BLOG  

"Ludi" Rosso 2015 Velenosi

Velenosi

Gambero Rosso: 2014 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2014 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2014 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2014 - 93/100 Luca Maroni: 2014 - 98/100 Slowine: 2014 - Vino Slow
€ 23,50 € 21,39
Q.tà  
 

Il "Ludi" Velenosi è un vino rosso intenso, complesso ed elegante. Di colore rubino brillante, ha profumo intenso e complesso di frutti rossi, come prugna e mora, affascinanti note di liquerizia e sentori balsamici. Al palato è vellutato, austero ed elegante, di forte impatto e di grande progressione gustativa. Tannini fini, morbidi e rotondi. Affinato in barrique per 18 mesi

Tipo: vino rosso fermo
Uve:
50% Montepulciano, 30% Cabernet Sauvignon, 20% Merlot
Denominazione: Offida DOC
Produttore: Velenosi
Contenuto: 75,0 cl
Gradazione alcolica: 14,5% vol.

Regione:
Marche
Zona di produzione:
Vigneti di proprietà situati nei Comuni di Offida e Castel di Lama
Altitudine: 200 – 250 metri sul livello del mare
Resa per ceppo: 1,5 Kg di uva circa
Densità d’impianto:
5.000 ceppi per ettaro
Sistema di Allevamento:
Cordone speronato
Temperatura di Servizio:
17-18° C

Vendemmia:
Metà di Ottobre, a mano, la mattina presto o nel tardo pomeriggio, in piccole cassette riposte, prima di arrivare in cantina, in celle frigorifere.
Vinificazione: Dopo la diraspatura le uve vengono convogliate in fermentini in acciaio da 100 Hl, muniti di sistemi di rimontaggi e controllo della temperatura. La macerazione sulle bucce dura circa 28 giorni. Dopo la fermentazione il vino viene posto in barrique nuove, da noi personalmente selezionate, provenienti da varie tonnellerie artigianali francesi, per circa 18 mesi. Le diverse tipologie di vino vengono tenute separate fino al momento dell’assemblaggio, che avviene dopo un’accurata selezione dei prodotti in barrique.

Il Ludi rosso Offida della cantina Velenosi è un vino rosso strutturato ed elegante. Il nome della sua etichetta riporta all'origine di questo particolare vino, ovvero la voglia di sperimentare e di giocare con i vitigni per trovare un nuovo equilibrio, senza dimenticare i momenti di gioia e di divertimento legati al gusto del buon vino. Un gioco serio, sperimentato dalla cantina Velenosi, che ha voluto provare a mescolare un 50% di Montepulciano (varietà autoctona) con due varietà internazionali come il Cabernet Sauvignon (30%) e il Merlot (20%). Le uve di queste varietà crescono su filari coltivati con il sistema del cordone speronato su terreni posizionati a 200-250 metri sul livello del mare. La raccolta delle uve avviene manualmente a metà ottobre e i grappoli raccolti vengono riposti in piccole cassette che passano nelle celle frigorifere prima di arrivare in cantina. Qui le uve vengono fatte maturare sulle bucce per 28 giorni in vasche d'acciaio, mentre la fermentazione del vino avviene in botti di rovere francese nuove accuratamente scelte dagli enologi della cantina. Dopo la fermentazione, che dura 18 mesi, le varie tipologie di vitigni vengono finalmente assemblate e imbottigliate.
La cantina Velenosi è un'azienda molto apprezzata nel panorama vitivinicolo marchigiano. Situata alle porte di Ascoli Piceno, in località Monticelli, l'azienda porta il nome della famiglia che l'ha fondata a metà degli anni '80 e che da allora ha seguito la filosofia di una produzione incentrata sulle innovazioni tecnologiche, senza mai dimenticare la tradizione enologica marchigiana. Da questa realtà esce un vino come il Ludi, austero ed elegante, con tannini morbidi e rotondi, che lasciano in bocca un sapore intenso, equilibrato ed energico.

Regione: Italia - Marche

Cantina: Velenosi  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Montepulciano, Cabernet Sauvignon, Merlot

Denominazione: Offida D.O.C.

Lo sapevi che:

Ludi Rosso Offida DOC Velenosi ha ottenuto anche i seguenti riconoscimenti:
I Vini di Veronelli: annata 2011 - 3 Stelle Blu Veronelli
Slow Wine: annata 2011 - GRANDE VINO
Decanter World Wine Awards: annata 2010 - Medaglia di Bronzo




Commenti

Al momento non sono disponibili commenti.
Vuoi essere il primo a inserire un commento? Clicca qui.