BLOG  
Primitivo

Primitivo "12 e Mezzo" 2016 Varvaglione

Varvaglione

Luca Maroni: 2016 - 90/100
€ 10,50 € 8,40
Q.tà  
 

Il Primitivo 12 e Mezzo della Cantina Varvaglione è un vino rosso pugliese dal colore rubino molto elegante. Il profumo è intenso, con sentori fruttati di prugne mature, confettura di ciliegia e note di cacao. Appena speziato con un finale che dona note di vaniglia. Vino di grande struttura, morbido e ricco di tannini maturi. Matura in barrique per almeno 9 mesi

Tipo:
vino rosso fermo
Classificazione:
IGP Primitivo del Salento
Gradazione alcolica:
12,5% vol.
Uve: 100% Primitivo
Produttore: Varvaglione
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Puglia
Zona di produzione: Esclusivamente la zona in pianura in provincia di Taranto in prossimità del Comune di Leporano, Puglia
Altitudine media:
dai 100 ai 150 mt s.l.m. 
Resa per ettaro: 80-90 quintali/ettaro

Abbinamento:
Vino da tutto pasto. Ottimo con primi piatti, risotti, formaggi stagionati e piccanti

Come servirlo:
In calici  ampi in cristallo trasparente, liscio ed incolore. Ottimo a 18°C.

Vinificazione:
Le uve vengono raccolte alle prime luci dell’alba e portate in cantina quando il sole ancora non le ha scaldate con i suoi raggi. Vinificazione con macerazione a temperatura controllata a 24° - 28° C. Dopo la fermentazione malolattica, viene affinato in barrique per almeno 9 mesi

Cosimo Varvaglione, patron dell'omonima azienda pugliese, produce il Primitivo "12 e Mezzo" Salento IGP già da 15 anni. È un vino rosso ben strutturato e dal sorso robusto, capace di narrare l'intensità di un vitigno che da semplice uva da taglio è diventato uno dei più apprezzati nel panorama enologico internazionale. Il merito della cantina è stato quello di credere fermamente nelle infinite potenzialità di questa uva che ha saputo mutare nel tempo coniugando la tipica robustezza con la dolcezza regalata dal caldo sole della Puglia. I vigneti sorgono in pianura a Leporano, piccolo centro in provincia di Taranto. Nel cuore del Salento il Primitivo trova un habitat perfetto. Il suolo povero e ricco di argilla, trattiene e rilascia in modo graduale l'acqua nei mesi più caldi. Il clima secco, mitigato dalla brezza marina, preserva i grappoli dalla muffa e dall'eccessiva umidità.
Questo è il contesto in cui nasce il Primitivo "12 e Mezzo" IGP. Il processo di produzione è meticoloso e curato in tutti i suoi aspetti. I grappoli vengono raccolti all'alba. All'arrivo in cantina sono selezionati, pressati e messi in grandi vasche d'acciaio per la macerazione a temperatura controllata. Dopo la fermentazione malolattica, il vino affina in barrique di rovere per almeno 9 mesi prima dell'imbottigliamento. L'eleganza del Primitivo "12 e Mezzo" fa la sua comparsa già nel calice che viene rivestito da un colore rosso rubino intenso. Il bouquet olfattivo è composto da note fruttate dove sono ravvisabili echi di frutta rossa matura, confettura di ciliegia e l'inconfondibile nota vanigliata regalata dal passaggio in barrique. Al palato risulta un vino ben strutturato, ricco e persistente. È ottimo in abbinamento con formaggi stagionati, pasta e pizza

Regione: Italia - Puglia

Cantina: Varvaglione  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Primitivo

Denominazione: Salento I.G.T.

Lo sapevi che:

Primitivo 12 e Mezzo Salento IGP ha ottenuto anche i seguenti riconoscimenti:
Berliner Wein Trophy 2016: annata 2014 - Medaglia d'Oro
Wine Enthusiast 2015: annata 2013 - 86/100 punti




Cantina Varvaglione

vedi tutti i vini

Commenti

Valutazione media:
Corrado

"un buon vino, leggero per pasti veloci ed informali. consigliato! "

Tommaso

"Eccellente rapporto qualità/prezzo. Vino profumato e piacevole!"

Giacomo

"Ottimo vino, molto saporito e corposo: la stagionatura lo ha arricchito di profumi, stemperando l'acidità."

Dario

"buono"

Alessia

"Ottimo vino pugliese di una eccellente cantina!!! "