BLOG  
Negroamaro 2017 Donato Angiuli

Negroamaro 2017 Donato Angiuli

Angiuli Donato

Il Negroamaro della Cantina  Donato Angiuli è un vino pugliese dal carattere tradizionale che rispecchia la terra di Puglia ed è prodotto esclusivamente con uve di Negroamaro. Il colore è rosso rubino intenso. Al naso compaiono piacevoli note fruttate e speziate. Il palato è corposo, con tannino morbido e perfettamente amalgamato alla struttura.

Tipo: vino rosso fermo
Uve:
100% Negroamaro
Produttore: Donato Angiuli
Contenuto: 75,0 cl
Denominazione: IGP Salento
Regione: Puglia
Zona di produzione: Provincia di Bari, Adelfia
Caratteristiche del terreno: argilloso sabbioso
Gradazione alcolica: 13% vol.
Resa: 100 quintali/ettaro
Temperatura di Servizio: 16-18° C
Vendemmia: la vendemmia avviene a metà Settembre
Vinificazione: dopo una pigiatura soffice delle uve, la macerazione avviene a cappello sommerso con fermentazione a temperatura controllata per 10 giorni e successiva svinatura.
Affinamento: la maturazione avviene in acciaio con minimo un mese di affinamento in bottiglia prima della messa in commercio.

Il Negroamaro IGP di Donato Angiuli è un Negroamaro in purezza che cattura l'olfatto grazie all'armonioso connubio tra note speziate e fruttate. "Niuru maru", questa l'etimologia dell'uva che in dialetto pugliese vuol dire nero nero, una caratteristica che non abbandona questo vino nemmeno nel calice. Un colore profondo e intenso che accarezza le pareti del ballon e richiama alla memoria le terre baciate dal sole pugliese: questa è la forza del Negroamaro IGP. Vinificato secondo le regole di un'arte che viene trasmessa di padre in figlio dal 1880, è prodotto con uve che provengono da vigneti situati a San Donaci, piccolo comune in provincia di Brindisi. L'iter produttivo segue un percorso classico e scrupoloso. Le uve, coltivate a spalliera bassa, giungono a maturazione verso la metà di settembre. La raccolta è esclusivamente manuale e segue le naturali curve di maturazione dell'uva.
In cantina i grappoli, dopo la pigiatura soffice, subiscono la macerazione a cappello sommerso con fermentazione a temperatura controllata per 10 giorni e successiva svinatura. Al termine di questo processo il vino affina per qualche mese in acciaio e viene commercializzato 30 giorni dopo l'imbottigliamento. Tipica espressione della sua terra, il Negroamaro IGP svela allo sguardo una profonda veste color rubino. Il profilo olfattivo denota un sentore di frutti rossi resi vivaci da un'intensa nota speziata. Il tannino è morbido, ben strutturato, il sorso è schietto e verace grazie all'utilizzo del solo acciaio in tutto il processo produttivo. Accompagna egregiamente formaggi duri, primi piatti corposi e arrosti di carne rossa.

Regione: Italia - Puglia

Cantina: Angiuli Donato  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Negroamaro

Denominazione: Salento I.G.T.

Altre annate disponibili:

Negroamaro 2016 Donato Angiuli

Negroamaro 2015 Donato Angiuli




Commenti

Al momento non sono disponibili commenti.
Vuoi essere il primo a inserire un commento? Clicca qui.