Qui a WinePoint siamo operativi e continuiamo a spedire regolarmente, tuttavia la spedizione richiede 4 giorni lavorativi ... continua a leggere


Uva rara

 aggiungi ai PREFERITI

Storia e caratteristiche del vitigno Uva Rara

A dispetto del suo nome, l'Uva Rara non è un vitigno di difficile coltura o limitata diffusione bensì una delle bacche più rappresentative della viticoltura piemontese e lombarda. I contadini del novarese e del vercellese, del canavese e dell'Oltrepo Pavese ne ricavano da secoli un vino dalla beva immediata, dolce e poco alcolico. Le sue origini però non sono ancora chiare. Certamente presente in Piemonte già nel IX secolo, l'Uva Rara è stata descritta dall'ampelografo Giuseppe Di Rovasenda nel 1873 e nel 1877. Pur rilevando una sovrapposizione tra i nomi Bonarda e Uva Rara, lo studioso distingueva nettamente i due vitigni. Quest'associazione è proseguita nell'uso comune, inducendo in errore gli ampelografi che in epoche successive hanno erroneamente considerato Bonarda e Uva Rara come sinonimi del medesimo vitigno. Un'ipotesi esclusa categoricamente dai moderni riscontri scientifici.
Tra la fine dell'800 e gli inizi del '900 l'Uva Rara ha contribuito con la sua vigoria alla rinascita della viticoltura piemontese e lombarda, minacciata non solo dalla filossera e dallo spopolamene delle campagne ma anche dalla concorrenza di vitigni internazionali più versatili e semplici da coltivare. Oggi, i viticoltori italiani riconoscono ed esaltano il grande pregio dell'Uva Rara che, in purezza, è protagonista della DOC Colline Novaresi Uva Rara. In blend con Croatina, Barbera e Ughetta entra in denominazioni di grande rilievo come le DOC Oltrepo Pavese, Sangue di Giuda e Bonarda dell'Oltrepo Pavese.

 

Caratteristiche del grappolo e della vite Uva Rara

 

L'aspetto dei grappoli di Uva Rara è spesso condizionato dall'andamenti del clima. Generalmente spargoli, possono presentarsi anche mediamente compatti. La loro forma è conica e allungata ma le varianti non sono rare ed è possibile che la pianta mostri infruttescenze tozze, con o senza ali. Gli acini, tondeggianti e di dimensioni medio-grosse, sono caratterizzati da una buccia carnosa, di colore turchino scuro tendente al nero, ricoperta da abbondante pruina. L'Uva Rara germoglia ad Aprile e matura tardivamente, di solito nella prima metà di Ottobre, epoca in cui si svolge la vendemmia. Si tratta di un vitigno piuttosto vigoroso, capace di resistere al marciume, all'oidio e alla grandine. Caratteristiche che, insieme alla produttività abbondante e costante, ne hanno sempre garantito un'ampia diffusione.

 

Tecniche di vinificazione dell'Uva Rara

 

La vinificazione in purezza dell'Uva Rara è un'arte che richiede perizia, pazienza e passione affinché questa raffinata materia prima possa dare il meglio di sé. La lavorazione prende il via con un'attenta macerazione, mai troppo prolungata: non più di 10 giorni, necessari per estrarre dalle bucce il colore e i deliziosi profumi varietali. La fermentazione e l'affinamento si svolgono generalmente in acciaio anche quando l'Uva Rara è utilizzata in blend con il Barbera e l'Ughetta. Le medesime fasi hanno luogo in legno quando l'aromaticità dell'Uva Rara incontra i vigorosi tannini della Croatina, dando vita a vini morbidi e strutturati.

Caratteristiche organolettiche dei vini Uva Rara

I vini ottenuti dalla lavorazione dell'Uva Rara in purezza sono versatili, piacevoli, caratterizzati da un bouquet aromatico inconfondibile. Sentori di pepe nero e profumi di fiori e golose ciliege conquistano il naso e il palato, conducendo a un finale accattivante, dalle suadenti note ammandorlate. Insieme agli altri grandi vitigni locali, Croatina e Bonarda in primis, l'Uva Rara dà origine a vini freschi, vivaci, amabili. Il loro colore rosso-rubino anticipa aromi netti di frutti di bosco e fiori freschi, amarene e fragoline che l'affinamento in legno arricchisce di sentori speziati. Il sorso, appagante ed equilibrato, è ancora più gradevole nei vini leggermente frizzanti quali, ad esempio, il Sangue di Giuda e la Bonarda dell'Oltrepò Pavese. Tutti vini dalla beva estremamente piacevole che è possibile acquistare online nella enoteca WinePoint, approfittando delle offerte e degli sconti periodici.

