BLOG  

Italia - Alto Adige, Sudtirol

ALTO ADIGE – la produzione

L’Alto Adige, l’estremo lembo nord della penisola italiana, posto di rimpetto al Tirolo Austriaco e denominato infatti anche Sud Titolo, è una regione estremamente importante per la produzione di vino. Non è un fatto di quantità, che per via della conformazione delle terre rimane abbastanza bassa, è piuttosto una questione di qualità, che è generalmente ovunque molto alta. È una area di produzione, presa nel suo insieme, che, non avendo grandi spazi a disposizione per impiantare vigneti, ha da subito puntato sulla qualità del prodotto per conquistare i mercati ed il pubblico.

Nei secoli che furono l’Alto Adige possedeva comunque una superficie maggiormente vitata di quella di ora, seppur comunque non enorme in senso assoluto, le viti erano presenti ad altitudini oggi impensabili: resti fossili lo testimoniano e danno ampia conferma, insieme a fatti storici comprovati, dell’importanza della viticultura nell’economia e nella vita sociale di questi luoghi. Esempi emblematici ci arrivano dall’onnipresente Plinio, che narra del piacere di questi vini, e da documenti datati 1600 che testimoniano la grande abbondanza di vino, tanto che il mercato della vicina Innsbruck non ne commercializzava praticamente altri; tutti argomenti che fanno capire quanto voluminosa e apprezzata fosse l’opera dei vignaioli altoatesini nei secoli.

Oggi la vite è coltivata quasi solo a fondovalle e nelle prime protuberanze montuose a ridosso di essa. Se la quantità è drasticamente calata, lo stesso non si può dire della qualità, che è appunto costantemente alta. Non conoscendo i vini dei secoli passati il paragone risulta impossibile, tuttavia è certa la qualità elevata di quelli attuali.

 

ALTO ADIGE – clima e vitigni bianchi

Nei vini bianchi in particolare, la combinazione di clima e vitigni crea le condizioni ideali per vini di grandissimo impatto olfattivo e di notevole eleganza. Il clima infatti, che spazia dal mediterraneo delle zone più a sud, e vira verso un tipico clima continentale e pre-alpino nelle zone più a nord e interne alle vallate, garantisce escursioni termiche giornaliere tra giorno e notte elevate, che favoriscono l’accumulo di sostanze odorose negli acini, i terpeni. Inoltre i vitigni maggiormente impiegati sono, ad esempio, lo Chardonnay, il Sauvignon, il Moscato , il Gewurztraminer, tipici della zona della Valle del fiume Adige. Troviamo poi Kerner, Riesling, Veltliner e Muller Thurgau nella Valle Isarco. Tutte queste varietà sono aromatiche, come il Gewurztraminer o il Moscato, o semi-aromatiche come sostanzialmente tutte le altre citate. Sono cioè tutte varietà di uva già abbondantemente dotate di bagaglio aromatico, spesso ben riconoscibile all’olfatto.

Dovendo sintetizzare con una sola caratteristica i vini bianchi altoatesini, indicheremo proprio i profumi e l’eleganza quale fattore costante.

 

ALTO ADIGE – Denominazioni e Sottozone

Le Denominazioni di origine in Alto Adige sono ampie, a differenza di altre realtà italiane, dove le produzioni di due Comuni vicini possono essere identificate con due denominazioni differenti. In Alto Adige le Doc sono tre: il lago di Caldaro, una delle zone più famose; Valdadige, che comprende tutta la vallata del fiume Adige sia in Trentino che in Alto Adige; infine Alto Adige Doc che comprende circa il 95% dei vigneti altoatesini.

È uno schema di classificazione che appare più internazionale, o francese se si vuole, che non italiano. Acquistano infatti molta importanza le sottozone, che diventano significative al pari di una normale Denominazione. Si pensi ad esempio alla Valle Isarco, quella che da Bressanone scende verso Bolzano seguendo il corso del fiume Isarco. È un’area di produzione molto specifica, con delle produzioni peculiari. Si pensi ad esempio all’Abazia di Novacella, sita in Varna molto vicina a Bressanone. Alcuni vitigni qui coltivati, quali ad esempio Kerner e Veltliner sono tipici di questa parte di Alto Adige e molto meno coltivati altrove. Valle Isarco non fa denominazione a sè, ma è “solo” una sottozona della vasta denominazione Alto Adige Doc.

