Clicca e Scopri tutte le migliori offerte della settimana del Black Friday. Sconti fino al 50%


Brachetto

 aggiungi ai PREFERITI

Il Brachetto è un vitigno a bacca rossa tipico della zona di Acqui e Nizza Monferrato. Piacevole, frizzante e soprattutto dolce, ha conosciuto nei secoli una sorte alterna che lo ha portato dall'oblio agli onori della cronaca. Avversato dai palati più fini, amato dai giovani, affonda le sue origini in una storia avvolta dal mistero e dalla leggenda.

La Storia del Brachetto

Un nome su tutti: Cleopatra. Pare che la seducente regina egiziana fosse talmente ammaliata da questo nettare rosso così dolce e frizzante che Cesare prima e Marco Antonio in seguito avessero l'abitudine di inviarle numerose botti contenenti il Brachetto, chiamato all'epoca Vinum Acquense. Le libagioni a base di questo prodotto erano ritenute non soltanto piacevoli per il palato ma anche ottime per stimolare incontri amorosi. Storia o leggenda? Quello che sappiamo è che la caratteristica principale di questa bevanda, ovvero la dolcezza, non poteva che essere apprezzata dai Romani che erano soliti utilizzare il miele, proprio per renderla più stucchevoli. La prima traccia documentale effettiva risale ai primi anni dell'Ottocento quando Gallesio, famoso naturalista, lo definisce ottimo per accompagnare i dessert, famoso soprattutto nelle Americhe. Secondo questo esperto, la bevanda ottenuta dal vitigno in gioventù era moderatamente alcolica e poco colorita. Dopo un lungo invecchiamento, mutava forma e consistenza fino ad assomigliare a uno dei vini più apprezzati dell'epoca, il Porto. Il secolo successivo mette a dura prova la sua fama. Se da una parte riceve la prima classificazione ufficiale da parte di Garino Canina che lo definisce una produzione di lusso aromatica e dolce, l'epidemia di filossera ne mette in ginocchio i vigneti, compromettendo la sua sopravvivenza. Negli anni Sessanta, viene coltivato in poche zone del Piemontese come prodotto di nicchia. Grazie alla felice intuizione di alcuni produttori di produrlo in autoclave secondo i dettami del Metodo Charmat, vive un nuovo periodo di fama che lo porta a ottenere la DOC nel 1969 e la DOCG nel 1996. Il disciplinare di produzione oggi prevede che il Brachetto d'Acqui DOCG possa essere ottenuto esclusivamente con le omonime uve coltivate in vigneti monovarietali.

Le Caratteristiche del Territorio e del Vigneto

La zona di produzione del vino Brachetto comprende parte del territorio di Nizza Monferrato numerosi comuni nelle provincie di Asti e Alessandria. Fuori dai confini nazionali, viene coltivato con successo in Argentina. Il vitigno ama affondare le sue radici in terreni dove la componente sabbiosa si lega in uno stretto connubio con il limo. Da questo matrimonio ben riuscito possono nascere soltanto produzioni di altissima levatura, profumate ed eleganti, dove il discreto tenore alcolico viene mitigato da un'insolita quanto piacevole dolcezza. Il resto del lavoro lo fa il clima che consente ai vini piemontesi di ergersi al di sopra della media e di raggiungere un altissimo livello. Le Alpi da una parte e il mare che non è lontanissimo (circa 90 Km), si ergono come fieri baluardi che proteggono i frutti pregiati dalle intemperanze del freddo gelido del Nord. Le temperature sono miti e la piovosità, assente in estate, si fa più consistente nelle stagioni intermedie. Non sono però tutte rose e fiori. Gelate e grandinate sono sempre in agguato e la salvaguardia dei vigneti è legata alla lungimiranza e alla fatica di chi ne cura quotidianamente le sorti. Le foglie della vite sono di un bel colore verde cupo, leggermente tondeggianti e di medie dimensioni. Il grappolo non è molto grande, è compatto ed alato e gli acini sono grandi. La loro caratteristica principale è la buccia spessa di un colore blu intenso, quasi violetto. La polpa è croccante, tenace e molto aromatica. Caratterizzato da una buona vigoria, questo vitigno resiste bene alla muffa grigia, alle infezioni fungine un po' meno agli attacchi dei ragnetti rossi.

Metodo di Produzione e Caratteristiche Organolettiche del Vino Brachetto

Esistono tre tipologie di vini Brachetto: passito, spumante e "tappo raso" ovvero il rosso. La vinificazione utilizzata per produrre la quasi totalità di questo prodotto è quella che si basa sui principi del Metodo Charmat, lo stesso che viene adoperato per la produzione del Prosecco DOC. L'uva, vendemmiata verso la fine di settembre, arriva nelle cantine per subire la pigiatura soffice prima e la fermentazione in un secondo momento. Dopo questi step iniziali si procede con la presa di spuma e con la rifermentazione in autoclave. Durante questo processo, nell'arco di un mese, la totalità degli zuccheri viene trasformata in alcol e anidride carbonica, grazie all'azione dei lieviti. Al termine di questa fase e dopo l'imbottigliamento, è pronto per il consumo. Il Brachetto è un vino che svela la sua eleganza sin dalla veste: nel calice appare infatti di un rosso rubino intenso animato a volte da sfumature granato o rosacee. La palette aromatica è un trionfo di frutti rossi maturi, mandorle dolci e lievi pennellate di petali di rosa. Il palato è rivestito da un gusto dolce e aromatico, da un tannino vellutato e da un finale che lascia un piacevole ricordo. Questo rosso così fine e audace è il cesello ideale di dessert alla crema, di dolci tradizionali e di voluttuoso cioccolato al latte. Nell’enoteca online WinePoint puoi comprare le migliori etichette di vino Brachetto delle migliori cantine italiane. Approfitta degli sconti e delle offerte periodiche con prezzi sottocosto.


Vini con uve del vitigno Brachetto

  • 'Maté' Sottimano 2018
    € 13,50 € 12,00
  • Brachetto 'Monicelli' Borgo Maragliano 2019
    € 12,00 € 9,60
  • Brachetto Spumante 'Bel Roseto' Cascina Fonda 2019
    Veronelli: 89/100
    € 14,00 € 9,80
  • Brachetto d'Acqui secco 'MonteRidolfo' Alice Bel Colle 2018
    Veronelli: 85/100
    € 11,00
  • Brachetto d'Acqui DOCG 2015 Braida
    Veronelli: 88/100
    Luca Maroni: 92/100
    € 11,50 € 11,16

    Avvisami quando disponibile

  • Brachetto d'Acqui 'Rosa Regale' Banfi 2019
    € 11,00 € 8,40

    Avvisami quando disponibile

  • Brachetto d'Acqui 'Il Furetto' Vite Colte 2020
    € 9,40

    Avvisami quando disponibile