Scopri tutti i Vini Premiati con i 3 Bicchieri del Gambero Rosso


Catalogo Vini Rossi Piemonte

I Vini Rossi del Piemonte. Caratteristiche, territorio e vitigni.

Quando si parla di delizie enoiche di assoluto pregio e particolarità, non si può che menzionare subito l’incredibile ricchezza e varietà dei Vini Rossi del Piemonte.
Un regione che racchiude tanti vini dai nomi risonanti, conosciuti in Italia e all’estero, ricercatissimi per la loro incredibile unicità.
Parliamo di Barolo, Barbaresco, Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba e di Dogliani, Ruché di Castagnole Monferrato, Grignolino e Freisa d’Asti … e la lista potrebbe essere ancora più lunga, tante sono le eccellenze “vinose” di questa regione.
Vini rossi straordinari, ognuno con un proprio spiccato carattere, prodotti da uve autoctone e da vigneti che hanno fatto del territorio piemontese la loro patria più amata.
Scoprite, in questo articolo, i più famosi e richiesti Vini Rossi del Piemonte! Ve ne racconteremo i profumi e i sapori più tipici e affascinanti, insieme a tutti i loro migliori abbinamenti con il cibo.

 

I Vini Rossi Piemontesi: Tipologie

Barolo

Il re di tutti i Vini Rossi del Piemonte: il Barolo!
Perché è così famoso e ricercato? Forse per i suoi profumi intensi e penetranti, variegati e ricchi di fascino, per quel suo sapore inconfondibilmente deciso e appagante, pieno, tannico, ma ricco di sensazioni vellutate, capace di evolvere e acquisire ancora un maggiore spessore gustativo? Ovviamente per tutte le doti già citate e per le tante altre pregiate caratteristiche che lo contraddistinguono!
Assaporare un buon Barolo è come coprirsi di un pregiato ed elegante manto di velluto, in una fredda sera invernale: un sorso carico di calore, sapore e charme.
Il Barolo, prodotto unicamente nelle Langhe, vanta un terroir incredibilmente variegato, perfetto per conferire, di zona in zona, tocchi di diverso fascino, a seconda delle parcelle di provenienza delle uve di Nebbiolo.
L’uva Nebbiolo, lavorata in purezza nella produzione del Barolo, trova così, soprattutto nelle colline di Barolo, Serralunga d’Alba, Castiglione Falletto e, in parte, nei comuni di La Morra, Monforte d’Alba, Diano d’Alba, Grinzane Cavour, Novello, Verduno e Roddi, un microclima e un suolo perfetto per conferire, ai vini derivanti, note qualitative diverse, tipiche e caratteristiche.
Ogni Barolo, prodotto nelle diverse microzone, racconterà una storia differente, ma sempre avvincente e incantevole. Un paesaggio, quello delle Langhe e del Barolo, fatto di vigne fittissime, arroccate su irti pendii collinari, chiamati localmente bricchi e sorì. Menzioni geografiche tipiche che ritroviamo anche nelle etichette, a indicare come queste piccolissime parcelle possano contribuire alla differenziazione delle uve e dei vini.
Da un Barolo di qualità dobbiamo aspettarci quei tipici profumi floreali, fruttati, speziati, tostati e vegetali che più spesso lo contraddistinguono. Da un bicchiere di questo favoloso rosso piemontese emergono intense note di petali di violetta e di rosa essiccati, di lamponi e di fragoline fresche di bosco, di frutti rossi in confettura, di prugne e ciliegie mature o sottospirito, di terra bagnata, di funghi secchi, timo, foglie di alloro, menta ed eucalipto, con accesi sentori speziati e torrefatti di liquirizia, bacche di ginepro, cuoio, cacao e tabacco.


Il Barolo e i migliori Abbinamenti con il Cibo
Il Barolo sa davvero come regalare una vastità infinita di sensazioni, mostrandosi, anche all’assaggio, un’autentica delizia, capace di ammaliare con la sua grande robustezza, unita a un’indimenticabile morbidezza e a un’incredibile sapidità, su note terrose e minerali, gustose e persistenti.
Un vino super intenso ma ravvivato, soprattutto nelle versioni giovani, da un’invidiabile freschezza. Un vino rosso davvero speciale, capace di offrire momenti davvero magici, soprattutto se sorseggiato in abbinamento alle seguenti delizie, saporite e profumate: lepre in civet, filetto con porcini e tartufo, filetto alla Wellington, agnello al forno, con erbe e patate, filetto di manzo alla Rossini, stufato di manzo, risotto al Barolo, agnolotti del Plin con ragù di lepre, spezzatino di cinghiale al timo, filetto di manzo al tartufo nero estivo, tacchino ripieno di castagne, filetto di maiale al pepe verde, stinco di maiale al forno, sella di capriolo ai funghi, filetto di cervo al timo e l’immancabile brasato al Barolo.
Un vino dalle molteplici possibilità di abbinamento ma che, per la sua sontuosità, riesce a mostrare il suo lato più squisito in abbinamento a ingredienti saporiti e profumati e a carni rosse e nere, salsate e preparate attraverso lunghe cotture.


