BLOG  

Elenco di tutti le Cantine

Antonelli San Marco

 aggiungi ai PREFERITI

Antonelli San Marco

Francesco Antonelli, avvocato spoletino, acquisì la cantina ed i vigneti alla fine dell'Ottocento. Cantina Antonelli san Marco può vantare una tenuta splendida: essa è situata in una zona tra quelle più vocate della denominazione. Come spesso accade per i vini migliori, le risorse naturali e la perspicace intuizione umana riescono a dar vita, ogni anno, ad una produzione che spesso e volentieri riesce a mantenere uno standard qualitativo sempre eccellente, ma anche lo straordinario fascino di un’opera 'imprevedibile. I prodotti di cantina Antonelli San Marco, sono certamente grandi vini di carattere e di territorio, con una propria anima, decisamente riconoscibile.

Cantina Antonelli San Marco è oggi un’azienda vitivinicola che può vantare una produzione dislocata in 170 ettari, in un contesto vitivinicolo caratterizzato da un “corpus unico” situato nel cuore della Docg Montefalco; si tratta di un territorio contraddistinto da una grande storia e tradizione vitivinicola. L’azienda ha deciso da alcuni anni di intraprendere un singolo percorso finalizzato in primis alla ricerca e al miglioramento della qualità delle viti, controllando con estremo rigore tutta la filiera produttiva, fino ad arrivare al prodotto finale. In particolare la ricerca della cantina si focalizza su un “uso moderato del legno”, con lo scopo di garantire al prodotto vitivinicolo una certa bevibilità ed eleganza; tali qualità, vengono certamente privilegiate dalla produzione Antonelli San Marco, a discapito della potenza.
I terreni della tenuta si articolano in una coltivazione che prevede l’impianto delle vigne, solamente nella sezione alta, rivolta al versante collinare: l’altitudine media delle vigne è di circa 350 metri sopra il livello del mare. I terreni della tenuta aziendale sono caratterizzati da un fondo particolarmente argilloso e ricchi di calcare: l’origine geologica dei terreni è diversificata; alcuni terreni sono infatti caratterizzati da una profondità importante, mentre altri, per via della particolare ricchezza di scheletro, sono in grado di conferire ai prodotti vitivinicoli, una particolare sfumatura intensa e decisamente variegata. Molto interessanti, anche da un punto di vista paesaggistico, le austere colline circondate dai fitti boschi che caratterizzano questi luoghi; esse sono interessate da un particolare microclima, ideale per produzione vitivinicola di qualità. Le varietà di uve coltivate in questi luoghi sono in particolare il Sagrantino e il Sangiovese, oltre ovviamente al Montepulciano, al Merlot e al Cabernet Sauvignon. Per quanto riguarda invece la coltivazione delle uve a bacca bianca, nella tenuta aziendale vengono coltivate le uve di Grechetto e di Trebbiano Spolentino. I vigneti della cantina sono caratterizzati da un’età media che si aggira attorno ai 15 anni: l’impianto più datato, per la produzione del Sagrantino, ha un’età di 30 anni.

 


Cantina Antonelli San Marco


Vai all'elenco di tutte le Cantine disponibili su Wine Point