Anche Terlano, o Terlan per dirla in austriaco, non è denominazione, ma solo sottozona della medesima Alto Adige Doc, pur essendo collocata nella valle dell’Adige e non in quella dell’Isarco.

Si individua inoltre, sempre seguendo il nome della valle, la sottozona Valle Venosta, risalendo a ovest di Merano. Terlan, di cui abbiamo già accennato, vicino al lago di Caldaro a sud di Bolzano, vede la sua area espandersi soprattutto verso a nord, partendo dal Comune Alto Atesino da cui prende il nome. Tutto intorno a Bolzano c’è la sottozona Colli di Bolzano; più ristretta la sottozona Santa Magdalena, una delle più famose e che identifica anche un vino con uvaggio di SchiavaLagrein.

Proprio la Schiava è il vitigno più coltivato dell’Alto Adige che, pur eccellente nei bianchi, vede une percentuale di netta maggioranza di uve rosse. La Schiava rappresenta da sola il 60% del totale delle coltivazioni, considerando insieme le tre varietà: Schiava grigia, Gentile e Grossa.

Oltre al Lagrein anche i vitigni internazionali rendono molto bene sugli impervi pendii altoatesini, in particolare il Pinot Nero, che in queste terre offre un risultato interessante. Risulta infatti particolarmente corposo e morbido, finanche più ricco di colore con una tonalità di partenza più rubino della norma, che presto vira ad un più consueto granato. Le note speziate si fondono a piccoli frutti rossi per conferire un bouquet di partenza, che potrà solo giovare di un medio o lungo affinamento.

Una grande piccola produzione altoatesina è dedicata ad un passito rosato: il Moscato Rosa è una varietà presente in Alto Adige con una produzione molto limitata ed è un’uva che si presta benissimo ad appassimento e vinificazione dolce. Ne risulta un passito particolare innanzi tutto per il colore, rosato scuro, e per i profumi fruttati e complessi. Ottimo l’abbinamento con dolci, anche al cioccolato, come ad esempio la torta Sacher.

 

Alto Adige – la produzione

Se come accennato la percentuale di vigne a bacca rossa è prevalente, in termini di quantità di ettari, quando si passa alle differenti varietà di uva sono probabilmente maggiori quelle a bacca bianca. Molti spesso avviene che i vini sono espressione di un singolo uvaggio in purezza, altre volte, ma più di rado, il blend tra diverse uve, a volte anche molte diverse uve, concorrono alla produzione del vino finito.

I vitigni internazionali, quali ad esempio Sauvignon e Chardonnay sono certamente ben collocati in Alto Adige e se ne producono di molto interessanti, sia nelle versioni base, sia nelle versioni riserva o selezioni.

Altri vitigni si possono considerare maggiormente autoctoni, ma anche questi, come ad esempio il Kerner o il Veltliner che citavamo prima, non possono dirsi completamente locali, dato che la loro origine o attuale produzione va ben oltre il Sud Tirolo. Il Kerner ad esempio è coltivato anche il Austria, il Veltliner della vicina Austria è il principale bianco ed è molto coltivato nella zona di Vienna.

Tra i vitigni a bacca rossa, oltre agli autoctoni già citati, vanno menzionati tra gli internazionali i Merlot ed il Pinot Nero. Sono queste due varietà provenienti da lontano quelle che meglio si sono adattate ai ripidi vigneti delle montagne atesine. Il Merlot è complici di alcuni grandi rossi della Regione, capace come è di regalare rotondità e note fruttate, ben si adatta ai terreni ricchi di scheletro delle vallate e dei pendii. Il Pinot nero è ormai di casa in Alto Adige. Molte aziende, si pensi ad esempio a Franz Haas, non fanno mistero alcuno di prediligerlo tra i rossi e di misurarsi con sé stessi e con gli altri produttori proprio sulla base dei vini prodotti con questa varietà.

 


Vini Italia - Alto Adige, Sudtirol


  • Gewurztraminer Joseph Alto Adige DOC 2017 Hofstatter
    Gewurztraminer Joseph Alto Adige DOC 2017 Hofstatter  aggiungi ai PREFERITI

    Il Gewurztraminer "Joseph" della Cantina Hofstatter è un vino bianco dell'Alto Adige aromatico, strutturato e dai profumi eleganti...

