Catalogo Aglianico del Vulture

Hai scelto
Filtri
Filtra per

Fascia di prezzo
Filtra Fascia di prezzo
Carta dei vini
Filtra Carta dei vini
Filosofia produttiva
Filtra Filosofia produttiva
Abbinamento
Filtra Abbinamento
Regione
Filtra Regione
Mostra tutti i filtri
Aglianico del Vulture 'Maschitano Rosso' Musto Carmelitano 2017
musto carmelitano Aglianico del Vulture 'Maschitano Rosso' Musto Carmelitano 2017

Vino color rosso intenso con riflessi rubino realizzato con uve dei vigneti più vocati. Frutti rossi maturi e spezie come liquirizia e vaniglia vengono percepiti al naso. In bocca è strutturato, ricco ed equilibrato. Affinamento in acciaio per 12 mesi prima, ed in bottiglia per 4 mesi prima della messa in commercio. Agricoltura Biologica

Vi
3 Viti AIS
GR
2 bicchieri
Aglianico del Vulture ''Zimberno'' 2013 Michele Laluce
laluce michele Aglianico del Vulture ''Zimberno'' 2013 Michele Laluce

Michele Laluce ci ha fortunatamente abituato a vini rossi autentici come lo Zimberno, dove l’artigianalità si unisce al rispetto naturale delle uve sia in vigna che in cantina. Questo Aglianico prodotto da vigne ubicate a 450 metri di altitudine sprigiona profumi eleganti di frutta rossa, ciliegia, tabacco e una forte mineralità, tipica espressione delle terre vulcaniche del Vulture. Il sorso è vigoroso, vellutato e schietto, con un tannino presente ma setoso. Matura sia in acciaio che botti di rovere.

RP
88/100
GR
2 bicchieri
Aglianico del Vulture 'Casello 105' Tenuta I Gelsi 2018
tenuta i gelsi Aglianico del Vulture 'Casello 105' Tenuta I Gelsi 2018

L’Aglianico del Vulture Superiore della Cantina tenuta i Gelsi nasce dai suoli vulcanici della Basilicata da vigne che sorgono a 500 metri di altezza. Ha intensi aromi di frutti rossi e ciliegie, cui segue una nota speziata di tabacco. Palato dalla struttura importante e con una trama tannica morbida. matura in botti di legno per 24 mesi e ulteriori 24 mesi in bottiglia.

 

GR
2 bicchieri
Aglianico del Vulture 'Il Sigillo' Cantine del Notaio 2015
Cantine del Notaio Aglianico del Vulture 'Il Sigillo' Cantine del Notaio 2015

Vino rosso fermo ottenuto con uve Aglianico del Vulture usate in purezza, raccolte in una vendemmia di fine novembre. La vinificazione in rosso si conclude con un affinamento di un anno in barrique di rovere francese nuove, ed un altro anno in barrique di secondo e terzo passaggio, all'interno di grotte naturali di tufo vulcanico. Al naso regala ampi sentori fruttati di ribes, more e lamponi, uniti da un sorso avvolgente e morbido.

Perfetti da regalare
Ve
93/100
GR
2 bicchieri
Aglianico del Vulture 'Rotondo' Paternoster 2017
paternoster Aglianico del Vulture 'Rotondo' Paternoster 2017

Vino dal colore rubino purpureo ottenuto dalle uve della tenuta Villa Rotondo. Il profumo è di frutti rossi e spezie aromatiche. In bocca è succoso e concentrato. Affinamento inziale in barrique per 14 mesi, per poi concludersi in bottiglia dopo ulteriori 12 mesi.

WS
92/100
Ve
94/100
RP
91/100
JS
92/100
GR
2 bicchieri rossi
Bi
5 Grappoli
Vi
4 Viti AIS
Aglianico del Vulture 'Grifalco' Grifalco della Lucania 2019
Grifalco della Lucania Aglianico del Vulture 'Grifalco' Grifalco della Lucania 2019

Vino rosso di colore rubino intenso dal ricco bouquet olfattivo. Si apprezzano infatti note di cenere, cacao, caffè, grafite e frutti rossi maturi. Il sorso è mediamente strutturato con tannini dolci. Finale persistente.

Vi
3 Viti AIS
RP
91/100
JS
92/100
GR
2 bicchieri rossi
Bi
4 Grappoli
''Calibro'' Aglianico del Vulture DOC 2011 Paternoster
paternoster ''Calibro'' Aglianico del Vulture DOC 2011 Paternoster

Vino rosso della Basilicata di grande eleganza ed ottima struttura dedicata a Pino Paternoster, figura di spicco dell'enologia del Vulture. Note di frutti rossi e sentori speziati ed aromatici è quanto viene percepito all’olfatto. In bocca è equilibrato da una piacevole trama tannica. Affinamento inziale in vasche di cemento e successivamente in bottiglia.