Barbaresco
Come il Barolo, anche il Barbaresco nasce da uve di Nebbiolo, vinificate in purezza, ma provenienti da un terroir diverso. Un vino che prende il nome dall’omonimo comune, situato lungo il corso del fiume Tanaro, a Sud-Est della città di Alba. Un territorio caratterizzato da un suolo argilloso e calcareo e da un microclima ventilato, dotato di importanti escursioni termiche giornaliere e stagionali, dove i vigneti germogliano e maturano su pendii posti a circa 300-450 metri d’altitudine.
Le vigne situate nel comune di Barbaresco regalano versioni, di questo pregiato vino, particolarmente intense e ricche di profumi e sapori, nonché dalle eccezionali potenzialità evolutive.
Diversi sono invece i Barbaresco prodotti con uve provenienti dal comune di Treiso: decisamente più austeri e strutturati, davvero dei rossi imponenti e dal gusto indimenticabilmente deciso.
Infine, il Barbaresco di Neive è quello che più incanta per la raffinatezza dei suoi profumi, per la sua vellutatezza e l’ottimo equilibrio, doti presenti fin dalla gioventù.
Ovviamente ogni produttore, ogni annata e ogni tipo di Barbaresco rappresenteranno, ogni volta, un’emozione di sorprendente qualità.
Generalmente da un tipico e ottimo Barbaresco dobbiamo aspettarci dei profumi di frutti di bosco in confettura, di nocciole e castagne, di petali di violetta secchi e intense note speziate e tostate di cannella, noce moscata, vaniglia,liquirizia, tabacco, legno e cacao.
All’assaggio, è un vino che rivela una grande profondità gusto – olfattiva in cui ritroviamo i sentori dolci della frutta in confettura e la ricchezza delle sensazioni speziate e torrefatte. Un rosso dal sapore deciso e penetrante ma dai tannini ben integrati, con una struttura calda e morbida.
Un gran rosso piemontese, capace d’imbandire una tavola con un tocco di tangibile regalità.
Un vino perfetto per accompagnare i piatti di carne guarniti con il pregiato tartufo bianco d’Alba, i primi piatti con un ragù di selvaggina e gli arrosti e gli stufati di carni rosse e cacciagione, speziati ed insaporiti con erbe aromatiche.
Uno di quei vini che mostra il suo lato migliore anche solo in compagnia di alcuni formaggi, come le tome piemontesi e il tipico e delizioso Bagoss.

Barbera d’Alba
Probabilmente uno dei vini rossi più versatili di tutta la penisola, amatissimo in Italia e all’estero, specialmente per la sua innata capacità di sposare piatti di diversa tipologia e non solo quelli a base di carni rosse.
La Barbera d’Alba, prodotta nelle Langhe dall’omonimo e autoctono vitigno, è un vino che incanta con i suoi profumi leggermente vinosi e riccamente fruttati e floreali che ricordano le ciliegie e le prugne, i fiori dell’ortensia e le viole. Un ventaglio aromatico reso più ampio e variegato da accenni speziati di cannella, pepe nero, caffè e liquirizia.
Al gusto, è un vino che conquista per la sua delicata saporosità unita a una viva freschezza e a un’eccellente morbidezza. Tutte doti che rendono la Barbera d’Alba perfetta nell’accompagnare le paste ripiene di carne e quelle condite con ragù di diversa tipologia.
Un vino morbido ma capace di ravvivare, con la sua briosa acidità, tanti primi piatti di questo tipo … e non solo! Per i suoi profumi intensi e variegati, può benissimo accompagnare il gusto di una tartare di manzo guarnita con ingredienti profumati, come il pregiato tartufo o i funghi porcini.
Un rosso piemontese che rappresenta sempre una scelta eccellente per tutte le seguenti ricette: cannelloni di carne e lasagne al ragù, battuto di fassona con scaglie di tartufo nero estivo, bollito misto con bagna càuda, polenta con salsicce in umido, tartare di manzo con insalata di finocchi, focaccia con toma e cipolle caramellate, tagliolini con funghi e salsiccia, arrosto di manzo con patate, filetto di maiale alle prugne.


