Clicca e scopri le Migliori offerte del giorno - Spedizione gratis per ordini superiori a € 79,90

Vino Rosso Leggero Pranzegg 2017

Pranzegg
 aggiungi ai PREFERITI

Vino Rosso Leggero Pranzegg 2017

Vino Rosso Leggero Pranzegg 2017

Pranzegg
 aggiungi ai PREFERITI
€ 24,20 € 18,50
Disponibilità immediata.
Valutazione media:
Slowine: 2017 - Vino Slow

Il Vino Rosso Leggero Biologico della cantina Pranzegg è un vino che si avvicina di più ad “un succo d’uva” piacevole e fruttato. Il profumo è dominato da note di ciliegia non ancora matura e piccoli frutti di bosco. Al palato è fresco ed asciutto, di piacevole beva. Affinamento in vasche di vetroresina e tonneaux di secondo passaggio


Uve: Schiava 65%, Lagrein 25%, Merlot 10%
Produttore: Pranzegg – Vignaioli indipendenti
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Alto Adige – Sud Tirol
Terreno: acido, di matrice vulcanica e sabbie argillose
Allevamento: cordone speronato monolaterale per le uve Merlot, e pergola per le uve Lagrein e Schiava
Vendemmia: ad uve mature
Vinificazione: macerazione a temperatura controllata a contatto con le bucce per 5-12 ore in pressa; segue fermentazione spontanea in acciaio inox sulle bucce fermentate del Caroline
Affinamento: in vasche di vetroresina e tonneaux usate
Gradazione alcolica: 11.0 % Vol.
Temperatura di Servizio: 14-16° C
Filosofia: Biologica e Triple “A”: Agricoltori, Artigiani, Artisti


Il vino rosso leggero dell'azienda altoatesina Pranzegg nasce con l'intento di ricordare che il vino è sostanzialmente un prodotto naturale del quale vanno rispettati i tempi di vinificazione e maturazione. Agli esordi, l'azienda aderiva come conferitore in cooperative vitivinicole della zona. Nel 2010 ci fu la svolta grazie a Martin che, con il suo spirito intraprendente, cominciò a maturare l'idea di produrre e imbottigliare prodotti propri. La filosofia aziendale aveva come principale obbiettivo quello di riscoprire antichi vitigni mettendone in luce i pregi ottenuti attraverso un sistema di vinificazione biodinamico. La conduzione biologica è alla base dell'attività aziendale che, con sistemi naturali, riesce a prendersi cura delle viti senza l'utilizzo di prodotti chimici. Nascono così uve schiette e sincere portatrici di valori e caratteristiche organolettiche unici non riscontrabili in alcun altro prodotto della stessa tipologia. Il lavoro è iniziato dalla conversione di vigneti di Schiava e Lagrein. Le piante del primo vitigno sono vecchie di età compresa tra i 50-80 anni, mentre le viti di Lagrein nonostante siano abbastanza giovani, seguono un preciso percorso per ritornare all'origine. Questo vitigno, infatti, è presente in zona da secoli ma negli ultimi anni aveva un po’ perso il carattere. Questo vino rosso si caratterizza, quindi, per la sua originalità in cui si possono riscontrare antiche sensazioni del vino fatto al naturale. Il lavoro inizia in vigna per arrivare poi in cantina dove ogni azione si svolge secondo la tempistica del vino. Esso è considerato 'un essere vivente' di cui va rispettato il naturale processo di trasformazione del mosto in prodotto finito. La fermentazione avviene spontaneamente così come le decantazioni avvengono in modo spontaneo e senza che nessuna filtrazione o chiarificazione intervenga a turbare il processo di vinificazione. Il colore acceso è dato dalla macerazione su bucce e la sua piacevole beva dalle sostanze in esso presenti che gli conferiscono aromaticità e persistenza. Un 'succo d'uva', quindi che sarà gradito anche agli esperti intenditori di vino.

Regione: Italia - Alto Adige, Sudtirol

Cantina: Pranzegg  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Schiava, Lagrein, Merlot




Cantina Pranzegg

vedi tutti i vini