Vini 3 Bicchieri Gambero Rosso

'Maschitano Rosso' Musto Carmelitano 2015 Aglianico del Vulture DOC

Musto Carmelitano
 aggiungi ai PREFERITI

'Maschitano Rosso' Musto Carmelitano 2015 Aglianico del Vulture DOC

'Maschitano Rosso' Musto Carmelitano 2015 Aglianico del Vulture DOC

Musto Carmelitano
 aggiungi ai PREFERITI
€ 11,80 € 10,90
Disponibilità immediata.
Valutazione media:
Gambero Rosso: 2016 - 2 bicchieri James Suckling: 2015 - 91/100

L’Aglianico del Vulture DOC “Maschitano Rosso” della cantina Musto Carmelitano è un vino giovane e potente dal colore viola con sfumature rubino. All’olfatto presenta note di mirtilli, lavanda, liquirizia e violette. Il sapore è della giusta tannicità, strutturato ed esuberante nonostante la giovane età. Affinamento in acciaio inossidabile per 12 mesi, per poi proseguire in bottiglia per 4 mesi.


Denominazione: Aglianico del Vulture D.O.C.
Uve: Aglianico 100%
Produttore: Musto Carmelitano
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Basilicata
Periodo vendemmia: ottobre
Vigneti: coltivazione biologica
Vinificazione: fermentazione con lieviti indigeni in acciaio inox a temperatura controllata con macerazione per circa 15 giorni
Affinamento: in acciaio inox per 12 mesi e successivamente in bottiglia per 4 mesi
Gradazione alcolica: 13.5 % vol.
Temperatura di Servizio: 16-18° C

Caratteristiche dell'ottimo vino Aglianico Maschitano Rosso

Maschitano Rosso è un Aglianico del Vulture prodotto dall'azienda Musto Carmelitano in provincia di Potenza. Il territorio è tra i più vocati d'Italia in quanto la grande mineralità dei suoli vulcanici trasmette al vino struttura e carattere. Il vitigno Aglianico, anche se allevato in altre parti del mondo, riesce a trovare la sua massima espressione in questa terra. La sua origine sembra sia di derivazione greca, precisamente della città di Elea da cui il termine 'eleanico' che foneticamente cambiò suono diventando 'aglianico' sotto gli aragonesi. La sua predisposizione verso questo terroir si percepisce dalla sua buona vigoria in climi caldi ma non afosi, freddi ma non eccessivamente rigidi. L'azienda nasce durante il secolo scorso con l'intento di produrre vini rappresentativi del territorio. Gli attuali eredi, Elisabetta e Luigi, di questa dinastia di vignaioli continuano a seguire la stessa filosofia che ha ispirato i loro predecessori. Il lavoro in vigna e cantina viene svolto con pratiche biodinamiche che tutelano la vite e l'ambiente circostante. La raccolta accurata delle uve a mano è seguita da pigia-diraspatura e fermentazione a temperatura controllata. Quest'ultima inizia spontaneamente per opera dei lieviti indigeni. La macerazione permette di estrarre tannino, colore e profumi che andranno a costituire la struttura del vino. L'affinamento si svolge in acciaio per 12 mesi ed è seguito da un riposo in bottiglia per ulteriori 4 mesi. In fase di degustazione si presenta in tutte le sue caratteristiche sfumature delle uve di partenza. L'espressività organolettica si manifesta attraverso sentori primari che vengono completate da quelli terziari. Armonia, equilibrio e tempra lo caratterizzano nonostante la sua giovane età. Al sorso è fresco, coinvolgente e persistente con una marcata sapidità.

Regione: Italia - Basilicata

Cantina: Musto Carmelitano  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Aglianico

Denominazione: Aglianico del Vulture D.O.C.