BLOG  
Valutazione media:

"Visellio" Primitivo 2015 Tenute Rubino

Tenute Rubino

Gambero Rosso: 2015 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2015 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2015 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
€ 35,50 € 24,00
Q.tà  
 

Il Primitivo “Visellio” è un vino rosso fermo Salento IGT, prodotto nelle Tenute Rubino secondo un metodo moderno e al contempo nel rispetto della tradizione. La Puglia ci regala un vino corposo, di un color rubino sanguigno e da sapori molto intensi di frutta e spezie, grazie all’affinamento anche in barrique di rovere. Da abbinare a formaggi stagionati e primi piatti importanti, si presta benissimo anche come vino da meditazione. 


Tipo: vino rosso fermo
Classificazione:
Salento IGT
Uve:
100% Primitivo
Produttore: Tenute Rubino
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Puglia
Altitudine media: dai 100 ai 150 mt s.l.m. 
Vinificazione: Vinificazione con macerazione a temperatura controllata a 24° - 28° C. Fermentazione malolattica svolta
Affinamento: 8 mesi in barrique di rovere francese 6 mesi in bottiglia
Gradazione alcolica: 15,5% vol.
Resa per ettaro: 80-90 quintali/ettaro


Un altro vino del Salento IGT, un rosso fermo molto piacevole al palato, che regala freschezza e complessità. Le uve da cui nasce sono esclusivamente Primitivo, fiore all’occhiello della cantina Rubino: questa nasce negli anni Ottanta e da allora lavora nel rispetto di storia, terreno e arte della viticultura. Il Visellio Rubino è considerato un fuoriclasse dell’enologia pugliese, col suo color rubino estremamente sanguigno e compatto, seppur brillante. Caldo e strutturato, dall’alta forza estrattiva, all’olfatto offre un bouquet raffinato e fine: sentori di prugne sotto spirito, noce moscata, chiodi di garofano, ribes e mirtilli, liquirizia.
Insomma un vino caldo e appagante, sicuramente da gustare in purezza da solo prima di accostarlo a portate; all’assaggio è infatti prorompente, pieno, i ventagli fruttati emergono immediatamente spingendo l’aroma verso un finale speziato. 
Non è facilissimo scegliere dei piatti da abbinagli perfettamente, ma Visiello Primitivo Tenute Rubino può essere di sicuro proposto accanto a piatti altrettanto sapidi e conditi: involtini di carne, verdure di contorno, selvaggina anche in umido, formaggi anche molto stagionati e a pasta dura. Il ballon panciuto è il calice ideale per servire questo vino rosso del Salento IGT, che dovrebbe essere mantenuto ad una temperatura di 16-18°C. 
Come da tradizione, la vendemmia avviene a mano e nella prima decade di settembre, e precede una macerazione di quasi venti giorni in contenitori di acciaio inox. Presso le Tenute Rubino, l’affinamento di questo Visellio Primitivo è in triplice fase: sei mesi in acciaio inox, otto mesi in barrique di rovere francese e, infine, ben un intero anno in bottiglia. Davvero impossibile rimanere indifferenti davanti a questo rosso in particolare, ampio ed etereo grazie alla presenza di setosi tannini.

Regione: Italia - Puglia

Cantina: Tenute Rubino  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Primitivo

Denominazione: Salento I.G.T.