BLOG  
Barolo
Valutazione media:

Barolo "Mirau" 2013 Negretti

Negretti

Gambero Rosso: 2013 - 2 bicchieri Guida Bibenda: 2013 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2013 - 90/100 James Suckling: 2013 - 92/100 Luca Maroni: 2013 - 89/100
€ 33,50
Q.tà  
 

Le spezie la fanno da padrone in questo Barolo Mirau Negretti, che rivela corpo ed eleganza, ma anche robustezza sia all’olfatto che all’assaggio. Lascia emergere sentori di curry, liquirizia, sottobosco, che sanno invecchiare ed intensificarsi anche per dieci anni. L’affinamento è lungo e prevede due anni in rovere francese e un periodo simile in bottiglia. La cantina Negretti consiglia di servirlo con formaggi freschi o erborinati, ad una temperatura di 20°C massimi. 


Tipo: vino rosso fermo
Denominazione: Barolo D.O.C.G.
Uve: 100% Nebbiolo
Produttore: Negretti
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Piemonte
Altitudine media:
280 - 320 metri s.l.m.
Esposizione vigneto: Sud
Terreno: Calcareo sabbioso- Vigna Mirau ubicata nel Cru Rive nel comune di La Morra
Fermentazione: a temperatura controllata in vasche di acciaio con macerazione sulle bucce di 15 giorni circa attraverso la tecnica del cappello sommerso
Affinamento:
24 mesi in botti di rovere svizzero da 25 ettolitri. Segue ulteriore affinamento in bottiglia per 18 mesi
Gradazione alcolica: 14.0 % vol.
Età dei vigneti: 35-40 anni
Densità di impianto: 5.000 piante per ettaro
Resa d'uva: 70 quintali per ettaro


Un vero e proprio percorso mistico tra spezie lontane e potenti, questo Barolo Mirau Negretti. Fa parte della gamma della cantina Negretti, che fa del Barolo fiore all’occhiello della loro giovane e dinamica produzione, nel cuore del Piemonte.
Il Barolo Mirau viene da uve nebbiolo e si presenta violaceo con intensi riflessi cangianti sull’amaranto, con una struttura unica che richiede un palato allenato e molta attenzione per essere apprezzato come merita e in tutto il suo corpo. Le note aromatiche sono avvolgenti e persistenti, esplosive sin dall’esperienza olfattiva: spezie come sandalo, liquirizia e curry indiano si fanno da subito strada per lasciare spazio a note di ribes nero, uva spina e sottobosco. La complessità tannica e l’avvolgenza all’assaggio portano lontano, verso note di incenso.
L’affinamento di questo Barolo DOCG piemontese prevede due lunghi anni in rovere svizzero e i successivi diciotto mesi in bottiglia, il tutto preceduto da una fermentazione a contatto con le bucce e a temperatura controllata. La macerazione si protrae per due settimane circa avvalendosi della tecnica del cappello sommerso.
È un vino rosso DOCG imperdibile e da degustare alla temperatura di 18-20°C in un ballon, perfetto per i vini con questa potenza. Il suo potere di invecchiamento è elevato, puoi tenerlo in cantina anche oltre dieci anni per fargli acquisire ulteriore robustezza; da un punto di vista gastronomico si rivela perfetto per una cena o un dopo cena d’eccezione: sceglilo in abbinamento a formaggi freschi, formaggi erborinati, piatti in umido e stufati o comunque con un condimento importante.

Regione: Italia - Piemonte

Cantina: Negretti  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Nebbiolo

Denominazione: Barolo D.O.C.G.




Cantina Negretti

vedi tutti i vini