Grifalco della Lucania

Fondata nel 2014 dalla famiglia Piccin, la cantina Grifalco sorge a Venosa, in Basilicata. Qui, nel vocato territorio del Monte Vulture, proprio sulle sue pendici, Cecilia e Fabrizio decidono di impiantare i loro vigneti e iniziare una nuova sfida in campo enoico. Si perché la famiglia Piccin non è nuova nel mondo del vino, ma vanta un storia ventennale in Toscana, nel territorio di Montepulciano.

Gestita oggi dai figli Lorenzo e Andrea, l’Azienda Agricola Grifalco produce dalle 60.000 alle 80.000 bottiglie all’anno, sotto lo stemma della FIVI (Vignaioli Indipendenti).

La filosofia produttiva è impostata sul grande progetto di creare vini rossi esclusivamente da uve aglianico, varietà autoctona e vero gioiello del territorio.

Questo ideale si sviluppa fin da subito con la coltivazione di diverse parcelle e vigne, in differenti zone della denominazione lucana, come Venosa, Maschito, Ginestra e Rapolla.

Questa diversità è perfetta per rappresentare i variegati terroir del Monte Vulture e della sua denominazione, favorendo l’espressività territoriale in ogni etichetta firmata Grifalco. Ogni particella è inoltre vinificata separatamente, per esaltare maggiormente ogni peculiarità del varietale e dell’area di provenienza delle uve.

Le vigne si estendono complessivamente per circa 16 ettari e sono amorevolmente curate dalle mani esperte di Lorenzo, secondo dettami di agricoltura biologica certificata, a confermare una ricerca costante di qualità, rispetto dell’ambiente e della natura.

Il vigneto di Venosa in particolare si caratterizza per una morfologia estremamente complessa e variabile, con suoli prevalentemente collinari e sabbiosi con depositi marini, che danno vita a vini dal profilo gusto-olfattivo unico e accattivante.

I vini Grifalco riflettono nel bicchiere l’amore per la terra e il territorio della famiglia Piccin, ma soprattutto il desiderio di produrre vini di qualità altissima, partendo da una materia prima eccellente e autoctona.

Nascono così vini lucani affascinanti e profondi, ricchi di storia e carattere, come il “Grifalco” e il “Gricos”, entrambi Aglianico del Vulture DOC, ottenuti da una vendemmia manuale con selezione in vigna, vinificati in acciaio e affinati in barrique e tonneau.

Da provare anche il “Damaschito” e il “Daginestra”, Aglianico del Vulture Superiore DOCG di grande stoffa e potenza, dal profilo fruttato, minerale e sapido. Vinificati totalmente in legno, affinano in botte di rovere di Slavonia e offrono un lungo potenziale evolutivo.

 

Tutti i vini della Cantina Grifalco è possibile acquistarli online su WinePoint

Leggi di più
Leggi di meno
I vini di Grifalco della Lucania
Aglianico del Vulture 'Gricos' Grifalco 2020
Grifalco della Lucania Aglianico del Vulture 'Gricos' Grifalco 2020

Vino rosso da uve Aglianico allevate in regime biologico di colore rubino intenso con riflessi violacei. All’olfatto apre a richiami fruttati di ciliegie, floreali e minerali. All’assaggio è morbido, strutturato, armonico ed elegante.

Vi
3 Viti AIS
GR
2 bicchieri
Sl
Slowine Vino Slow
Bi
4 Grappoli
Vignaioli Indipendenti
Biologico
Aglianico del Vulture 'Daginestra' Grifalco 2018
Grifalco della Lucania Aglianico del Vulture 'Daginestra' Grifalco 2018

Vino rosso lucano da uve Aglianico, che appare nel bicchiere in color rubino carico brillante. Al naso ampio bouquet conferito da note di menta, frutti rossi, felce, rosa canina e cacao. All’assaggio risulta di grande struttura, minerale ed equilibrato.

RP
90/100
JS
91/100
GR
2 bicchieri rossi
Vignaioli Indipendenti
Biologico
Aglianico del Vulture 'Grifalco' Grifalco della Lucania 2021
Grifalco della Lucania Aglianico del Vulture 'Grifalco' Grifalco della Lucania 2021

Vino rosso di colore rubino intenso dal ricco bouquet olfattivo. Si apprezzano infatti note di cenere, cacao, caffè, grafite e frutti rossi maturi. Il sorso è mediamente strutturato con tannini dolci. Finale persistente.

Vi
3 Viti AIS
RP
91/100
GR
2 bicchieri rossi
JS
92/100
Bi
4 Grappoli
Biologico
Vignaioli Indipendenti