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Hofstätter, Vitigno: Gewurztraminer, Tipologia: Vino bianco

    € 14,50 € 12,80
    Q.tà  
     
  • "Lenz" Cuvèe 2017 Ritterhof
    "Lenz" Cuvèe 2017 Ritterhof  aggiungi ai PREFERITI

    Il "Lenz" Cuvée Ritterhof è un vino bianco fresco e di piacevolissima beva prodotto con un blend uve Muller Thurgau, Chardonnay...

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Ritterhof, Vitigni: Chardonnay, Muller Thurgau, Moscato Bianco, Tipologia: Vino bianco

    € 9,80 € 9,20
    Q.tà  
     
  • Gewurztraminer Alto Adige DOC 2017 Ritterhof
    Gewurztraminer Alto Adige DOC 2017 Ritterhof  aggiungi ai PREFERITI

    Il Gewurztraminer Ritterhof è un vino bianco aromatico tra i più apprezzati per l'eleganza dei profumi e la corposità al palato....

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Ritterhof, Vitigno: Gewurztraminer, Tipologia: Vino bianco

    € 14,70 € 12,90
    Q.tà  
     
  • Selida Gewurtztraminer Alto Adige DOC 2017 Tramin
    Selida Gewurtztraminer Alto Adige DOC 2017 Tramin  aggiungi ai PREFERITI

    Il Gewurztraminer "Selida" della Cantina Tramin è un Vino Bianco dell'Alto Adige di grande intensità di aromi ed eleganza....

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Tramin, Vitigno: Gewurztraminer, Tipologia: Vino bianco

    € 13,50 € 12,40
    Q.tà  
     
  • T Rosso 2015 Tramin
    T Rosso 2015 Tramin  aggiungi ai PREFERITI

    Il T Rosso della Cantina Tramin è un vino rosso altoatesino che abbina la leggerezza della gioviale Schiava alla piacevolezza del...

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Tramin, Vitigni: Schiava, Pinot Nero, Merlot, Tipologia: Vino rosso

    € 7,90 € 7,20
    Q.tà  
     
  • T Bianco 2017 Tramin
    T Bianco 2017 Tramin  aggiungi ai PREFERITI

    Il "T Bianco" di Tramin è un vino bianco fermo prodotto con un blend di uve Chardonnay, Pinot Bianco, Sauvignon e Riesling. Ha...

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Tramin, Vitigni: Sauvignon, Pinot Bianco, Chardonnay, Tipologia: Vino bianco

    € 7,90 € 7,00
    Q.tà  
     
  • 448 S.l.m. Rosso 2017 Girlan
    448 S.l.m. Rosso 2017 Girlan  aggiungi ai PREFERITI

    Il "448 s.l.m." Rosso della Cantina Girlan è un vino rosso prodotto con uve Pinot Nero, Lagrein e Schiava che esprime la freschezza...

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Girlan, Vitigni: Pinot Nero, Lagrein, Schiava, Tipologia: Vino rosso

    € 7,50 € 6,30
    Q.tà  
     
  • Gewurztraminer Alto Adige DOC 2017 Girlan
    Gewurztraminer Alto Adige DOC 2017 Girlan  aggiungi ai PREFERITI

    Il Gewurztraminer della Cantina Girlan è un vino bianco aromatico dal colore giallo paglierino con riflessi dorati. Al naso...

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Girlan, Vitigno: Gewurztraminer, Tipologia: Vino bianco

    € 11,70 € 10,40
    Q.tà  
     
  • "de Vite" 2017 Hofstatter
    "de Vite" 2017 Hofstatter  aggiungi ai PREFERITI

    Il "de Vite" Hofstatter è un vino bianco fermo dal carattere fresco ed una rinfrescante acidità ben equilibrata. Prodotto con ben 4...

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Hofstätter, Vitigni: Pinot Bianco, Muller Thurgau, Sauvignon, Tipologia: Vino bianco

    € 11,50 € 9,90
    Q.tà  
     
  • Gewurtztraminer Kolbenhof Alto Adige DOC 2016 Hofstatter
    Gewurtztraminer Kolbenhof Alto Adige DOC 2016 Hofstatter  aggiungi ai PREFERITI

    Il Gewurztraminer "Kolbenhof" Hofstatter è un vino bianco aromatico prodotto con uve dei vigneti storici della Tenuta Kolbenhof....

    Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol, Cantina: Hofstätter, Vitigno: Gewurztraminer, Tipologia: Vino bianco

    € 27,70 € 22,50
    Q.tà