BLOG  
Grappa Ben Ryé Donnafugata - cl 500
Valutazione media:

Grappa Ben Ryé Donnafugata - cl 500

Donnafugata

€ 41,70 € 33,50
Q.tà  
 

Grappa prodotta con le vinacce delle uve zibibbo utilizzate per la produzione del Ben Ryé. Ha profumi che ricordano frutta secca, fiori, miele, agrumi e pasticceria fresca. Gusto morbido, speziato, armonico ed elegante


Caratteristiche: grappa bianca secca e aromatica
Distillazione: con tradizionale metodo discontinuo a bagnomaria. Le vinacce, al termine della fermentazione vengono sottoposte a leggerissima pressatura ed arrivano in distilleria ricche di tutti gli aromi dell'uva. Non vengono stoccate ma sono immediatamente sottoposte a distillazione per garantire la conservazione di tutti gli aromi dell'uva
Uva: zibibbo
Produttore
Donnafugata
Contenuto: 50.0 cl
Paese:
Italia
Regione: Sicilia
Zona: Isola di Pantelleria
Gradazione alcolica: 42% vol.


La Grappa Ben Ryè dell'azienda siciliana Donnafugata parla del suo territorio e delle inconfondibili atmosfere ricche di fascino e suggestione. La Sicilia non manca di manifestare il suo carattere esotico grazie a prodotti unici che ne rappresentano appieno la sua particolarità. L'azienda, nata nel 1983, ha segnato una svolta nella storia enologica non solo siciliana ma di tutto il sud-Italia attraverso l'intraprendenza, la voglia di fare e la profonda passione. Le potenzialità di questa terra si manifestano attraverso prodotti unici che ne racchiudono la vera essenza. Storia, mito e fantasia si mescolano per creare un percorso vitivinicolo unico in cui ogni dettaglio trova posto nell'universo enologico. Un esempio ne è il nome dell'azienda che fa riferimento alla regina Maria Carolina che si rifugiò in questi luoghi dopo l'occupazione del Regno di Napoli da parte delle truppe napoleoniche. Lo Zibibbo, alla base della produzione di questa grappa, parla di atmosfere di mille e una notte, in quanto sembra che sia stato introdotto proprio dagli arabi. Il nome del vitigno, conosciuto anche come 'Moscato di Alessandria', deriva dalla parola araba 'Zabīb' con riferimento all'uva appassita. La dolcezza e l'aromaticità espresse dalle uve sono straordinarie e colpiscono in maniera inconfondibile i sensi. La grappa è la conclusione di un percorso che inizia sull'isola di Pantelleria, fazzoletto di terra vulcanica, in cui le viti sono allevate ad alberello basso in buche per contrastare l'azione de vento. Nel 2014, l'UNESCO ha riconosciuto il valore enologico di questa pratica al punto da inserirlo nell'elenco dei beni Patrimonio dell'Umanità. Le uve raccolte vengono lasciate appassire e poi sottoposte a pressatura soffice per la produzione del Passito. Le vinacce, ancora fresche vengono portate in distilleria per la distillazione in alambicco discontinuo a bagnomaria. Il distillato poi viene immesso in caratelli di rovere per elevarne la complessità aromatica. Il prodotto finito risulterà morbido, versatile e aromatico da riuscire a manifestare in maniera perfettamente armonica il complesso bouquet. Le sensazioni fresche del vitigno di partenza lasciano pian piano il posto a quelle terziarie che con esse si fondono per esprimere eleganza, raffinatezza e una caratteristica morbidezza. La grappa si sposa bene con pasticceria secca ma anche con formaggi stagionati, oltre ad essere la scelta ideale per momenti conviviali e di meditazione.

Regione: Italia - Sicilia

Cantina: Donnafugata  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Zibibbo



Cantina Donnafugata

vedi tutti i vini