Dolcetto d’Alba
Il Dolcetto del territorio d’Alba è un vino caratterizzato da un’aromaticità fruttata e vinosa, con evidenti sensazioni di ciliegie croccanti e prugne fresche. Un vino dall’impagabile bevibilità, piuttosto fresco e dal tannino vivace ma caratterizzato anche da una morbidezza particolarmente setosa e succosa, capace di invogliare a continui assaggi.
Il Dolcetto d’Alba è un rosso perfetto in abbinamento a primi piatti di pasta conditi con dei ragù, sia rossi sia in bianco, e a ricette di carni bianche e rosse preparate in padella e alla brace.
Un delizioso vino piemontese che mostra il suo lato migliore soprattutto in abbinamento alle seguenti pietanze: tagliata di fassona con scaglie di Parmigiano, agnolotti al sugo d’arrosto,  pasta all’amatriciana, pasta con sugo di polpette, tajarin con ragù di coniglio, gnocchi ai 4 formaggi, pasta al forno con funghi e salsiccia, risotto alla crema di bitto, fettuccine al ragù d’agnello … una succulente lista che si può facilmente ampliare!


Dolcetto di Dogliani
Il Dolcetto di Dogliani è un vino carico soprattutto di profumi fruttati e vegetali, a cui talvolta si aggiungono delle fascinose note tostate.
Da un calice di un buon Dolcetto di Dogliani è facile percepire i dolci aromi delle prugne e delle ciliegie, seguiti da nette e rinfrescanti sensazioni erbacee di sottobosco, con note di menta e resina.  
Più nascosti, lentamente emergono anche gli accenni torrefatti, di chicchi di caffè e tabacco.
All’assaggio, questo particolare Dolcetto incanta con la sua lunga persistenza, su note di frutta e vegetali, la sua buona freschezza e la ricca vena sapida, con ricordi di terra e sottobosco.
Un vino reso ancora più particolare da una leggera tendenza amarognola, delicatamente ammandorlata, ben percettibile in finale d’assaggio: dote che ben lo distingue dal più morbido e meno strutturato Dolcetto d’Alba.
Al contrario di quest’ultimo, il Dolcetto di Dogliani, specialmente se affinato a lungo in legno, è perfettamente in grado di esaltare il gusto di tanti secondi di carne ricchi, saporiti e succulenti: un vino perfetto per grandi arrosti di carni rosse e di cacciagione, da pelo e da piuma, da provare con una tagliata al lardo ma anche con un tacchino ripieno di castagne, un fagiano in salsa di mirtilli e con delle gustose pappardelle al ragù di cinghiale.
Le versioni meno strutturate di questo rosso piemontese possono invece abbinarsi bene a primi piatti meno impegnativi ma ugualmente saporiti e gustosi, come il tipico risotto al Bettelmatt, il timballo di pasta, funghi porcini e Taleggio e gli gnocchi al Bra.

Grignolino d’Asti
Il Grignolino d’Asti è un vino rosso del Piemonte assolutamente particolare, ottenuto dalle uve del vitigno omonimo, provenienti da una zona limitata che comprende solamente 35 comuni della provincia astigiana.

Un buon Grignolino d’Asti offre una profumosità piacevolmente vinosa, con sentori di piccoli frutti rossi e decise note floreali di geranio e più lievi sensazioni erbacee, di erba tagliata.
Un rosso dotato di media struttura, di tannini delicati e di una viva freschezza. Un vino sicuramente brioso e non troppo morbido, con un finale di bocca lievemente amarognolo, perfetto per arricchire il gusto dei salumi, delle carni bianche alla griglia, dei formaggi stagionati, dal gusto dolce e non troppo saporito, e del gustoso fritto misto alla piemontese.

Freisa d’Asti
Ecco che vi presento la Freisa d’Asti: un rosso di vibrante freschezza, dai profumi vivaci e fruttati, arricchiti da note vegetali, prodotto dall’omonimo vitigno, autoctono proprio di questo particolare territorio piemontese.
La Freisa d’Asti è un vino leggero e beverino ma non per questo poco gustoso! Un rosso che profuma con tutta la vibrante aromaticità propria delle fragoline di bosco appena colte e dei lamponi, ricco anche di intense note di rosa.
Ogni sorso di una buona Freisa d’Asti è dotato di una freschezza briosa e di una mineralità dai toni ferrosi, piacevolmente salina e persistente. Uno di quei rossi perfetti nell’accompagnare il gusto delle paste ripiene e quello della pasta all’uovo condita con dei ragù, in bianco o in rosso.
Un vino che insaporisce la tendenza dolce non solo della pasta ma anche dei salumi, delle carni bianche e di manzo, ottimo anche con le classiche tartare piemontesi, con il bollito misto, con il fritto misto alla piemontese, con la pasta all’amatriciana, con il famoso fricandeau astigiano e con il particolare risotto alle lumache.


Ruché di Castagnole Monferrato
Dall’omonimo e misterioso vitigno, il Ruché di Castagnole Monferrato rappresenta una deliziosa e rara specialità dell’ampia produzione enologica del Piemonte.
Un rosso dai profumi incantevoli e originali, ricchi di sensazioni fresche e fruttate, di lamponi e ciliegie, con vivide note speziate e una tipicissima profumosità floreale, portatrice di sentori di giacinto.
Un vino ben equilibrato tra acidità e sapidità, di buona struttura, con tannini evidenti ma racchiusi in un corpo di sinuosa morbidezza.
Un rosso perfetto per accompagnare un intero pasto: dagli appetizer, a base di salumi freschi e formaggi di media stagionatura, ai primi con un sugo di carne, fino ai secondi di carni bianche e rosse, preparate in padella.
Provate il Ruché di Castagnole Monferrato in abbinamento alle seguenti ricette e, vedrete, saprà davvero stupirvi con gusto: rollé di pollo e provola, arista di maiale in agrodolce, agnolotti al ragù di coniglio, lasagne con ragù alla bolognese, filetto di maiale con mele e prugne, saltimbocca alla romana, gnocchi ai 4 formaggi.

Tutti questi strepitosi vini è possibile acquistarli online su WinePoint approfittando delle offerte periodiche e degli sconti che ti permettono di assaggi
are dei grandissimi vini a prezzi veramente competitivi.

