BLOG  
Champagne Ayala Brut Rosé Majeur s.a.
Valutazione media:

Champagne Ayala Brut Rosé Majeur s.a.

Ayala
Wine Spectator: 2011 - 90/100
€ 77,40 € 50,15
Q.tà  
 

Lo Champagne Brut Rosé Majeur di Ayala si presenta in color ciliegia ramato dal perlage fine e persistente. Al naso il bouquet è costituito da sentori di piccoli frutti rossi come fragole e lamponi, il tutto esaltato dalla freschezza e dalla finezza ottenute grazie ad un importante apporto di Chardonnay. Al palato è vinoso ed elegante, fresco e leggero grazie al debole dosaggio. Affinamento di 24 mesi sui lieviti ed ulteriori 24 mesi in bottiglia


Tipo: Champagne Brut metodo classico Rosé
Classificazione:
Champagne AOC
Uve:
51% Chardonnay, 39% Pinot Nero, 10% Pinot Meunier
Produttore: Ayala
Contenuto: 75,0 cl
Zona di produzione: Francia - Champagne
Vinificazione: A temperatura controllata in acciaio Inox
Affinamento:
2 anni sui lieviti e 2 anni in bottiglia. Vino che può rimanere qualche anno in cantina.
Temperatura di servizio: 10° - 12° C
Gradazione alcolica: 12% vol.
Abbinamento: perfetto come aperitivo con stuzzichini caldi, ma ugualmente adatto con del salmone per equilibrarne il grasso, con l’agnello o ancora con un dessert di frutti rossi, o alle arance.


Ad Aÿ, nel cuore della Champagne, si trova l’antica e gloriosa maison Ayala. Dal 1860, anno in cui Edmond de Ayala diede avvio all’azienda, è trascorso molto tempo e parecchie sono state le vicissitudini e le generazioni che si sono susseguite, fino ad arrivare al 2005 quando la maison è diventata proprietà della famiglia Bollinger.
Con circa ottanta ettari di vigneti è in grado di coprire l’intero fabbisogno di uve per la produzione degli Champagne della maison; produzione comunque limitata ma di grande pregio, grazie anche al meticoloso e sapiente lavoro dello chef de cave Nicolas Klym, grande professionista sempre alla ricerca della massima qualità ed eccellenza.
Lo Champagne Ayala Brut Rosé Majeur, è il prodotto di una cuvée a prevalenza di Chardonnay, con minori percentuali di Pinot Nero e Pinot Meunier. Il basso dosaggio di zuccheri aggiunti lo rende particolarmente secco, espressivo ed elegante.
Dopo le diverse fasi di vinificazione, le bottiglie svolgono la presa di spuma lentamente, nell’esclusiva cantina lunga due chilometri e scavata sotto ad Ay, nel sottosuolo di una collina calcarea.
Il metodo Champenoise è una tecnica che sta alla base della produzione degli spumanti di alta qualità e consiste nell'indurre la rifermentazione in bottiglia dei vini attraverso l'introduzione di zuccheri e lieviti selezionati (liqueur de tirage).
I magnifici edifici che compongono la maison non sono gli originali, distrutti infatti nella rivolta dei vignaioli del 1911, sono stati ricostruiti nel 1913 dal famoso architetto Demay in stile Art Deco, e tutt’ora mostrano la loro magnificenza.
La struttura architettonica, le cantine, la storia della casa e il processo di produzione, sono aspetti di interesse che si possono scoprire prenotando una visita, completata da una degustazione di ottimi Champagne.

Regione: France - Champagne

Cantina: Ayala  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Chardonnay, Pinot Nero, Pinot Meunier

Denominazione: Champagne A.O.C.

Lo sapevi che:

Ulteriori riconoscimenti ottenuti da Champagne Ayala Brut Rosé Majeur s.a.:
Wine Enthusist 2014: 91 pt