BLOG  
Sfursat 'Black Edition' Valtellina Superiore Plozza 2014
Valutazione media:

Sfursat 'Black Edition' Valtellina Superiore Plozza 2014

Plozza
Gambero Rosso: 2013 - 2 bicchieri Veronelli: 2010 - 93/100

Lo Sforzato "Black Edition" Valtellina Superiore di Plozza è un vino rosso da uve Chiavennasca (Nebbiolo) dal colore rubino tendente al granato con la maturazione. Il profumo è intenso, speziato, con sentori balsamici che si accompagnano ad aromi di frutti di bosco e spezie. La bocca è strutturata, sapida e con tannini eleganti. Prima della vinificazione le uve sono fatte appassire in fruttaio per quasi tre mesi. Matura 24 mesi in botti di rovere


Tipo: vino rosso
Classificazione: Valtellina Superiore D.O.C.G.
Uve:
Chiavennasca (Nebbiolo) 100%
Produttore: Plozza
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Lombardia
Vinificazione: vinificazione di uve lasciate appassire sui graticci fino a dicembre gennaio in modo che si concentri il contenuto zuccherino e che si sviluppino particolari aromi.
Affinamento: L'invecchiamento avviene in botti in rovere per un periodo di 24 mesi. Successivamente di vitale importanza è l'affinamento in bottiglia per un periodo minimo di 12 mesi in cantine fresche e buie prima della commercializzazione.
Gradazione alcolica: 13,5% vol.

Caratteristiche di questo ottimo Vino Rosso della Valtellina Sfursat Black Edition Plozza

Lo Sforzato “Black Edition” di Plozza nasce nelle ripide vallate della Valtellina adibite alla viticoltura grazie al lavoro centenario di eroici viticoltori che iniziarono a terrazzare con muretti a secco tutta la vallata oltre 1000 anni fa. Le viti di Chiavennasca (Nebbiolo in dialetto Valtellinese) sorgono quindi in una vallata dalla grande storia vitivinicola e con una perfetta esposizione solare in direzione Sud - Ovest.
Lo Sforzato “Black Edition” può esprimere il meglio delle sue caratteristiche organolettiche fino a 15 anni dalla vendemmia. È infatti un vino longevo, la cui produzione prevede per disciplinare un lungo affinamento di 8 mesi in barrique ed una successiva maturazione di 24 mesi in botte grande. Questo lungo affinamento in legno consente al vino di ammorbidire la forza tannica propria dell’uva Nebbiolo ed allo stesso tempo acquisisce eleganza e toni vanigliati propri delle botti in legno.
La bassa resa per ettaro propria dei vigneti terrazzati consente di avere uve molto ricche di aromi e nutrienti. La forte escursione termica tra giorno e notte (non dimentichiamo che i vigneti sorgono su pendii di montagna) garantisce uve profumate ed aromatiche in grado di donare vini di grande eleganza e ricchezza di aromi

Regione: Italia - Lombardia

Cantina: Plozza  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Chiavennasca (Nebbiolo), Nebbiolo

Denominazione: Terrazze Retiche di Sindrio

Lo sapevi che:

Lo sfursat di Valtellina si distingue per un particolare metodo di lavorazione. Lavorato unicamente nelle annate favorevoli e a seguito di una puntigliosa selezione in vendemmia, le migliori uve di Nebbiolo vengono lasciate ad appassire in fruttaio per quasi tre mesi. Le concentrazioni che si ottengono e gli aromi che si sviluppano con l'appassimento, lo rendono un vino di grande finezza e personalità.