Selezione di Ottobre. Un viaggio in Italia con 10 vini eccezionali. € 106 invece di € 171,80. Risparmi € 65,80 (-39%)

Verdicchio Castelli di Jesi 'Plenio' Umani Ronchi 2017

Umani Ronchi
 aggiungi ai PREFERITI

Verdicchio Castelli di Jesi 'Plenio' Umani Ronchi 2017

Verdicchio Castelli di Jesi 'Plenio' Umani Ronchi 2017

Umani Ronchi
 aggiungi ai PREFERITI
€ 16,00 € 13,90

Avvisami quando disponibile

Valutazione media:
Gambero Rosso: 2016 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2016 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2016 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2016 - 94/100 Wine Spectator: 2015 - 90/100

Deriva dal latino ‘Plenum’ (evocativo di struttura, complessità e pienezza) il nome di questo vino bianco ‘Plenio’ Umani Ronchi. Seguendo fedelmente il disciplinare, osserva un periodo di affinamento complessivo di 18 mesi, di cui minimi 6 all’interno della bottiglia. Al naso si percepiscono raffinati sentori dolci di miele, frutti maturi, anice e mandorle. Al palato è morbido, fresco e vellutato dal finale fruttato.


Denominazione: Verdicchio Castelli di Jesi D.O.C. Classico Riserva
Uve: 100% Verdicchio
Produttore: Umani Ronchi
Contenuto: 75 cl
Regione: Marche
Zona produzione: Montecarotto (AN)
Suolo: franco argilloso molto profondo, formazione pleistocenica
Altitudine: 250-300 metri s.l.m.
Esposizione: est
Allevamento: doppio capovolto
Vendemmia: a mano fine settembre-prima decade ottobre
Vinificazione: soffice pressatura, decantazione statica del mosto fiore
Fermentazione: 60% acciaio 15 giorni - 40% botti rovere
Fermentazione malolattica: svolta 10-15% massa complessiva
Affinamento: 12 mesi sui lieviti, 6 mesi bottiglia
Grado alcolico: 13,0% vol.
Temperatura servizio: 12-14° C

Il vino bianco Plenio Verdicchio Castelli di Jesi DOCG Classico Riserva è una raffinata espressione di quel vitigno che ama tanto le Marche da non affondare altrove le sue radici. Certamente presente nella zona di Jesi sin dal 400 d.C., il Verdicchio predilige i substrati profondi e argillosi, ricchi di potassio, ferro e magnesio. Condizioni che i territori distesi lungo il fiume Esino sanno offrire, memori delle loro origini. Nell'area di Cupramontana, dove oggi si trovano i vigneti più vocati per la coltivazione del Verdicchio, milioni di anni fa sorgeva infatti un lago salato. È lo straordinario terroir, che nutre le uve della cantina Umani Ronchi, a contribuire alla realizzazione di questo vino.

Per questa prestigiosa azienda coltivare le viti con metodi biologici non rappresenta un mero dovere ma l'opportunità di ottenere frutti eccellenti in un ambiente intatto, ricco di biodiversità. Agli enologi spetta il compito di una vinificazione sapiente, capace di esaltare la grande ricchezza aromatica e l'acidità degli acini. Vendemmiati a mano e pressati dolcemente, fermentano in acciaio per il 60% e in legno per la rimante parte. La maturazione si svolge nei medesimi contenitori e richiede almeno 12 mesi, concludendosi con l'ulteriore affinamento in bottiglia.

Aromi sontuosi di frutti maturi ed erbe mediterranee anticipano l'eleganza del sorso, strutturato e corposo. Il palato è conquistato da sensazioni fruttate di mele e susine, deliziato dalla morbidezza e dalla freschezza di questo vino. Il finale persistente e ammandorlato esalta egregiamente il gusto dei ravioli alle erbette, del pollo alla cacciatora e dell'orata alla griglia.

Regione: Italia - Marche

Cantina: Umani Ronchi  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Verdicchio

Denominazione: Verdicchio Riserva Castelli di Jesi DOCG



Vini simili che ti consigliamo