Vino e sushi

Vino e sushi

La cucina giapponese affascina un po’ tutto il mondo ed anche tra i gourmet italiani è ben apprezzata. Gli ingredienti principali sono: riso, soia, pesce, crostacei, frutti di mare e alghe. Le cotture sono molto delicate, prediligendo la cottura alla griglia, a vapore e la tempura (una frittura più leggera e croccante). Secondo tradizione i giapponesi a tavola bevono tè, birra o saké (una bevanda alcolica ricavata dalla fermentazione del riso con una gradazione alcolica di circa 18% Vol.).
Cosi come in Europa ha destato molto interesse la cucina nipponica, in Giappone sta riscuotendo grande interesse il mondo enogastronomico Italiano; in particolare il vino Made in Italy
Cerchiamo di scoprire quali sono i vini italiani che meglio si adattano alla cucina giapponese:
- sushi, sushimi, accompagnati da salsa di soia: vini bianchi freschi e di spiccata acidità come Souvignon Blanc, Riesling, Vermentino o Kerner dell’Alto Adige.
-
Nel caso vogliate accostare alle pietanze la caratteristica pasta piccante wasabi è più consigliato un bianco aromatico come Gewürztraminer, Fiano o Moscato Bianco vinificato in secco.

Per chi preferisce osare un’alternativa potrebbe essere un rosato o una bollicina metodo classico, come un ottimo Franciacorta o un Trento DOC.
Giappone e Italia uniti in un connubio enogastronomico ricco di sapori e tradizioni tutti da scoprire.

Per scoprire tutti gli articoli del nostro blog ==> clicca qui <==
Ecco un breve elenco degli articoli del nostro blog:
Il Barone Bettino Ricasoli ed il Chianti
Vino in cambio di libertà
Il Pinot Nero e l'Alto Adige
Cabernet a Barbaresco? Si vergogni!
Viticoltura Eroica. Costa d'Amlfi DOC
Sa di Tappo!!
Piemonte e Borgogna, due storie di successo con tante analogie
Perchè il Gallo Nero è il simbolo del Chianti Classico?
Vino e Tartufo
Che vino abbinare alla pizza? Ecco i nostri consigli
Le origini della pasta alla carbonara ed un suggerimento sul vino da abbinare
Che vino abbinare ai pizzoccheri
Stelvin (tappo a vite) o tappo in sughero
Storia, curiosità e segreti dello Spritz
Un brindisi con il gatto
Il vino elisir di giovinezza
Il vino nella preparazione dei piatti
Il Vino e l'alimentazione Vegan
Vino e Sushi
Come servire e bere lo Champagne e le bollicine
Come si produce lo Champagne parte 4: invecchiamento, remuage, degorgement e dosaggio
Come si produce lo champagne parte 3: la presa di spuma con la seconda fermentazione
Come si produce lo champagne parte 2: l'arte dell'assemblaggio o blending
Come si produce lo champagne parte 1: prima fermentazione alcolica
Come è nato lo Champagne: una grande Storia
La Leggenda dell'Aeroplan Servaj. Barolo Aeroplanservaj Domenico Clerico
Dal vino all'uva. I lieviti
Il vino come medicinale in epoca antica
La domanda di vino nell'Antica Grecia
Il Metodo Champenoise o Metodo Classico
I vini muffati. La botrytis cinerea
Il Vino nella storia
Il Mito dei miti: il Sassicaia
Foto di persone dopo il primo ... secondo e terzo bicchiere di vino
Vinificare in rosato
Come fare i brindisi in varie lingue … ricordando che in giapponese “chinchin” (si pronuncia cin cin) vuol dire “ca . . o”
Mario Soldati. "Vino al vino"
Franciacorta. Origine del nome
Perchè i grandi Cru sono spesso chiamati "Sant'Urbano"?
Come fare i fighi ad una degustazione tra amici



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carica un nuovo codice
Inserisci il codice che leggi qui sopra: