baracchi

La cantina Baracchi è un’azienda familiare, che da ben 5 generazioni produce vino nella zona della Valdichiana. Siamo in provincia d’Arezzo, nel territorio che dall’antico borgo d’origine etrusca di Cortona scende fino alla sponda settentrionale del lago Trasimeno.
È una zona della Toscana atipica, che ha trovato la sua identità, non attraverso il vitigno autoctono sangiovese, ma adottando il vitigno francese syrah. Al termine di un lungo lavoro sperimentale di zonazione dei terreni e di coltivazione di numerose varietà internazionali, si è scoperto che proprio il vitigno originario della Valle del Rodano è il più adatto all’area di Cortona.
Il clima fresco e soleggiato dell’ampia vallata e i terreni di scisti, argille e sabbie, si sono rivelati perfetti per il vitigno, che nel giro di qualche decennio è diventato il protagonista assoluto della viticoltura della zona. La tenuta Baracchi si estende su una trentina di ettari suddivisi in vari poderi con diverse caratteristiche: San Martino ha suoli sabbiosi ed è coltivato con syrah e sangiovese; Gabbiano, caratterizzato dalla presenza di argille e calcare, è piantato con Cabernet Sauvignon e Syrah; Montanare ha terre ricche di ciottoli, ideali per il Merlot e il Trebbiano e infine Pietraia, la parcella più nuova con vigneti ancora giovani.
Le vigne sono coltivate con l’alta densità di 6500 piante per ettaro, prevalentemente a cordone speronato, e le vendemmie avvengono tutte manualmente con selezione dei miglior grappoli. A un accurato lavoro in vigna, seguono pratiche di cantina semplici, realizzate per cercare di valorizzare le caratteristiche delle uve e di ogni singola annata. Nascono così vini che sono una fedele espressione del terrir della Valdichiana e si pongono tra le migliori etichette dell’area di Cortona. La syrah è riconosciuta come una delle migliori in assoluto tra quelle prodotte fuori dalla Valle del Rodano e WinePoint ti offre l’occasione imperdibile d’assaggiarla.

Leggi di più
Leggi di meno
I vini di baracchi

Un Merlot morbido e generoso, giocato sulla rotondità e la piacevolezza di beva, da abbinare a carni rosse, selvaggina da piuma e da pelo, formaggi a pasta molle.

Bi
Bibenda 4 Grappoli
Ve
89/100

Syrah corposo e ben strutturato, vinifica in acciaio e affina in barriques per un periodo di 18 mesi, seguiti da un riposo in bottiglia di altri 6 mesi. Morbido, speziato ed elegante, si abbina con carne alla brace, selvaggina da pelo e primi piatti saporiti, come pappardelle al ragù di cinghiale.

GR
2 bicchieri

Rosso toscano solido e deciso, dalla beva fruttata e strutturata. Ottimo per accompagnare secondi piatti a base di carne e selvaggina, come arrosti e brasati.

GR
2 bicchieri

100% uve trebbiano per un bianco intenso, di buona struttura e molto gradevole al palato, da abbinare a primi e secondi piatti di pesce in salsa, carne bianca.

Ve
86/100