Panettone Fiasconaro. Natale in Sicilia

Solaia 2013 Antinori - Cassetta in Legno

Antinori
 aggiungi ai PREFERITI

Solaia 2013 Antinori - Cassetta in Legno

Solaia 2013 Antinori - Cassetta in Legno

Antinori
 aggiungi ai PREFERITI
€ 290,00
Disponibilità immediata.
Valutazione media:
Gambero Rosso: 2011 - 2 bicchieri Guida Bibenda: 2011 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2013 - 99/100 Wine Spectator: 2011 - 93/100 Robert Parker: 2011 - 91/100 Espresso: 2011 - Espresso Espresso Espresso Espresso

Il Solaia Antinori è uno dei Supetuscan più famosi nel mondo. E' un vino di straordinaria intensità ed eleganza nato da un blend di uve Cabernet Sauvignon, Sangiovese e Cabernet Franc. Il profumo è ricco ed offre una vasta gamma di aromi con note di cacao, cannella, vaniglia e ciliegie mature. Stupisce come i profumi del frutto sono in armonia con i sentori del cacao e della vaniglia del legno. In bocca è pieno, elegante, vellutato ed allo stesso tempo potente, denso, ricco e caldo. Le note speziate, di frutta matura e di ciliegia ben si percepiscono nel retrogusto che è intenso e incredibilmente persistente. Matura in barrique per 16 mesi.


Denominazione: Toscana IGT
Uve: 75% Cabernet Sauvignon, 20% Sangiovese, 5% Cabernet Franc
Produttore: Antinori
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Toscana
Vigneti: il vino prende il nome proprio dal vigneto che si chiama "Solaia". Il vigneto si trova ad un'altezza compresa tra i 300 ed i 400 metri sul livello del mare su suolo calcareo e roccioso
Vinificazione: a temperatura controllata in acciaio inox
Affinamento: 16-18 mesi in barrique. Seguono 12 mesi in bottiglia. È un grande vino da invecchiamento
Gradazione alcolica: 14,5%


Solaia è un nome che risuona importante, mette soggezione. Stiamo parlando infatti di uno dei vini rossi più quotati d’Italia. Sicuramente, insieme a Tignanello, uno dei migliori fiori all’occhiello della famiglia Antinori. Gli Antinori producono vino da 600 anni, sono ormai ben 26 le generazioni che si sono succedute alla guida della potente famiglia fiorentina. Possiedono tenute in tutta toscana e ben oltre il Granducato, dalla Puglia alle Langhe alla Franciacorta. Non era però difficile da immaginare che i grandi vini della famiglia provenissero dalle terre a loro più care: la Toscana. È il caso di questo Solaia, che viene prodotto nella Tenuta di Tignanello, in piano Chianti Classico tra Firenze e Siena. Solaia infatti, anche se l’assonanza con altri famosi vini potrebbe ingannare, non è prodotto a Bolgheri. Si tratta di un taglio bordolese con l’aggiunta del Sangiovese. Per la parte maggiore è Cabernet Sauvignon, con una percentuale che può variare anno per anno, poi il Sangiovese, anch’esso ovviamente in una percentuale variabile, ma comunque sempre minoritaria e infine il Cabernet Franc a chiudere il taglio. Lungo affinamento per un vino mito. Inutile dire che raccoglie premi e consensi in Italia e all’esterno. Possibile anzi consigliato un lungo invecchiamento.

Regione: Italia - Toscana

Cantina: Antinori  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Cabernet Sauvignon, Sangiovese, Cabernet Franc

Denominazione: Toscana I.G.T.

Altre annate disponibili:

Solaia Antinori 2016 Toscana IGT

Lo sapevi che:

Solaia è un vigneto di 10 ettari esposto a sud-ovest tra i 350 e i 400 metri sul livello del mare, su un suolo roccioso calcareo. E' situato presso Tenuta Tignanello, contiguo all'omonimo vigneto.



Vini simili che ti consigliamo


Cantina Antinori

vedi tutti i vini