Selezione di 12 Montepulciano + 2 Magnum Montepulciano "Tre Saggi" in regalo

Chianti Classico Riserva Castello di Monsanto 2016

Castello Monsanto
 aggiungi ai PREFERITI

Chianti Classico Riserva Castello di Monsanto 2016

Chianti Classico Riserva Castello di Monsanto 2016

Castello Monsanto
 aggiungi ai PREFERITI
€ 28,50 € 27,00
Disponibilità immediata.
Valutazione media:
Gambero Rosso: 2015 - 2 bicchieri Guida Bibenda: 2015 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2015 - 90/100 Wine Spectator: 2015 - 94/100 James Suckling: 2015 - 96/100 Robert Parker: 2015 - 90/100

Il Chianti Classico Riserva Castello Monsanto è un vino rosso morbido ed elegante perfetta espressione del grande territorio toscano. Ha colore rubino intenso e deciso e profumo di frutti di bosco, ginepro, viola e tabacco. Al palato si rivela di grande vitalità con tannini morbidi. Fresca e facile la beva. Finale pulito e deciso.


Classificazione: Chianti Classico Riserva D.O.C.G.
Vitigno: Sangiovese 90%, Canaiolo e Colorino 10%
Produttore:
Castello di Monsanto
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Toscana
Metodo allevamento: cordone speronato, guyot
Vinificazione: 18-20 gg tini tronco-conici acciaio
Affinamento: 18 mesi barrique e botti rovere, bottiglia
Grado alcolico: 14,0% vol.
Temperatura servizio: 16-18°C


Parlando dell’azienda Castello di Monsanto, non si può tralasciare di descrivere i lavori che sono stati eseguiti per la costruzione, eseguita a mano, nel 1986 della galleria sotterranea di 300 metri per lo stoccaggio dei fusti di legno. Per la sua realizzazione, durata sei anni, sono stati utilizzati solo pietre di galestro con la tecnica in uso nel medioevo, centine in legno che hanno dato forma ad un lungo e spettacolare arco etrusco ribassato. 
Sempre nel 1968 l’azienda decide di eliminare il Trebbiano e la Malvasia, allora uve richieste obbligatoriamente dal Disciplinare, per dare massima attenzione e spazio al Sangiovese, vera ricchezza di questo territorio, infatti dei 72 ettari che l’azienda possiede, ben 56 sono coltivati a Sangiovese.
Nel 1996 decide anche la sostituzione dei tini di fermentazione, l’innovativa forma tronco-conica permette infatti la massima macerazione e estrazione di succo dalle bucce con l’utilizzo del sistema di délèstage (svuotamento).
In questa zona della Toscana, il clima è mite, adatto alla coltivazione della vite. L’escursione termica presente permette infatti alla vigna di beneficiare del calore diurno dei raggi solari, che porta i grappoli a perfetta maturazione, e del fresco delle notti, che consente un maggior sviluppo degli aromi del vino.
Il Chianti Classico Riserva, si sposa molto bene con piatti della tradizionale toscana come carni rosse o primi piatti sempre con sughi di carni rosse, ma è un ottimo accostamento anche al pecorino toscano.

Regione: Italia - Toscana

Cantina: Castello Monsanto  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Sangiovese, Colorino, Canaiolo

Denominazione: Chianti Classico D.O.C.G.




Commenti

Esegui il login o registrati per poter lasciare il tuo commento

 

Andaro Di Angioletti Roberto & C

"MI HA DISATTESO ,POCO CORPOSO E POCO RICONOSCIBILE COME CHIANTI "

Anonimo
Anonimo