Risparmi € 22. Selezione 6 Vini Bianchi. Un viaggio in Italia con 6 Strepitosi Bianchi premiati

Aglianico del Vulture 'Synthesi' Paternoster 2016

Paternoster
 aggiungi ai PREFERITI

Aglianico del Vulture 'Synthesi' Paternoster 2016

Aglianico del Vulture 'Synthesi' Paternoster 2016

Paternoster
 aggiungi ai PREFERITI
€ 15,00 € 11,50

Avvisami quando disponibile

Valutazione media:
Gambero Rosso: 2016 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2016 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Veronelli: 2016 - 89/100 James Suckling: 2016 - 92/100

L’Aglianico del Vulture DOC “Synthesi” della cantina Paternoster è un vino fermo dal colore rosso rubino brillante. Il profumo è conferito da note di frutti rossi maturi, spezie ed erbe aromatiche. Il sorso è etereo, asciutto e vellutato. Affinamento inziale in botti di legno di diverse dimensioni per poi proseguire in bottiglia per almeno 8 mesi.


Denominazione: Aglianico del Vulture D.O.C.
Uve: Aglianico 100%
Produttore: Paternoster
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Basilicata
Altitudine: 450-600 metri s.l.m.
Epoca vendemmia: metà-fine Ottobre
Vinificazione: dopo la diraspatura avviene macerazione a contatto con le bucce in botti di acciaio inox a temperatura controllata di 25-28°C per 10 giorni. 
Affinamento: in botti di legno di diverse dimensioni e successivamente in bottiglia per almeno 8 mesi
Gradazione alcolica: 13.0 % vol.
Temperatura di Servizio: 16-18° C

Caratteristiche del vino della Basilicata Aglianico del Vulture Paternoster Synthesi

Il "Synthesi" Aglianico del Vulture DOC è uno dei pochi vini che riescono a narrare in un bicchiere la storia di un territorio, il Vulture, e quella di uno dei vitigni più rappresentativi del sud Italia, l'Aglianico. È prodotto da Paternoster, famosa azienda lucana che con i suoi personaggi più illustri, il fondatore Anselmo e Pino, fine imprenditore, ci ha abituati nel corso degli anni a esemplari di Aglianico di notevole qualità. L'uva è coltivata nei vigneti collinari di Barile, un luogo dove la natura incontaminata affonda le radici su un terreno vulcanico che regala un notevole spessore minerale al vino. Su queste alture l'Aglianico, messo al riparo dal temibile freddo, riesce a esprimere tutte le sue infinite potenzialità e a ingentilire un carattere a volte troppo difficile. Non deve stupire la dimestichezza che i lucani mostrano di avere con questi grappoli. È un vitigno infatti che scorre nel loro DNA da sempre, pare infatti che le prime tracce di questa uva autoctona risalgano al VI secolo a.C.
Il Synthesi, vino caratterizzato da un ottimo rapporto qualità prezzo, nasce da una vinificazione composita. In cantina, dopo la vendemmia ad autunno inoltrato, i grappoli macerano in acciaio per una decina di giorni. L'affinamento invece avviene per l'80% del mosto in botti grandi di rovere di Slavonia e per il restante 20% in barriques francesi. Dopo un riposo in bottiglia di circa 7 mesi, questa etichetta è pronta per deliziare l'olfatto con un profumo fruttato che rivela piacevoli note di erbe mediterranee. Il sorso è schietto e ripropone senza filtri la natura potente ed espressiva tipica del vitigno. Ottimo con i formaggi stagionati, accompagna con eleganza arrosti di carme rossa e selvaggina.

Regione: Italia - Basilicata

Cantina: Paternoster  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Aglianico

Denominazione: Aglianico del Vulture D.O.C.