Amarone Classico Le Ragose 2008

Le Ragose
 aggiungi ai PREFERITI

Amarone Classico Le Ragose 2008

Amarone Classico Le Ragose 2008

Le Ragose
 aggiungi ai PREFERITI
€ 55,80 € 39,10

Avvisami quando disponibile

Valutazione media:
Gambero Rosso: 2008 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2008 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2008 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Wine Spectator: 2007 - 89/100 Robert Parker: 2007 - 92/100

Il vino rosso Amarone Classico Le Ragose si presenta dal colore rubino profondo arricchito da intense sfumature granate. Il bouquet olfattivo evidenzia note di frutti di bosco, ciliegie sotto spirito, tabacco, confettura di amarene, cioccolato, ribes nero e funghi secchi. Il gusto è caldo, minerale, avvolgente, dalla struttura robusta e tanninidelicati. Affina da 36 a 54 mesi in botti rovere di slavonia.


Denominazione: Amarone della Valpolicella D.O.C.
Uve: Corvina 50%, Corvinone 10%, Rondinella 20% e altre uve rosse 10%
Produttore:
Le Ragose
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Veneto
Zona di produzione: Località Le Ragose, Arbizzano di Negrar (VR)
Caratteristiche del terreno:
Argille rosse, brune e calcare 
Vendemmia: Raccolta e selezione manuale delle uve durante il mese di Settembre
Vinificazione: fermentazione in acciaio per 20-30 giorni sui lieviti poi in vasche di acciaio per 8-10 mesi
Affinamento: da 36 a 54 mesi in botti rovere di slavonia
Gradazione alcolica: 16,0% vol.
Temperatura di Servizio: 18-20° C
Filosofia produttiva: Vignaioli Indipendenti


L’Amarone è un vino storico che appartiene alla tradizione dell’enologia veneta. Nasce dal vino Recioto che è n vino dolce prodotto dall’appassimento delle uve autoctone Corvina, Corvinone, Molinara e Rondinella. Per mantenerlo dolce la fermentazione viene bloccata abbassando la temperatura prima che tutti gli zuccheri presenti nel vino vengano trasformati in alcol. La leggenda vuole che l’Amarone sia nato da una botte di Recioto che era stata dimenticata dal Cantiniere della Cantina di Negrar. In questo modo il vino era andato avanti on la naturale fermentazione trasformando tutti gli zuccheri in alcol, e diventando pertanto un vino secco. Quando la botte fu aperta al cantiniere sfuggì la seguente affermazione: “l’è amaron” ovvero “è amaro”. In verità il vino non era amaro. Soltanto non era dolce in quanto gli zuccheri erano stati trasformati in alcol con la naturale fermentazione ed era pertanto un vino rosso corposo e secco dall’alto grado alcolico. Sembra quindi che l grande Amarone sia nato da un errore o forse meglio dire da una dimenticanza

Regione: Italia - Veneto

Cantina: Le Ragose  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Corvina, Rondinella, Corvinone

Denominazione: Amarone Valpolicella Classico D.O.C.