Scopri tutti i Vini Premiati con i 3 Bicchieri del Gambero Rosso

Ad un piatto orientale, quale vino abbinare?

Ad un piatto orientale, quale vino abbinare?

Breve lezione sulla teoria dell’abbinamento cibo-vino. Su un piatto orientale, di solito molto aromatico, che vino rende meglio? Prima di rispondere con una scelta secca, occorre appunto una breve spiegazione.
Partiamo da un presupposto che dobbiamo considerare come assunto: un piatto orientale è ricco di spezie e perciò molto aromatico e profumato; è sempre vero? Certo che no, ma in questo caso immaginiamo che il nostro piatto lo sia. Secondo le teorie più comunemente accettate l’abbinamento tra cibo e vino è regolato tra equilibri in concordanza ed altri in contrapposizione, la forte presenza aromatica nel cibo, secondo queste regole, va sposata a una forte componente aromatica nel vino. Per concordanza quindi, forza aromatica nel cibo, forza aromatica nel vino.



Ecco dunque che una delle caratteristiche irrinunciabili del nostro vino sarà l’aromaticità. Un vitigno aromatico potrebbe fare al caso nostro, il Gewurztraminer ad esempio è un vino dalla notevole componente olfattiva; le caratteristiche intrinseche nell’uva Gewurztraminer, che poi ritroviamo tal quali nel vino Gewurztraminer, consentono di abbinarlo a piatti anche molto speziati o aromatici, come ad esempio pietanze orientali o fusion.
Il Gewurztraminer sfrutta inoltre un altro vantaggio, quello di avere, spesso, una componente alcoolica generosa, particolarità che contribuisce ad irrobustirlo e a renderlo adatto anche all’abbinamento con carni, meglio se bianche, tipiche delle cucine asiatiche.
Ovviamente le caratteristiche da prendere in considerazione, per un corretto abbinamento, sarebbero molte, tuttavia già individuare la caratteristica predominante nel cibo è un buon punto di partenza. Se questa è appunto l’aromaticità un buon Gewurztraminer può fare al caso vostro.
Meglio dunque avere sempre in casa qualche bottiglia di un vino dalla forte aromaticità; per la propria selezione di Gewurztraminer da noi trovate diverse cantine: Colterenzio, Tiefenbrunner, Hofstatter, Tramin, Franz Haas, Terlano, San Michele Appiano, Erste+Neue, Castel Sallegg, Weger, Kurtatsch, Pfitscher, Caldaro, Castelfeder, Villa Corniole, Vindimian Rudi ...



Se vuoi scoprire di più sul territorio da dove arrivano i grandi Gewurztraminer italiani (l'Alto Adige), leggi il mio articolo "Geografia del vino: l'Alto Adige"

Se vuoi seguire il mio blog con tutti i miei articoli ==>clicka qui<==
Di seguito trovi un breve elenco ed il relativo link:
Ricordando Mario Soldati: Montevecchia
Un vitigno mediterraneo: il Vermentino
Tanto vino da fare girare la testa: il Veneto
Frutti e profumi di Sicilia
Marche: una pubblicità vera
Toscana: il Sangiovese

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carica un nuovo codice
Inserisci il codice che leggi qui sopra: