BLOG  
Valutazione media:

"Senes" Cannonau 2015 Argiolas

Argiolas

Gambero Rosso: 2014 - 2 bicchieri Vitae AIS: 2014 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2014 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2014 - 91/100 James Suckling: 2012 - 92/100 Robert Parker: 2014 - 90/100

"Senes" di Argiolas è un vino rosso fermo avvolgente e strutturato da uve Cannonau in purezza. Il colore è colore rubino profondo ed il profumo è vinoso ed intenso, con sfumature di confettura di more, note di tabacco, pepe e chiodi di garofano. Il palato è caldo, grasso, rotondo, con buona struttura e aromi fini. Finale lungo e persistente. Matura in piccole botti di rovere per 12 mesi


Cantina: Argiolas
Denominazione:
Cannonau di Sardegna DOC
Contenuto: 75 cl
Tipologia: vino rosso secco, Cannonau di Sardegna
Regione: Sardegna
Uve: 100% Cannonau
Gradazione alcolica: 14%
Ubicazione vigneti: Serdiana 
Caratteristiche del terreno: calcareo-argilloso con ciottoli
Vinificazione: fermentazione con macerazione a temperatira controllata (25° - 28° C)
Affinamento: in piccole botti di rovere per 12 mesi

Il vino rosso Senes Cannonau narra la storia e le peculiarità della grande tradizione vitivinicola sarda. Il Cannonau, infatti, non è soltanto il vitigno maggiormente diffuso in Sardegna ma probabilmente il più antico: recenti studi confermano le sue origini autoctone, risalenti a oltre 3000 anni fa. In questo territorio così ricco di tradizioni, fascino e suggestioni sorgono i vigneti della storica cantina Argiolas, fondata agli inizi del '900. Una realtà a conduzione familiare in cui la passione per la viticoltura si tramanda di padre in figlio con risultati eccellenti. Il Cannonau viene coltivato tra le colline del Comune di Serdiana, in provincia del Sud Sardegna, dove le brezze marine accarezzano le bacche, il soleggiamento è intenso tutto l'anno e il clima è prevalentemente arido. Calcare, argilla e ciottoli formano il terroir che dona intensità e struttura al Senes, ottenuto esclusivamente dalla lavorazione di uve Cannonau.
La vinificazione si svolge a temperatura controllata, tra 25°C e 28°C, e vede una maturazione in barrique di rovere per almeno 10 mesi. Il risultato è un vino dall'inconfondibile colore rosso rubino e dal sapore vellutato, possente, intenso, da degustare alla temperatura ideale di 16-18°C. Altrettanto caratteristico l'aroma, in cui spiccano i profumi e i sentori tipici delle terre di Sardegna: la delicatezza del mirto, la dolcezza delle ciliegie, l'intensità dell'origano. Si tratta di un vino dal carattere straordinario che richiede l'abbinamento con sapori altrettanto decisi, come quelli della cucina tradizionale sarda: il "porceddu" e i "malloreddus alla campidanese" ne sono un esempio. Accompagna egregiamente anche le carni rosse alla griglia, la selvaggina e i formaggi stagionati. Ottimo anche come vino da meditazione.

Regione: Italia - Sardegna

Cantina: Argiolas  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Cannonau, Carignano, Bovale Sardo

Denominazione: Cannonau di Sardegna D.O.C.



Vini simili che ti consigliamo


Cantina Argiolas

vedi tutti i vini