BLOG  

Elenco di tutti le Cantine

Chateau d'Yquem

 aggiungi ai PREFERITI

Chateau d'Yquem

La storia di Chateau d’Yquem è molto prestigiosa e affonda le proprie radici nei secoli; era il 1855, quando la cantina fu designata quale l’unico premier cru del tempo, nella famosa classificazione operata su richiesta di Napoleone III. La casa di produzione vitivinicola ha attraversato negli anni un grande periodo di prosperità, compatibile per lo più con la seconda metà del XIX secolo; in quel periodo le persone più facoltose del vecchio continente, erano disposte a tutto per accaparrarsi una bottiglia prodotta dalla maison. Il Granduca Cosrtantino, fratello dello Zar di Russia, fu disposto a pagare la somma di 20.000 Franchi d’oro, per l’acquisto di un barile di vini Chateau d’Yquem; la cantina rivestì inoltre un ruolo di primaria importanza, per la commercializzazione dei prodotti francesi in oriente: fu in particolare il Giappone, che dimostrò un grande interesse per i vini Chateua d’Yquem, durante il periodo della dinastia dei Meji: i facoltosi uomini del sol levante, furono tra i primi asiatici a scoprire i piaceri di questi grandi vini. I piaceri della degustazione dei vini Chateau d’Yquem, permangono intatti ad oggi, e il produttore ama descriverli attraverso una citazione di Frederic Dard: il silenzio che segue un brano di Mozart.


Cantina Chateau d'Yquem


Vai all'elenco di tutte le Cantine disponibili su Wine Point