BLOG  

Elenco di tutti le Cantine

Porta del Vento

 aggiungi ai PREFERITI

Azienda vitivinicola Porta del Vento, nasce sulle colline del territorio di Camporeale, nella provincia di Palermo, a circa 600 metri di altitudine, nel cuore della zona di produzione dell’Alcamo Doc e del Monreale Doc. La coltivazione della vite avviene in circa 18 ettari di proprietà, di cui 14 ettari sono adibiti a vigneti. Il territorio coltivato si presenta particolarmente sabbioso, localizzato su una crosta di roccia arenaria. I vigneti sono allevati principalmente ad alberello e possono vantare 42 anni di età: l’esposizione è Nord, seguendo le scoscese pendenze del terreno; il luogo risulta particolarmente ventoso ed interessato da importanti escursioni termiche. La coltivazione della vite è biologica certificata; vengono utilizzati preparati biodinamici. La vite viene coltivata senza l’impiego di alcun prodotto di sintesi. La filosofia produttiva si basa su uno scrupoloso impegno per la preservazione e il mantenimento dell’equilibrio delle erbe spontanee, così da accrescere la biodiversità. Le rese sonio molto basse: circa quaranta quintali per ettaro. La vendemmia viene condotta rigorosamente a mano; l’uva appena raccolta, viene posizionata in apposite cassette e condotta  alla cantina aziendale, dove avviene la fase di fermentazione. In cantina, la natura farà il suo corso; armonia ed energia delle pianta, vengono trasmesse dai grappoli al vino, esprimendo in modo esemplare, il territorio di provenienza. I vini prodotti dall’azienda vitivinicola Porta del Vento sono: Mira, Lyr, Porta del Vento, Saharay, Luna Calante, Trebbi, Maquè Rosè, Perricone, Maquè, Ishac e Voria. Mira è un vino spumante ottenuto dalla rifermentazione in bottiglia, di una base di Catarratto, con aggiunta del primo mosto della vendemmia successiva. Lyr è uno spumante blanc de noir, ottenuto dalla rifermentazione in bottiglia del vino Perricone vendemmia 2015, è vinificato in bianco, e al vino viene aggiunto un’adeguata quantità di mosto. Porta del Vento è un Catarratto bianco, ottenuto con coltivazione biodinamica. Saharay è un Catarratto bianco, fermentato per 30 giorni su bucce, in vasche di cemento a temperatura controllata. Anche Luna Calante è un Catarratto bianco comune, fermentato a contatto con le bucce per 30 giorni. Trebbi è il primo Cru di Porta Del Vento: nel 2015 sono state prodotte 800 bottiglie. Maquè Rosè è un vino spumante ottenuto dalla rifermentazione in bottiglia di uva Catarratto. Perricone nasce dall’omonimo vitigno autoctono, tra i più antichi dei vitigni siciliani. Maquè nasce dall’unione di Nero d’Avola e Perricone, fermentati in vasche di cemento per 10 giorni. Ishac è un Nero d’Avola in purezza, coltivato in collina. Da ultimo Voria è un vino frizzante ottenuto da uve di Catarratto, coltivate in regime biologico e biodinamico.


Cantina Porta del Vento


Vai all'elenco di tutte le Cantine disponibili su Wine Point