BLOG  
Prosecco Extra Dry
Valutazione media:

Prosecco Extra Dry "Il Millesimato" Valdobbiadene DOCG 2017 Canevel

Canevel

Gambero Rosso: 2017 - 2 bicchieri Guida Bibenda: 2015 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2015 - 90/100 Luca Maroni: 2015 - 89/100
€ 16,90 € 15,90
Q.tà  
 

"Il Millesimato" Prosecco Extra Dry della Cantina Canevel ha colore paglierino brillante con ampi riflessi dorati. All’olfatto emerge il profumo fruttato ed intenso di mela e pesca in armonia con sentori di frutti tropicali. Al palato è elegante, di carattere, sapido con retrogusto leggermente amarognolo.


Stile: Prosecco Superiore Extra-Dry
Denominazione: Valdobbiadene D.O.C.G.
Uve: Prosecco (Glera) 100%
Produttore: Canevel
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Veneto - zona collinare in Valdobbiadene
Altitudine: circa 300 mt s.l.m.
Sistema di allevamento: sylvoz modificato e guyot.
Vendemmia: fatta esclusivamente a mano ed in cassa da fine settembre ai primi giorni di ottobre.
Vinificazione: di uve intere con pressatura soffice e sfecciatura statica per circa otto ore dei mosti.
Spumantizzazione: con metodo Martinotti o Charmat.
Fermentazione: a temperatura controllata.
Gradazione alcolica: 11.0 % vol.
Zuccheri residui: 17 gr/lt
Resa massima per ettaro: kg 9.000


Il Prosecco Superiore di Valdobbiadene DOCG Millesimato Extra Dry dell'azienda Canevel nasce per festeggiare i 10 anni di attività della cantina. Quest'ultima venne fondata ne 1979 da Mario Caramel con lo scopo di esaltare la tradizione servendosi dell'innovazione. Tutta la filiera di produzione dei vini mira al raggiungimento di alti livelli qualitativi che siano espressione di una terra vocata e generosa. Il Valdobbiadene, infatti, per sua conformazione geologica e microclima, è un angolo unico al mondo in cui la vite trova condizioni ideali per il suo sviluppo fenologico. Gli inverni possono essere abbastanza rigidi ma le estati calde e assolate favoriscono la buona maturazione degli acini concentrandone gli zuccheri. La componente importante è la buona acidità tanto cara gli spumanti. Essa viene favorita dalle importanti escursioni termiche tra giorno e notte. I vignaioli costituiscono il fiore all'occhiello di tutta la produzione. Essi svolgono un duro e certosino lavoro che permette di assicurare il giusto equilibrio alla pianta facendo interventi ove necessari. Per la produzione di questo spumante, simbolo di un prestigioso traguardo aziendale, è stato scelto il vitigno Glera in purezza. Esso è il conosciutissimo vitigno Prosecco. Il nuovo nome vuole solo sottolineare il suo legame col territorio di origine in maniera univoca. La raccolta delle uve viene svolta in cassette per tutelare l'integrità degli acini che, una volta arrivati in cantina, subiscono la pressatura soffice. In seguito a fermentazione e riposo su fecce fini, il vino viene immesso in autoclave per la presa di spuma. Lo spumante è elegante, fine, armonico ed equilibrato. I sentori contraddistinguono una preziosa componente aromatica supportata da un gusto pieno e fresco. Strutturato e suadente è il compagno ideale di piatti a base di pesce, come antipasti e crostacei.

NOTE:
Nel 1989 la Canevel Spumanti compiva 10 anni, ed era nel pieno della vigorosa crescita di notorietà e di produzione. 
Per festeggiare l’anniversario, coincidente con il cambio di sede dalla storica Via Tridik di Santo Stefano, si decise di selezionare le uve dei due migliori vigneti il Boj e il FontanaVecia, di vinificarli a parte e fare acquisire loro una presa di spuma di un’eleganza e una finezza come nessun altro spumante. 
Nacque IL MILLESIMATO 1988 Canevel, prima annata della prima azienda che propose un Millesimato charmat in Valdobbiadene. Da allora, in ogni vendemmia, Roberto De Lucchi ha selezionato le migliori uve per produrre circa 20000 bottiglie numerate all’anno, e dare seguito a quel meraviglioso vino, che è entrato di diritto tra i più grandi spumanti italiani. 
Mario Caramel citava spesso l’aneddoto occorso negli anni ’90, nel quale raccontava che durante una cena accompagnata dalle bollicine del Millesimato Canevel e da quelle di un’altra notissima azienda di Franciacorta, il patron di tale azienda gli disse testualmente: “Complimenti Mario: non avrei mai creduto che con il Prosecco si potesse fare un vino così!!!”

Regione: Italia - Veneto

Cantina: Canevel  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Prosecco, Glera

Denominazione: Valdobbiadene D.O.C.G.