BLOG  
Valutazione media:

"Top Zero" Sumante Pas Dosé Metodo Classico Giorgi

Giorgi

Gambero Rosso: S.A. - 2 bicchieri Vitae AIS: S.A. - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS

Il Metodo Classico Pas Dosé “Top Zero” della cantina Giorgi è uno spumante da uve Pinot Nero che affina 80 mesi sui lieviti in bottiglia. Elegante ed equilibrato ha colore paglierino con perlage fine e persistente. Al naso presenta note di vaniglia, fiori bianchi e lime. Il sorso è di media struttura, secco e con un finale dotato di buona sapidità.


Tipo: Spumante Metodo Classico Pas Dosé
Uve: Pinot Nero 100%
Produttore: Giorgi
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Lombardia
Vendemmia: manuale fine Agosto. Le uve appena raccolte vengono poste in piccole cassette e portate immediatamente in cantina per preservare le caratteristiche organolettiche degli acini
Vinificazione: prima fermentazione in vasche di acciaio inox a temperatura controllata di 15°C. Una piccola parte di mosto fermenta in barrique di rovere francese. La seconda fermentazione avviene in bottiglia come previsto dal Metodo Classico
Affinamento: in bottiglia per almeno 80 mesi sui lieviti. Dalla sboccatura avviene rabbocco esclusivamente con lo stesso vino
Gradazione alcolica: 12.5% vol.
Temperatura di Servizio: 6-7° C


Top Zero Pas Dosé Metodo classico
dell'azienda Giorgi è un prodotto di elevato livello qualitativo di cui si riesce a carpire ogni sfaccettatura organolettica. Pas Dosé sta a significare che al termine della lavorazione del metodo classico non viene aggiunto il 'Liqueur d'Expédition'. Quest'ultimo è una miscela di vino dello stesso tipo con zucchero, molto spesso di canna, che ne determina il dosaggio zuccherino e quindi la tipologia di spumante. Non aggiungerlo significa caratterizzare fortemente il prodotto di cui si riesce a sentire la vera essenza. Questa tipologia di spumante viene prodotta in annate eccezionali e con uve particolarmente pregiate di cui ci si prende cura in maniera maniacale a partire dal primo germoglio. La varietà in questione è un Pinot Nero. Esso è considerato tra i più capricciosi e aristocratici dei vitigni del quale si dice che sia 'croce e delizia di ogni viticoltore'. Originario della Borgogna è alla base dei più famosi vini francesi e riesce a ben ambientarsi ad ogni terroir a patto che non sia troppo caldo. I suoi profumi e la sua pigmentazione sono delicati ma altrettanto decisi. In fase di sviluppo fenologico la varietà va seguita da vicino per apportare i giusti interventi al fine di ottenere uve eccezionali. La raccolta manuale è tassativa per tutelare l'integrità degli acini che poi arriveranno in cantina per subire la pressatura soffice a temperatura controllata. La fermentazione si svolge in parte in acciaio, in parte in barriques. La presa di spuma dura minimo 80 mesi durante i quali la complessità gusto-olfattiva andrà a comporre lo sfaccettato bouquet. Il rabbocco verrà fatto con vino della stessa tipologia. Il risultato è uno spumante dal fine perlage che andrà ad alimentare una briosa e cremosa spuma, frutto di certosina cura e riposo sui lieviti. La fragranza si manifesterà attraverso sentori caratteristici del vitigno che verrà esaltata da freschezza e prolungata persistenza. Il vino si presta ad essere degustato come aperitivo ma anche ad essere stappato in occasioni formali per accompagnare pietanze a base di pesce e primi delicati.

Regione: Italia - Lombardia

Cantina: Giorgi  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Pinot Nero