alto Adige DOC

Vino armonioso e fresco, ottenuto unicamente da uve Pinot Grigio, che appare alla vista in color paglierino con sfumature verdognole. Intensi e ampi sentori fruttati di mele, pere e mandarino affiorano al naso. Il gusto è fresco, equilibrato, minerale e di piacevole beva. Affinamento in botti di legno su fecce fini per alcuni mesi.

FM
91/100
RP
89/100
JS
90/100
GD
90/100
GR
2 bicchieri rossi
WS
90/100
Ve
90/100
Bi
Bibenda 4 Grappoli
gumphof - markus prackwieser Schiava 'Mediaevum' Gumphof 2019

LVino rosso fermo, leggero e scarico di colore, con  profumi di ciliegie, amarene e frutti rossi. All’assaggio si avverte fresco e di facile beva; finale svelto e pulito.

GR
2 bicchieri
cortaccia -kurtatsch Schiava Vernatsch Alte Reben 'Sonntaler' Kurtatsch 2018 Alto Adige DOC

Vino elegante e corposo di colore rubino brillante prodotto da uve Schiava Grigia in purezza. Profumi fruttati di fragole selvatiche, ribes e ciliegie vengono colti all’olfatto. Al palato è morbido e snello, chiudendo lungo e succoso. Affina in botti di rovere per alcuni mesi.

JS
91/100
GR
2 bicchieri
LM
90/100
peter zemmer Vernatsch - Schiava Peter Zemmer 2019 Alto Adige DOC

Vino delicato dal colore rosso rubino che all’esame olfattivo risulta piacevole e fruttato. Al palato è vivace ed equilibrato dai sentori di mandorle amare.

Preferiti di Winepoint
RP
90/100

Storia e caratteristiche della Schiava, elegante vitigno altoatesino

La sua dimora è il Trentino Alto Adige, la sua nota distintiva è la beva facile e piacevole: stiamo parlando dello Schiava, vitigno a bacca rossa dagli aromi fini e delicati. Il suo nome è già un indizio delle sue origini. Trasportata in Italia dai Longobardi che, provenendo dalla Croazia, invasero l'Impero Romano, l'uva "slava" si trasformò poi in "schiava" nel linguaggio comune. Secondo una diversa interpretazione, il nome del vitigno rimanderebbe invece al sistema di allevamento. Generalmente coltivato ad alberello, infatti, il vitigno diviene "schiavo" dei tutori che ne sostengono lo sviluppo. Ma questa bacca deliziosa potrebbe avere origini ben più antiche, fissate in epoca pre-romana. Presenti proprio nell'area compresa tra le prealpi veronesi, il Tirolo e il Tentino Alto Adige, i Reti avrebbero coltivato tralci di Schiava già prima della conquista dei loro territorio da parte dei Romani.

Il corpo snello e il modesto tenore alcolico del vitigno ne hanno favorito una costante e ampia diffusione nel corso dei secoli. Le popolazioni locali ne ricavavano vini freschi, leggeri e versatili. Trascurato dal grande pubblico che, dagli anni '50 in poi, sembrava gradire vini più tannici e potenti, è stato recentemente rivalutato dai viticoltori altoatesini che hanno saputo esaltarne magistralmente le peculiarità e il carattere. Oggi lo Schiava entra nei disciplinari di prestigiose denominazioni quali le DOC Alto Adige e Lago di Caldaro e la IGT Vallagarina.

 

Caratteristiche del grappolo e della pianta


Con il termine Schiava si intende una famiglia di vitigni che condividono la medesima origine genetica e caratteristiche ampelografiche simili. Le varietà più diffuse, Schiava Gentile, Grigia e Grossa, presentano grappoli alati di media grandezza e forma piramidale. Gli acini mostrano una buccia tenera dal colore blu intenso, tendente al violetto, ricoperta da abbondante pruina. Le loro dimensioni sono medie e la forma tondeggiante. Lo Schiava è un vitigno vigoroso, dalla produttività elevata e costante. La sua capacità di resistere alla maggior parte delle malattie delle viti è alla base della sua ampia diffusione fin dai tempi più remoti.

