Clicca e Scopri tutte le migliori offerte della settimana del Black Friday. Sconti fino al 50%

Amarone 'Monte Sant'urbano' Speri 2015 Valpolicella Classico DOCG

Speri
 aggiungi ai PREFERITI

Amarone 'Monte Sant'urbano' Speri 2015 Valpolicella Classico DOCG

Amarone 'Monte Sant'urbano' Speri 2015 Valpolicella Classico DOCG

Speri
 aggiungi ai PREFERITI
€ 50,10 € 42,50
Disponibilità immediata.
Valutazione media:
Gambero Rosso: 2015 - 3 bicchieri Vitae AIS: 2015 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2015 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Wine Spectator: 2014 - 90/100 Slowine: 2013 - Vino Slow Wine Enthusiast: 2011 - 94/100

L'Amarone "Vigneto Monte Sant'urbano" di Speri colpisce per eleganza, complessità e ricchezza di aromi. E' prodotto con le uve provenienti dallo storico vigneto "Monte Sant'Urbano", riconosciuto da secoli come uno dei migliori vigneti della Valpolicella. Ha colore rosso granato intenso; presenta un profumo avvolgente e pieno con note di uva passita. In bocca è al contempo vigoroso ed elegante, complesso e vellutato. Si contraddistinguono sentori di viola e frutta matura.  Vino importante, di rara eleganza e di complessa struttura. Affina 36 mesi in botte di Rovere.


Classificazione: Amarone della Valpolicella Classico D.O.C.G.
Uve:
Corvina Veronese 70%, Rondinella 25%, Corvinone 5%.
Produttore: Speri
Contenuto:
75,0 cl
Regione: Veneto
Sottozona: Valpolicella – Proprietà Monte Sant’ Urbano comune di Fumane
Caratteristiche del terreno: terreno di origine vulcanica di tipo calcareo-cretaceo, con altitudine variabile tra i 280 e i 350 m/s.l.m.
Impianto: a pergola veronese collocata su balze sorrette da muri a secco (“marogne”), con densità media di 3300 viti per ettaro
Vendemmia: Raccolta manuale a fine settembre
Vinificazione: La vinificazione viene effettuata nel mese di febbraio dopo un lungo appassimento in fruttaio in plateaux. Macerazione in serbatoi di acciaio inox per un periodo di 25 giorni con rimontaggi e délestage periodici ad una temperatura di 16° - 18°C. 
Separazione delle bucce verso fine febbraio e completamento della fermentazione alcolica e malolattica in botti di rovere da 50 hl. Invecchiamento in piccole botti di rovere di Allier per 4 anni. 
Successivo affinamento in bottiglia per 12 mesi.
Gradazione alcolica: 15.0 % vol.
Acidità totale: 5,8 g/l
Resa per ettaro: 40 quintali/ettaro
Abbinamento: Un vino di rara eleganza, per i grandi appuntamenti gastronomici.


Perché si chiama Amarone?
Amarone per indicare il Recioto AmaroRecioto Secco nasce nella primavera del 1936 nella Cantina Sociale Valpolicella, al tempo con sede presso Villa Mosconi ad Arbizzano di Valpolicella, ad opera del capocantina che, grazie al fortunato ritrovamento di una botte di recioto dimenticata in cantina e spillando il Recioto Amaro dal fusto di fermentazione, uscì in una esclamazione entusiastica: “L’è Amaron!” (è amaro!). Il capocantina aveva regalato alla Valpolicella la parola magica.
Praticamente il recioto, messo in botte e poi dimenticato, continuò a fermentare fino a diventare secco. Gli zuccheri si sono così trasformati tutti in alcol e hanno fatto perdere la dolcezza al vino, al quale, in contrapposizione a quello che avrebbe dovuto essere, è stato dato il nome di Amarone.

Regione: Italia - Veneto

Cantina: Speri  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Corvina, Rondinella, Amarone

Denominazione: Amarone Valpolicella Classico D.O.C.

Lo sapevi che:

Perchè questo grande Cru si chiama Sant'urbano?
Sant’Urbano è il patrono dei vignaioli e di chi produce e commercia vino. Fin dall’epoca medievale, in molte zone d’Europa, era tradizione dedicare a Sant’Urbano i vigneti e le zone da cui derivavano i vini migliori