Elenco di tutte le Cantine

Amisfield

 aggiungi ai PREFERITI

Amisfield

Amisfield è senza dubbio una delle più raffinate e prestigiose cantine della produzione vitivinicola neozelandese; la Nuova Zelanda è una terra incantevole e di importante tradizione vitivinicola. Oggi i vigneti della tenuta della cantina Amisfield, sono tra i più grandi presenti nella Regione dell’Otago: gli stessi si estendono con il poderoso sfondo della suggestiva catena montuosa di “Pisa”. Il fondatore, dell’azienda vinicola Amisfield, John Darby, ha trasformato questa ambientazione caratterizzata da una personalissima suggestione paesaggistica, in uno dei luoghi più importanti al mondo della viticoltura condotta in territori caratterizzati da un clima piuttosto rigido ed angusto.
I vitigni sorgono nei pressi dell’antica Amisfield Farm, un tempo un luogo dedito esclusivamente al pascolo delle tradizionali pecore merino. A partire dall’anno 1999, il fondatore della cantina, impiantò in questo territorio le prime viti; le coltivazioni continuano oggi a prosperare e dare vita a prodotti vitivinicoli eccellenti, nonostante i climi particolarmente rigidi, caratterizzati da inverni decisamente freddi, scarsissime precipitazioni ed estati calde.
La cantina Amisfield ha recentemente avviato la conversione delle proprie coltivazioni ad un regime di certificazione biologica; questo processo sta molto a cuore dell’azienda ed è un principio ispiratore molto importante. L’azienda in particolare sta definendo ed operano alcune iniziative che hanno lo scopo di intraprendere la produzione di vino biologico; la filosofia alla base della produzione aziendale è quella di coltivazione dei vigneti in ogni sua fase, con un approccio “hand off”; questo processo richiede certamente tempistiche e dedizioni assolutamente particolari. La cura minuziosa delle coltivazioni, da vita a prodotti caratterizzati da una purezza ed un’intensità che potremmo definire eccezionali.
Amisfield è oggi una cantina moderna in grado di inserirsi in modo armonioso nel proprio ambiente di origine: particolarmente rustico e allo stesso tempo elegante. Caratteristica estetica tipica della coltivazione delle viti della cantina, è il tipico “tetto inclinato” che riecheggia le montagne, ponendosi strutturalmente alle loro spalle: il progetto è stato curato dal celebre architetto Charlie Nott, nell’anno 2006; lo stabilimento si sviluppa in un contesto di due piani, ed è caratterizzato da una capacità produttiva complessiva stimata in circa 600 tonnellate. In detto contesto produttivo i viticoltori della cantina Amisfiled, conducono la loro attività professionale ed artigianale, lasciando che la natura faccia il proprio corso, rispettandola e vivendo in simbiosi con la stessa. Cantina Amisfield nasce da una semplice e chiara filosofia produttiva: è importante nutrire la natura, passo dopo passo; quanto di più vero e determinato per preservare un terroir unico e sofisticato


Cantina Amisfield


Vai all'elenco di tutte le Cantine disponibili su Wine Point