Caratteristiche del territorio

Ampiamente diffuso sia in Piemonte che in Lombardia, questo vitigno trova la sua culla tra colline novaresi e vercellesi e i rilievi dell'Oltrepò Pavese e del Canavese. Terroir diversi accomunati dall'ottima escursione termica tra giorno e notte e dalla presenza di salubri brezze montane. Laddove il substrato si mostra sciolto, leggero e profondo l'Uva Rara si esprime al meglio. Si tratta di suoli morenici di origine alluvionale e marne argillose e sabbiose dove è rara la presenza di calcare e sostanze organiche. Un'eterogeneità che l'esperienza dei maestri vignaioli trasforma in ricchezza, coltivando ogni vitigno nel terroir che gli è più congeniale.

Uva Rara, Bonarda o Balsamina?

Non è facile districarsi tra gli innumerevoli soprannomi attribuiti all'Uva Rara. Un'abbondanza che ha spesso tratto in inganno gli stessi ampelografi e che necessita di una sintesi. Diffusamente denominata "Bonarda di Gattinara" e "Bonarda di Cavaglià" non ha alcuna relazione con la Bonarda delle colline torinesi e astigiane. Nel Novarese la tradizione gli attribuisce i nomi "Balsamea" e "Balsamina Nera" mentre nell'area di Borgomanera resistono "Oriola" e "Orianella". Questi i nomi più diffusi ma, in realtà, ancora oggi sopravvivono numerosi appellativi. Ogni borgo, paese e località ha fatto sua l'Uva Rara, dimostrando come questo vitigno sia parte integrante della cultura delle popolazioni piemontesi e lombarde.

 


Vini con uve del vitigno Uva rara

  • Bonarda 'Vigiò' Calatroni 2018 Oltrepo Pavese DOC
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 83/100
    € 13,00 € 10,50
  • Bonarda Vivace "Sabion" Berté Cordini 2018
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    € 10,90 € 7,50
  • Buttafuoco Storico 'Vigna Sacca del Prete' Fiamberti Giulio 2015 Oltrepò Pavese DOC
    Gambero Rosso: 3 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    € 28,50
  • Buttafuoco 'Il Cacciatore' Fiamberti Giulio 2017 Oltrepò Pavese DOC
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    € 14,50
  • Montebuono Lino Maga 1997
    € 58,00 € 47,00
  • Sangue di Giuda Montespina 2018 Oltrepo Pavese DOC Amabile Vivace
    € 9,80
  • Barbacarlo Lino Maga 2011
    € 56,00 € 50,00

    Avvisami quando disponibile

  • Montebuono Lino Maga 2015
    Espresso: Espresso Espresso Espresso Espresso
    € 39,50

    Avvisami quando disponibile

  • "Vigna di Sopra" Vigneti Valle Roncati 2011 Fara DOC
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Veronelli: 92/100
    € 17,50 € 15,90

    Avvisami quando disponibile

  • Bonarda Frizzante Montespina 2018 Oltrepo Pavese DOC
    € 9,90

    Avvisami quando disponibile

  • Sizzano DOC Villa Guelpa 2017
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    € 39,00 € 36,90

    Avvisami quando disponibile

  • Coste della Sesia Croatina DOC Noah 2018
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    € 19,00 € 17,29

    Avvisami quando disponibile

  • Bonarda Vivace 'La Brughera' Giorgi 2019 Oltrepo Pavese DOC
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Luca Maroni: 90/100
    € 10,50 € 9,45

    Avvisami quando disponibile

  • Sangue di Giuda Giorgi 2019 Oltrepo Pavese DOC
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Luca Maroni: 90/100
    € 8,70 € 6,96

    Avvisami quando disponibile