Le Migliori offerte del giorno

Cerasuolo d'Abruzzo 'Rosa-ae' Torre dei Beati 2018

Torre dei Beati
 aggiungi ai PREFERITI

Cerasuolo d'Abruzzo 'Rosa-ae' Torre dei Beati 2018

Cerasuolo d'Abruzzo 'Rosa-ae' Torre dei Beati 2018

Torre dei Beati
 aggiungi ai PREFERITI
€ 10,40 € 8,90
Disponibilità immediata.
Valutazione media:
Gambero Rosso: 2018 - 3 bicchieri Vitae AIS: 2017 - Vitae AIS Vitae AIS Vitae AIS Guida Bibenda: 2017 - Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Guida Bibenda Veronelli: 2017 - 88/100 Luca Maroni: 2015 - 90/100 Vinous Antonio Galloni: 2017 - 91/100

Il "Rosa-ae" Cerasuolo d'Abruzzo Torre dei Beati è un vino rosato fresco ed immediato da uve Montepulciano. I profumi sono ammalianti e intensi, con note di marasca, fragolina e melograno. Dopo qualche minuto nel bicchiere si apre ulteriormente verso sentori floreali. L’assaggio è fresco, sapido ed equilibrato.


Caratteristiche: Vino Rosato fresco e delicatamente aromatico
Cantina:
Torre dei Beati
Uve: 100% Montepulciano
Denominazione: Cerasuolo d’Abruzzo D.O.C.
Contenuto:
bottiglia da 75,0 cl
Area ove sorgono le viti: Abruzzo – colline in prossimità di Loreto Aprutino
Vinificazione: breve macerazione a freddo a contatto con le bucce per trasferire il classico colore rosato e gli aromi primari delle uve; fermentazione in acciaio
Maturazione: 3 mesi in acciaio
Gradazione: 14,0% vol.
Da bere a: 10-14° C

Certamente uno dei migliori rosati d'Italia, il Cerasuolo d'Abruzzo Rosa-ae racconta la felice storia della cantina Torre dei Beati. Era il 1999 quando Adriana Galassi e Fausto Albanesi decisero di dedicarsi alla viticoltura, proseguendo l'attività di famiglia. Non immaginavano, a quel tempo, che la loro azienda sarebbe divenuta uno dei più autorevoli portavoce della tradizione vinicola abruzzese. Alle spalle, il massiccio del Gran Sasso difendere le viti dai venti montani. A Est, il Mare Adriatico con le sue miti brezze dista solo 25 km. Questo è il contesto in cui sorge Loreto Aprutino, area ad altissima vocazione vinicola e dimora del vitigno più rappresentativo del terroir d'Abruzzo: il Montepulciano.

La cura per i dettagli è maniacale sia in vigna che in cantina. Il desiderio di conservare intatta la qualità delle uve impose sin da subito la scelta di una viticoltura biologica e sostenibile. Ma non basta. Per scegliere gli acini migliori i vignaioli raccolgono le bacche di ciascuna pianta in tempi diversi, lasciando sulla vite i frutti non ancora maturi. Un'ulteriore selezione viene operata in cantina, dove la vinificazione si fa interpretazione delle caratteristiche e delle potenzialità del vitigno. Per ottenere il Rosa-ae metà delle uve viene fatta macerare a freddo prima di essere sottoposta a salasso. La rimanente parte viene pressata dolcemente. Fermentazione e maturazione si svolgono in acciaio.

Questo Cerasuolo adorna il calice con il suo colore rosa brillante e delizia il naso con le sue fragranze di ciliege e melograno, fragoline di bosco e frutti rossi. Sentori a cui l'aroma di rosa canina conferisce una sontuosa eleganza. Al palato è succoso, fine, morbido. La sua persistenza è davvero appagante, frutto di un piacevole equilibrio tra sapidità e mineralità. Un vino fresco e delicato che ama il gusto dell'orata al cartoccio e del brodetto "pescarese" ed è ottimo con i prodotti del territorio. Insieme al formaggio caprino, al salame aquilano e alla "ventricina" allieta le serate tra amici e costituisce un ricco antipasto.

 

Regione: Italia - Abruzzo

Cantina: Torre dei Beati  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Montepulciano

Denominazione: Cerasuolo d'Abruzzo D.O.C.

Lo sapevi che:

Rosa-ae Torre dei Beati 2018 è stato premiato dal Gambero Rosso 2020 come miglior Vino Rosato dell'anno