BLOG  
Sauvignon Dolomiti IGT 2018 Pojer e Sandri
Valutazione media:

Sauvignon Dolomiti IGT 2018 Pojer e Sandri

Pojer e Sandri

Veronelli: 2015 - 90/100

Il Sauvignon della Cantina Pojer e Sandri è un vino bianco dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. L’analisi olfattiva risulta finemente intensa, tipicamente varietale (sentore di fiori di sambuco, fico, foglie di pomodoro) con delicate sfumature fruttate che ricordano la pesca, l’albicocca e il ribes nero. Ottima la corrispondenza gusto – olfattiva con una buona nota acida sapientemente armoniosa


Stile: Vino bianco fermo 
Classificazione: Dolomiti IGT
Vitigno: Sauvignon Blanc
Produttore: Pojer e Sandri
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Trentino Alto Adige 
Terreno: di origine morenica , limoso – calcareo ricco di minerali
Altitudine: 400 - 700  metri sul livello del mare
Vinificazione: in assenza di ossigeno (iper ossidazione tecnica  brevettata in azienda) 
Gradazione alcolica: 13,5% Vol.
Resa per ettaro: 80 quintali/ettaro
Longevità: 2/3 anni


L'Alto-Adige, celebre culla di vini bianchi aromatici di grande spessore, è la cornice nella quale nasce il Sauvignon IGT di Pojer e Sandri, un'etichetta di grande pregio perfetta per allietare il momento dell'aperitivo o il pasto quotidiano. Il Sauvignon Blancvitigno tra i più apprezzati al mondo, nasce probabilmente in Francia, nell'area bordolese, e mostra un carattere pungente ed esuberante che, se ben vinificato, sfocia in una grande freschezza e aromaticità. Pojer e Sandri, conoscendo bene il loro mestiere e le caratteristiche della terra natia, hanno impiantato questa uva a PalaiFrait, località poco distanti da Faedo. Una scelta felice perché, oltre a godere di un'ottima esposizione, i filari sono accarezzati, sul levar della sera, dall'Ora del Garda, brezza che parte dal lago e che dona ai grappoli una costante ventilazione. Il terreno marnoso inoltre, arricchito da depositi di limo e calcare, è perfetto per regalare un vino profumato e ben strutturato.
Anche per il Sauvignon viene applicata la tecnica dell'iper-riduzione dell'ossigeno durante la vinificazione. Questa innovazione, finalizzata alla conservazione dell'intera gamma dei caratteri varietali dell'uva, consente di ridurre al minimo la possibile ossidazione indotta dall'eccessiva presenza dell'ossigeno. Un'ulteriore spinta, tesa all'esaltazione del profilo aromatico naturale, è data dall'affinamento in acciaio, materiale sterile che nulla toglie o aggiunge al futuro vino. Il Sauvignon di Pojer e Sandri mostra un'ottima corrispondenza bocca-naso. La trama olfattiva è composta da note fruttate, impreziosite dalle innate sfumature di sambuco, fico e foglie di pomodoro. Eclettico e versatile, è perfetto con pesce e crostacei.

Regione: Italia - Trentino Alto Adige

Cantina: Pojer e Sandri  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Sauvignon

Denominazione: Dolomiti I.G.T.