BLOG  
Valutazione media:

"Montessu" 2016 AgriPunica

Agripunica

Gambero Rosso: 2015 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2016 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2016 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Wine Spectator: 2016 - 90/100 James Suckling: 2016 - 93/100 Robert Parker: 2015 - 91/100

Il "Montessu" di Agripunica è un vino rosso sardo di grande struttura ed eleganza. Ha colore rosso rubino intenso e presenta al naso un deciso profumo fruttato con note di liquirizia sul finale. In bocca è pieno, voluminoso ed elegante. Gusto pieno che sviluppa note di salinità e morbidezza con prevalenti sensazioni fruttate su eleganti aromi di spezie mediterranee. Finale vellutato.


Tipo:
vino rosso fermo
Classificazione:
Isola dei Nuraghi I.G.T.
Uve:
Carignano 60%, Syrah 10%, Cabernet S. 10%, Cabernet F. 10%, Merlot 10%
Produttore: Agripunica
Contenuto:
75,0 cl
Regione: Sardegna
Caratteristiche del terreno: di medio impasto, argilloso, sabbioso e calcareo
Vendemmia: dalla seconda metà di Settembre alla prima metà di Ottobre, manuale
Vinificazione: Il mosto fermenta con le bucce a una temperatura compresa tra i 25 e i 30 °C in serbatoi di acciaio inox termo-condizionati per un periodo di circa 15 giorni, l’intera massa viene sottoposta a periodici rimontaggi che agevolano il passaggio in soluzione dei composti presenti nelle vinacce. La fermentazione malolattica conferisce caratteri di morbidezza al vino, che viene poi fatto maturare in barriques nuove di rovere francese per circa 15 mesi. 
Fermentazione malolattica: svolta
Gradazione alcolica: 14.0% vol.
Abbinamenti: ideale con carni rosse e formaggi stagionati


Il Sulcis nel calice, questa è l'anima profonda del Montessu Isola dei Nuraghi IGT dell'Agricola Punica. Quando il viaggiatore arriva in questa parte così caratteristica della Sardegna non può non rimanere colpito da un elemento unico: la luce. Un'atmosfera luminosa come non mai, un gioco di raggi, calore e limpidezza che si rispecchiano chimicamente nell'uva. I grappoli maturano alla perfezione, permettendo ai tannini di svolgere la polimerizzazione ben prima della vendemmia. Il risultato? Un'etichetta che il tannino ben sviluppato rende vellutata, morbida, seducente. Il Montessu è frutto di un blend preciso: 60% di Carignano, 10% di Syrah, 10% di Cabernet Sauvignon, 10% di Cabernet Franc e infine un 10% di Merlot. Un uvaggio complesso e ben articolato, un mix di uve autoctone e francesi che regala un rosso robusto e importante. I vigneti sorgono nel basso Sulcis, su un terreno molto strutturato, composto da depositi di sabbia, di argilla e di calcare che lasciano una traccia ben visibile nel futuro vino in termini di forza, mineralità e profumo. Il clima in questa zona è caldo, arido in estate e con inverni temperati.
La vinificazione del Montessu prevede una prima fase in cui il mosto fermenta sulle bucce nell'acciaio e un secondo step dove il legno di rovere occupa la scena, regalando un vino rosso ricco di sfumature inedite. Il legno "tostato" della botte infatti regala a questa etichetta, durante l'affinamento di 15 mesi, un sentore gradevole di liquirizia, tabacco, cioccolato e caffè. Aromi terziari dunque che seguono un bouquet iniziale dove la carica del mare e della frutta rossa è immediata, quasi incontenibile. Il palato è solleticato da un gusto nervoso, muscolare ma vellutato nell'insieme. Da provare con il risotto ai funghi porcini.

Regione: Italia - Sardegna

Cantina: Agripunica  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Carignano, Syrah, Cabernet Sauvignon

Denominazione: Isola dei Nuraghi I.G.T.



Vini simili che ti consigliamo


Cantina Agripunica

vedi tutti i vini