 

Vinificazione delle uve Schiava

La rinascita della Schiava è legata, come si è accennato, a una nuova interpretazione offerta dai vignaioli e dagli enologi altoatesini. Se in vigna si predilige la qualità alla resa, in cantina la vinificazione tende a preservare ed esaltare il fine corredo aromatico del vitigno. La Schiava viene vinificata quasi sempre in purezza. La fermentazione, che si svolge in acciaio, è frequentemente preceduta da un periodo di macerazione delle uve sulle bucce, al fine di estrarne aromi e colori più concentrati. Numerosi produttori prevedono poi un periodo di maturazione in legno per favorire lo sviluppo di profumi complessi e tannini più morbidi ed evidenti. Lo Schiava è spesso utilizzato in blend con vitigni dalla beva altrettanto piacevole come il Lagrein e il Pinot Nero.

Caratteristiche organolettiche dei vini Schiava

Freschezza ed eleganza contraddistinguono i vini ottenuti dalla lavorazione delle uve Schiava. Il loro luminoso colore rosso rubino si fa più intenso quando sono sottoposti ad invecchiamento in legno. L'inconfondibile bouquet aromatico dei vini Schiava è dominato da note deliziose di lamponi e ribes, mirtilli e fragoline, arricchite da sentori di fiori, ciliege e mandorle amare. E' ancora il legno a far emergere delicate e accattivanti note speziate. Un'armonia che allieta anche il palato. Il sorso è fruttato, equilibrato, sostenuto dai sottilissimi e vellutati tannini sino al finale, sapido e appagante. Quando l'uvaggio comprende anche il Pinot Nero e il Lagrein, il vino si fa più morbido e intenso senza perdere la sua tipica leggerezza e la facile beva.

 

Caratteristiche del territorio

 

Il terroir variegato e il clima unico e straordinario del Trentino Alto Adige costituiscono l'habitat ideale della Schiava. Questo territorio ad altissima vocazione vitivinicola gode della protezione delle Alpi che lo riparano dai freddi venti invernali, assicurando al contempo un'ottima escursione termica tra giorno e notte. A ciò si aggiungano l'azione calmierante esercitata dal vicino Lago di Garda e l'abbondante soleggiamento, responsabile della perfetta maturazione delle bacche. Il suolo mostra una straordinaria varietà: terreni morenici, ghiaiosi e argillosi, si alternano al porfido vulcanico, alle marne e alle rocce sedimentarie ricche quarzo, mica e scisto. Una ricchezza che i maestri vignaioli sanno interpretare in modo eccellente.

Una grande famiglia di vitigni

Se è vero che dalle varietà Schiava Gentile e Schiava Grossa si ottiene la maggior parte dei vini altoatesini, non va però dimenticato che la famiglia delle Schiave è piuttosto numerosa. Nella stessa area dimora infatti la tipologia Schiava Grigia, così denominata a causa dell'abbondante pruina che riveste la buccia, rendendo il suo colore meno intenso. Il Registro Nazionale delle Varietà di Vite riconduce lo Schiava media e lo Schiava piccola, differenti per la dimensione degli acini, alla tipologia Gentile. Quest'ultima, infatti, mostra bacche di diverse dimensioni nello stesso grappolo. Diffusa prevalentemente in Lombardia, la tipologia Schiava Nera rappresenta la sorellina minore della famiglia, non per questo meno deliziosa.

Vino Schiava. Abbinamento cibo – Vino

La schiava generalmente è un vino dalla beva fresca, immediata e piacevole. Inutile dire che si abbina bene con salumi e formaggi tipici dell’Alto Adige come Speck, ma è ottimo anche con salame e prosciutto. La freschezza del vino si abbina alla sensazione grassa del cibo e si abbina bene ai sapori forti senza coprirli.
La schiava si abbina bene ai canederli in brodo, zuppe, minestroni e piatti con funghi. Ottimo anche in abbinamento a formaggi morbidi.