dievole

Dievole nasce in Toscana nel lontano 1090 a Castelnuovo Beradenga, all’interno della rinomata zona del Chianti Classico e in Località Dievole, da cui prende il nome la cantina. Oggi di proprietà del gruppo ABFV (Alejandro Bulgheroni Family Vineyards), questa azienda segue la filosofia dei proprietari, che punta ad investire in cantine situate nei migliori terroir del mondo, selezionando attentamente i varietali da coltivare a seconda del territorio. Produrre vini tipici ed espressivi è infatti la scelta non solo produttiva ma di vita della cantina Dievole e dei suoi conduttori.

L’Azienda Agricola si trova sulle morbide colline della provincia di Siena, dove la vista si perde in infinite distese di vigne, uliveti, boschi e prati. Da sempre il contatto con la natura e la sua salvaguardia sono al centro del progetto di Dievole, che significa “Dio vuole” e sottolinea il profondo rapporto tra la terra e l’uomo. Si opta quindi per una rigorosa e attenta agricoltura sostenibile, per rispettare l’ambiente, il territorio e la fantastica materia prima che qui trova l’habitat ideale per distinguersi e raggiungere vette altissime di qualità e profondità gusto-olfattiva. In vigna le lavorazioni sono basate sulla ricerca dell’equilibrio, con vendemmie manuali e vinificazioni il meno interventiste possibile. In cantina infatti le fermentazioni si svolgono spontaneamente per mezzo di lieviti indigeni in grossi tini di cemento grezzo, mentre gli invecchiamenti trovano nel legno delle botti grandi della tradizione italiana un perfetto alleato per esaltare la purezza del frutto e la tipicità del territorio.

Si ottengono cosi vini di grande eleganza e profondità, legati a doppio filo con la tradizione e la storia della rinomata zona del Chianti Classico, unita però ad un tocco di innovazione e un grande amore per il territorio.

Dievole a questo proposito controlla anche la linea della Tenuta Meraviglia di Bolgheri, nata con lo scopo sempre verde di esprimere ed esaltare il magico terroir di Bolgheri nei suoi vini.

Tra i vini firmati Dievole spiccano il Chianti Classico DOCG Dievole, (certificato come vino biologico dall’annata 2017) dal quale si può partire per tuffarsi all’interno di una delle denominazioni più conosciute e apprezzate nel mondo. Si può quindi continuare con il Chianti Superiore DOCG “Le Due Arbie”, che con i suoi 12 mesi in legno di rovere appare più intenso e complesso, per passare poi al Chianti Classico Riserva “Novecento” che Dievole propone per il festeggiamento numero 900 della sua nascita. Un vino caldo e morbido, di buona struttura da servire durante pasti importanti. Vini toscani ricchi e intensi quindi, dotati di spiccata aderenza territoriale e votati alla sostenibilità ed alla salvaguardia della natura, senza dimenticare il gusto genuino di un bicchiere di vino e non allontanandosi mai troppo dalla tradizione contadina.

 

Leggi di più
Leggi di meno
I vini di dievole
dievole Chianti Classico DOCG Dievole 2018

Il Chianti Classico DOCG Dievole è un corposo e strutturato vino rosso che nasce nelle cantine Dievole nel cuore della Toscana, terra natia di questa tipologia di vino. Realizzato da una commistione di uve, questo Chianti ha un bouquet particolarmente intenso che spazia da note florali ad aromi fruttati, con un finire di cioccolato e pepe. Un calice di facile beva, da proporre anche a tavola con pietanze molto sapide. Invecchia in botti di rovere e affina in bottiglia per almeno 3 mesi

Vi
3 Viti AIS
WS
88/100
RP
91/100
JS
92/100
GR
2 bicchieri
Ve
87/100
Bi
Bibenda 4 Grappoli
dievole Chianti Superiore DOCG Le Due Arbie - Dievole 2019

Vino rosso rubino intenso da uve Sangiovese e Merlot allevate tra 300 e 450 metri d’altitudine. L’affinamento in legno di 12 mesi conferisce all’olfatto sentori speziati dolci. Si percepiscono, inoltre, ricche ed intense note fruttate di ciliegie e floreali di mammola. Sorso fresco ed equilibrato nei tannini.