BLOG  

Elenco di tutti le Cantine

Castel Sallegg

 aggiungi ai PREFERITI

Castel Sallegg

Castel Sallegg fa parte di una élite di storici vignaioli altoatesini con radici produttive che risalgono al diciannovesimo secolo. I vini della cantina nascono da una viticoltura curata nei minimi dettagli:  i vigneti sono localizzati in 3 distinte aree, con caratteristiche climatiche e territoriali molto differenti: Preyhof, l'area più fredda, situata a 550 metri s.l.m., su un terreno calcareo: essa concorre alla sottile eleganza del Pinot Grigio, Chardonnay, Gewurztraminer e Pinot Bianco; Leisenhof, area localizzata poco più in basso, su argilla sabbiosa: essa conferisce struttura agli eleganti Sauvignon e Pinot Nero. Da ultimo, intorno al Lago di Caldaro, ad una altitudine di 230 - 280 metri s.l.m., in un contesto climatico decisamente più mediterraneo, trovano il loro habitat ideale il Lagrein e lo Schiava. I vini vengono affinati nelle cantine dello storico castello, in uno stile tradizionale: poche sono le concessioni alle mollezze del modello internazionale.
Dal mese di marzo al mese di novembre, i vignaioli si occupano con passione delle vigna a Caldaro; la vendemmia costituisce solamente l’ultima fase di un processo, che viene seguito scrupolosamente e che si articola nel corso di tutto l’anno. Solo grazie ad una minuziosa attenzione a tutte le fasi di coltivazione delle vigna, verranno ottenuti i risultati migliori. L’Alto Adige è una Regione montuosa caratterizzata da innumerevoli sfaccettature che determinano la varietà del territorio; le cime innevate costituiscono in primis lo scenario alpino; vi sono inoltre territori caratterizzati dalla presenza di palme, cipressi, frutteti e vigneti, che danno luogo al paesaggio tipico delle valli. E’ proprio il prezioso incontro tra il clima tipicamente alpino e le temperature miti e mediterranee, che dà vita ad un paesaggio unico al mondo nel suo genere. I poderi aziendali si trovano in un territorio ideale e particolarmente votato alla viticoltura, attorno al Lago di Caldaro, adagiati su colline caratterizzate da dolci pendii: le viti di Cantina Castel Sallegg, prosperano beneficiando del contesto ideale per la viticoltura, in una fascia compresa tra i 230 e i 550 metri di altitudine. Grazie all’azione del microclima tipico del territorio del Lago di Caldaro, vengono favorite le varietà aromatiche e a maturazione tardiva. Al contrario, le vigne del Preyhof (localizzate a circa 550 metri sopra il livello del mare) sono particolarmente votate alla coltivazione di vini bianchi fruttati; Sauvignon Blanc e Pinot Nero, trovano il loro biotopo ideale, nelle vigna di Leisenhof. L’interazione tra la tipicità del suolo e un clima alpino mediterraneo, determinano il carattere inconfondibile dei pregiati prodotti vitivinicoli di Castel Sallegg.


Cantina Castel Sallegg


Vai all'elenco di tutte le Cantine disponibili su Wine Point