BLOG  

Elenco di tutti le Cantine

Enrico Serafino

 aggiungi ai PREFERITI

Enrico Serafino

La Cantina Enrico Serafino ha una storia antichissima che risale al 1878. Oggi è nota soprattutto per l’eccellente produzione spumantistica (i suoi Alta Langa sono ormai un riferimento per la denominazione), e propone anche degli ottimi vini fermi. I vitigni sono quelli classici del Roero: NebbioloBarberaArneis, cui si affiancano ChardonnayPinot Nero per gli spumanti. Delle diverse linee prodotte, quella di punta è Cantina Maestra, che propone vini che sanno unire aderenza al territorio e facilità di beva.
Cantina Enrico Serafino può vantare un grande esperienza e tradizione, nella produzione vitivinicola sul territorio piemontese. I vigneti dei poderi aziendali sono patrimonio dell’Unesco, nel cuore del territorio della Regione delle Langhe-Roero e del Monferrato: una zona unica e da secoli votata alla produzione vitivinicola di grande qualità; in questi luoghi le colline piemontesi si fanno via via più aspre, dando luogo a terreni particolarmente calcarei e marnosi. L’Alta Langa, è la grande terra del Pavese e di Fenoglio, che ha dato la fama ai grandi vini rossi piemontesi. Da oltre un secolo su questo territorio, oltre alla produzione del Nebbiolo e del Dolcetto, vengono coltivate le uve di Pinot Nero e Chardonnay, per la produzione di Spumanti, ottenuti con il Metodo Classico, in linea con la grande tradizione vitivinicola piemontese della rifermentazione in bottiglia. Nel corso dei primi anni del secolo scorso, gli spumanti prodotti in Piemonte iniziarono ad essere apprezzati a livello internazionale; i manifesti pubblicitari che promuovevano questi prodotti piemontesi iniziarono a comparire nella strade di New York, Londra e Parigi. Gli spumanti piemontesi iniziarono a divenire protagonisti assoluti degli eleganti party del jet set hollywoodiano, con i raffinati loghi delle bottiglie di art deco: Gli spumanti Enrico Serafino si trovavano tra queste bottiglie di successo, molto apprezzate a livello internazionale. Da allora, oggi quasi nulla è cambiato: le etichette delle bottiglie di Cantina Enrico Serafino sono state rivisitate, ma la cuvée è sempre la stessa: uve di Pinot Nero per conferire al vino la giusta struttura e una calibrata dose di uve Chardonnay per dare un tocco elegante, gentile e seduttivo, in riferimento ai profumi di un vino in grado così di esprimere una particolare eleganza e raffinatezza. Dall’inizio del secolo scorso, oltre a non essere cambiate le cuvée prodotte da Cantina Enrico Serafino, non sono mutati neppure i gesti manuali di chi lavora: esperti, precisi, un rituale che rimane immutato nella storia.


Cantina Enrico Serafino


Vai all'elenco di tutte le Cantine disponibili su Wine Point