  • Barolo "Terlo Vigna Costa Grimaldi" Luigi Einaudi 2014 - Vegan Friendly
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Wine Spectator: 91/100
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 92/100
    James Suckling: 93/100
    Robert Parker: 91/100
    Luca Maroni: 91/100
    € 53,10 € 39,50
  • Barbera d'Asti 'Epico' Pico Maccario 2016
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    € 32,65 € 24,70
  • Barbera 'Le Cave' Castello di Uviglie 2016 Monferrato Superiore DOC
    Gambero Rosso: 3 bicchieri
    Vinous Antonio Galloni: 93/100
    € 15,80 € 12,50
  • Roero Rosso "Le Coste" Cascina Ca' Rossa 2015
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    € 41,20 € 35,00
  • Magnum Gattinara Selezione Travaglini 2016 - con astuccio in cartoncino
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Slowine: Grande Vino
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 89/100
    James Suckling: 92/100
    Robert Parker: 90/100
    € 65,70 € 47,10
  • Roero Rosso "La Val dei Preti" Matteo Correggia 2015
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 90/100
    James Suckling: 90/100
    € 25,80 € 24,20
  • Barolo 'Scarrone Vigna Mandorlo' Giacosa Fratelli 2012
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Wine Spectator: 90/100
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 92/100
    Luca Maroni: 88/100
    Espresso: Espresso Espresso Espresso Espresso
    € 38,50 € 27,00
  • "Limpronta" Montalbera 2015 Ruché di Castagnole Monferrato DOCG
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Robert Parker: 88/100
    Luca Maroni: 94/100
    € 21,50 € 18,80
  • Barolo del Comune di Barolo 2014 Marchesi di Barolo
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Wine Spectator: 92/100
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    James Suckling: 93/100
    Vinous Antonio Galloni: 89/100
    € 58,00 € 39,90
  • Grignolino d'Asti 'Grigné' Montalbera 2018
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Luca Maroni: 94/100
    € 11,00 € 8,50
  • Roero Rosso Riserva "Mompissano" Cascina Ca' Rossa 2015
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Slowine: Vino Slow
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Espresso: Espresso Espresso Espresso Espresso
    € 34,00 € 27,50
  • Colonnello Barolo Bussia DOCG Aldo Conterno 2014
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Wine Spectator: 95/100
    Veronelli: 93/100
    James Suckling: 93/100
    Robert Parker: 91/100
    € 144,20 € 118,00
  • Barolo 'Pajana' Domenico Clerico 2011
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Wine Spectator: 93/100
    James Suckling: 95/100
    Robert Parker: 91/100
    Falstaff Magazin: 91/100
    Stephen Tanzer: 93/100
    € 89,50 € 73,50
  • Magnum Ruché di Castagnole Monferrato 'Laccento' Montalbera 2018
    Gambero Rosso: 3 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Veronelli: 88/100
    James Suckling: 90/100
    Luca Maroni: 99/100
    € 30,50 € 29,80
  • Barolo DOCG Enrico Serafino 2014
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Veronelli: 90/100
    Luca Maroni: 90/100
    € 36,60 € 32,00
  • Barbera 'Boccanera' Boveri Luigi 2017 Colli Tortonesi DOC
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    € 11,00
  • Barbera d'Asti Superiore 'Thelem' Vignaquaranti 2015
    Veronelli: 88/100
    Vinous Antonio Galloni: 92/100
    € 14,10 € 13,20
  • Gattinara 'Tre Vigne' Travaglini 2014
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Wine Spectator: 92/100
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 90/100
    James Suckling: 94/100
    Robert Parker: 92/100
    Luca Maroni: 92/100
    € 29,50 € 29,00
  • Barbera d'Alba "Conca Tre Pile" Aldo Conterno 2015
    Veronelli: 91/100
    Wine Enthusiast: 90/100
    € 32,00 € 28,50
  • Barbera d'Asti 'Rablé' Vignaquaranti 2015
    Veronelli: 87/100
    Luca Maroni: 90/100
    Stephen Tanzer: 92/100
    € 10,50
  • Barbaresco Basarin Giacosa Fratelli 2016
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Veronelli: 92/100
    € 26,80 € 25,19
  • Nebbiolo "Frales" Silvano Bolmida 2017 Langhe DOC
    Veronelli: 88/100
    € 15,10
  • Barbera d'Asti 'Solo Acciaio' Montalbera 2018
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Luca Maroni: 96/100
    € 10,50 € 8,09
  • 'Ciabot Camerano' Poderi Marcarini 2016 Barbera d'Alba DOC
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    € 13,40
  • "Rocche dell'Annunziata" Roberto Voerzio 2012 Barolo DOCG
    Wine Spectator: 92/100
    James Suckling: 98/100
    € 239,50
  • Barolo di Serralunga d'Alba Luigi Baudana Vajra 2013
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Wine Spectator: 94/100
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Jancis Robinson: 18/20
    Vinous Antonio Galloni: 94/100
    € 88,80 € 85,00
  • Barolo 'Rive' Negretti 2013
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Veronelli: 90/100
    James Suckling: 92/100
    Luca Maroni: 89/100
    € 45,80 € 38,50
  • Barolo 'Bricco Ambrogio' Negretti 2013
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Veronelli: 91/100
    James Suckling: 92/100
    Luca Maroni: 91/100
    € 47,50
  • Barolo 'Mirau' Negretti 2013
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 90/100
    James Suckling: 92/100
    Luca Maroni: 89/100
    € 33,50 € 32,00
  • "Le Castelle" Antoniolo 2012 Gattinara DOC
    Wine Spectator: 80/100
    € 37,50 € 34,00
  • Barbera d'Alba Bricco Maiolica 2016
    € 14,00 € 11,40
  • Barolo 'Massara' Castello di Verduno 2013
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Wine Spectator: 93/100
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Jancis Robinson: 17/20
    € 54,00 € 37,50
  • L'Avvelenata Vigneti Massa 2015
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 87/100
    € 20,80 € 17,30
  • Pertichetta Vigneti Massa 2012
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 89/100
    € 21,20 € 17,10
  • "Canova" Ressia 2015 Barbaresco DOCG
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Bibenda : Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda
    Veronelli: 90/100
    Espresso: Espresso Espresso Espresso
    € 38,30 € 28,50
  • 'Roggero' San Biagio 2013 Barolo DOCG
    € 31,90
  • "Montersino" San Biagio 2013 Barbaresco DOCG
    James Suckling: 93/100
    € 31,80 € 31,50
  • Pietra del Gallo 2017 Vigneti Massa
    € 10,50 € 9,10
  • Barbera d'Alba 'Pairolero' Sottimano 2016
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Stephen Tanzer: 91/100
    € 23,80 € 19,00
  • Carema Riserva 'Etichetta Bianca' Produttori di Carema 2014
    Gambero Rosso: 2 bicchieri
    Vitae AIS: Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS
    Slowine: Vino Slow
    € 22,00