Bi
5 Grappoli
Vi
4 Viti AIS
Aglianico del Vulture 'Daginestra' Grifalco 2015
Grifalco della Lucania Aglianico del Vulture 'Daginestra' Grifalco 2015

Vino rosso lucano da uve Aglianico, che appare nel bicchiere in color rubino carico brillante. Al naso ampio bouquet conferito da note di menta, frutti rossi, felce, rosa canina e cacao. All’assaggio risulta di grande struttura, minerale ed equilibrato.

RP
90/100
JS
91/100
Grappa Bianca di Aglianico del Vulture Cantine del Notaio
Cantine del Notaio Grappa Bianca di Aglianico del Vulture Cantine del Notaio

Grappa Bianca morbida e fruttata, caratterizzata da delicati sentori di frutta tropicale e buona persistenza gusto-olfattiva.

Perfetti da regalare
Grappa Invecchiata di Aglianico del Vulture Cantine del Notaio
Cantine del Notaio Grappa Invecchiata di Aglianico del Vulture Cantine del Notaio

Persistente, morbida e dolcemente speziata, questa grappa invecchiata è perfetta per un lungo dopocena tra amici. Affina 30 mesi in barrique di rovere francese.

Tra i grandi rossi della nostra penisola, l’Aglianico del Vùlture riveste un ruolo di assoluto rilievo.  Rientra, infatti, nell’élite dei più importanti vini da invecchiamento, che hanno le qualità per sfidare il tempo senza alcun timore. Insieme al Barolo, al Brunello di Montalcino e al Taurasi, l’Aglianico del Vùlture possiede tutte le migliori caratteristiche per poter riposare in cantina ben oltre un decennio e proporsi poi all’assaggio, non solo in forma smagliante, ma anche arricchito da note evolutive di straordinario fascino ed eleganza.

 

GEOGRAFIA DELL’AGLIANICO DEL VULTURE

È il vino più famoso della Basilicata e nasce alle pendici dell’antico vulcano del Vùlture, un monte che raggiunge un’altezza di oltre 1300 metri e si trova in provincia di Potenza, nel cuore dell’entroterra della zona settentrionale della regione. Se l’Etna erutta ancora lava incandescente e il Vesuvio è riposo, ma pur sempre minaccioso, il Vùlture è rimasto attivo fino a 130.000 anni fa. Oggi i resti dell’antico cono si presentano come un ampio sistema montuoso, caratterizzato da terre generate dal disfacimento di rocce laviche, sabbie e ceneri, molto ricche di sostanze minerali e particolarmente adatte alla viticoltura. Le vigne si trovano nella fascia centrale dei rilievi montuosi, compresa tra i 200 e gli 800 metri sul livello del mare. Il clima mite, le belle esposizioni soleggiate e le notevoli escursioni termiche tra le temperature del giorno e della notte, favoriscono una lenta maturazione delle uve, che arrivano all’epoca della vendemmia accumulando aromi molto ricchi e conservando grande freschezza.

 

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE DELL’AGLIANCO DEL VULTURE

Proprio in questo particolare habitat, ha trovato dimora da secoli il vitigno Aglianico, un’uva a bacca rossa coltivata con grandi risultati enologici anche nella vicina Irpinia. Si tratta di una varietà antichissima e dalle qualità straordinarie. È in grado, infatti, di donare vini di grande struttura, con tannini fitti e un’acidità vibrante, tutte caratteristiche che contribuiscono a creare rossi dal volto nobile. A conferma del valore dei vini di quest’area della Basilicata, l’Aglianico del Vùlture ha ottenuto il riconoscimento della DOC nel 1971 e l’Aglianico del Vùlture Superiore il riconoscimento della DOCG nel 2010.

Sul sito di WinePoint potete trovare le etichette di Aglianico del Vùlture delle migliori cantine del territorio. Una scelta di grandi vini dei più importanti produttori ai migliori prezzi di mercato, che ogni appassionato di grandi rossi dovrebbe scoprire per apprezzarne la finezza degli aromi di piccoli frutti a bacca nera, le sfumature speziate, le sensazioni minerali di grafite, i tipici cenni fumé e la profondità e complessità di un sorso lungo e appagante. Si abbina molto bene a della selvaggina o a stracotti di manzo.

Leggi di più
Leggi di meno