BLOG  
Valutazione media:

"Reve" Pecorino 2017 Velenosi

Velenosi

Gambero Rosso: 2014 - 3 bicchieri Vitae AIS: 2016 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2014 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2016 - 89/100 Luca Maroni: 2016 - 93/100
€ 17,40 € 15,50
Q.tà  
 

Il Pecorino "Reve" della Cantina Velenosi è un grande vino bianco marchigiano cremoso ed avvolgente dal colore oro intenso. Bouquet ricco di profumi con predominanza di vaniglia, legno di sandalo, frutta matura, fiori gialli e lievi note vegetali. La morbidezza non nasconde la prorompente freschezza, grazie alla quale il finale si allunga sapido su toni di burro. Affina in barrique di rovere.


Stile: Vino bianco fermo secco
Denominazione: Offida D.O.C.G.
Uve:
100% Pecorino
Produttore: Velenosi
Contenuto:
75,0 cl
Regione: Marche
Zona di produzione: vigneti situati nella Provincia di Ascoli Piceno
Altitudine: 200 – 300 metri sul livello del mare
Suolo: medio impasto tendente al sabbioso
Vendemmia: Raccolta tardiva al mattino presto o la sera tardi quando la temperatura è più bassa per garantire la migliore qualità delle uve. I grappoli vengono subito posti in cassette piccole ed in celle frigorifere per essere trasportati immediatamente in cantina
Fermentazione: dopo la diraspatura segue pressatura soffice e criomacerazione. Il 50% del mosto viene posto a fermentare in barrique nuove di rovere francese. Terminata la fermentazione resta 6 mesi sempre in barrique sulle fecce nobili. Il restante 50% fermenta ed affina in acciaio. Dopo 6 mesi il vino in barrique viene travasato in vasche di acciaio dove resta ad affinare per ulteriori 9 mesi a temperatura controllata. Dopo 15 mesi dalla vendemmia le due masse (vino fermentato in acciaio e vino fermentato ed affinato in barrique) vengono assemblate. Segue illimpidimento naturale mediante decantazione ed imbottigliamento.
Gradazione alcolica: 13.0% Vol.
Produzione per ettaro: 70 quintali/ettaro


Rêve di Velenosi è un vino bianco a denominazione Offida Pecorino DOCG e rappresenta uno dei vini di punta dell'azienda. Il suo legame col territorio è netto e marcato come l'attività svolta dalla cantina all'interno del territorio marchigiano. La presenza del vitigno in zona è attestata da numerosi scritti che raccontano dell'allevamento della varietà e di numerose leggi che la tutelavano. Si racconta che i monaci benedettini si erano stabiliti in loco e nell'intento di voler produrre vino per la messa si resero conto che il pecorino fosse l'unica varietà in grado di resistere alle avversità climatiche e di terroir. Più tardi si cominciò a sfruttare le pendenze del monte vettore per la coltivazione delle viti a pecorino così da renderlo produttivo e importante. Addirittura fu varata anche una legge con la quale si imponeva ai proprietari del vigneto di impiantare anche un canneto per recuperare le canne necessarie al sostegno dei filari. L'azienda, conscia della tradizione marchigiana di amore verso la tipicità e i suoi prodotti, ha voluto condurre una filosofia basata sul recupero di antichi vitigni e produrre vini schietti e sinceri. Su questo filo conduttore, nel 2016, si avviò la riconversione ad agricoltura biologica con allontanamento di sostanza chimiche e pesticidi. Il vino si presenta di un bel colore giallo paglierino con un corredo sensoriale di grande rilevanza degustativa. Si può dire che abbia due anime e due caratteri. Se da un lato si percepisce la natura fresca e franca del vitigno base, dall'altro è sinuoso, caldo e avvolgente con una vena aromatica, fine e suadente dovuta alla sosta in barrique per 9 mesi.

Regione: Italia - Marche

Cantina: Velenosi  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Pecorino

Denominazione: Offida D.O.C.G.




Cantina Velenosi

vedi tutti i vini