folonari

Tenute Folonari rappresenta l'unione di sei cantine toscane di proprietà di Ambrogio Folonari e del figlio Giovanni. Sei realtà produttive dislocate in zone di eccellenza del territorio toscano: Chianti Classico, Montalcino, Bolgheri e Montepulciano. Un totale di 200 ettari vitati ed un numero di vini di livello davvero considerevole, seguiti in prima persona da Roberto Da Frassini, enologo delle Tenute, con la consulenza di franco Bernabei. Vini di qualità assoluta, rappresentati da etichette che neglinultimi decenni hanno fatto la storia vinicola toscana.
Ambrogio e Giovanni Folonari sono oggi gli eredi di una storia imprenditoriale di successo che ha attraversato due secoli: rispettivamente l’ottocento e il novecento. Il capostipite di questa grande avventura, Lorenzo Folonari, nacque in Valtellina nell’anno 1729 e si trasferì con la famiglia in Val Camonica, una zona destinata a diventare la culla di una grande generazione di imprenditori, che legherà indissolubilmente il nome della famiglia alla storia dell’imprenditoria bresciana, prima grazie al commercio, e successivamente grazie alla produzione di vino vera e propria. Nell’anno 1882, i fratelli Italo e Francesco Folonari, decisero di trasferire la sede della propria azienda, all’epoca denominata Fratelli Folonari dalla Val Camonica, sul territorio di Brescia; 10 anni più tardi, e con la precisione nel 1911, la famiglia acquistò la storica casa di produzione vitivinicola toscana Ruffino; quest’ultima era nota per la distribuzione nel nostro Paese e all’estero, del Chianti Classico, imbottigliato nei tradizionali e caratteristici fiaschi di vino, avvolti nella paglia. Nei primi anni sessanti, il figlio di Italo Folonari, Nino, scelse di abbandonare la produzione di massa per dedicarsi ad una produzione vitivinicola più definita e focalizzata sulla qualità. Nino decise così di acquistare le tenute di Greve di Chianti: l’imprenditore acquistò la Tenuta del Cabreo, nell’anno 1967 e la Tenuta di Sozzole, quest’ultima acquistata nell’anno 1971. All’inizio del nuovo millennio, Ambrogio e Giovanni Folonari (figlio e nipote di Nino), fondarono l’azienda Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, composta da cinque tenute di proprietà, distribuite nella zona di eccellenza della Regione Toscana, particolarmente votate alla produzione vitivinicola. Percorrendo il solco tracciato da Nino, Ambrogio e Giovanni portano avanti un grande progetto di valorizzazione di questo territorio, esaltandone le sue diversità e investendo sulle tenute, per concentrarsi ancora di più sulla produzione di vini di qualità, eleganti, di carattere e fortemente legati al territorio di produzione. I punti forti della Cantina sono innovazione, creatività, ricerca e valorizzazione del territorio: valori imprescindibili per la famiglia Folonari.

Leggi di più
Leggi di meno
I vini di folonari
folonari Rosso di Montalcino 'La Fuga' Folonari 2018

Realizzato esclusivamente con uve Sangiovese, questo vino fermo ed elegante si presenta alla vista in colore rubino intenso. Il quadro olfattivo è composto da sensazioni vegetali e balsamiche, oltre a sentori di frutti di sottobosco in confettura. In bocca è setoso, fresco ed armonico. Affinamento in botti di rovere per 6 mesi circa.

Ve
88/100
folonari Morellino di Scansano 'Vigne a Porrona' Ambrogio e Giovanni Folonari 2018

Vino rosso toscano estremamente secco prodotto nel comprensorio del Morellino, all'interno della Maremma. È consigliato abbinarlo al risotto con funghi porcini e mazzancolle.