BLOG  
Valutazione media:

"Prio" 2018 Donnafugata

Donnafugata

Veronelli: 2014 - 89/100 Luca Maroni: 2017 - 93/100

Il Catarratto "Prio" di Donnafugata è un Vino Bianco fresco, delicato e dal carattere mediterraneo dal colore giallo chiaro. Al naso offre un ricco bouquet aromatico caratterizzato da note di fiori bianchi, frutta tropicale, ananas e delicati sentori agrumati. Al palato è fresco e con una delicata mineralità che invoglia al secondo sorso. La componente fruttata è ben bilanciata dalla piacevole freschezza. Chiusura lunga e persistente


Stile: Vino Bianco secco e fermo
Classificazione: Sicilia DOC
Produttore: Donnafugata
Contenuto: 75,0 cl
Uve: 100% Catarratto
Regione: Sicilia
Zona di produzione: Sicilia sud-occidentale, Tenuta di Contessa Entellina
Altitudine: da 200 a 600 m s.l.m.
Orografia: collinare
Suoli: franco-argillosi a reazione sub-alcalina (pH da 7,5 a 7,9). Calcare totale da 20 a 35%. Ricchi in elementi nutritivi (potassio, magnesio, calcio, ferro, manganese, zinco).
Allevamento e potatura: controspalliera, con pali in legno e fili in acciaio; potatura a cordone speronato, lasciando da 6 a 10 gemme per ogni pianta.
Densità impianto: da 4.500 a 6.000 piante per ettaro.
Rese per ettaro: circa 75 q.li/ha

Fermentazione: in acciaio, a temperatura controllata.
Affinamento: in vasca per alcuni mesi e almeno due mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.
Alcol: 12,5 % vol.
Acidità totale: 5,8 g/l.,
pH: 3,24

Il Prio della cantina di Donnafugata è un vino bianco leggero e vivace. Un'etichetta d'autore indimenticabile, un volto di donna che bacia una farfalla, anticipa il tratto caratteristico di questo vino: la fine sensualità. Originale vessillo della rinascita enologica di una terra unica al mondo, la Sicilia, viene prodotto nella parte sud-occidentale dell'isola, nella tenuta di Contessa Entellina e nei territori limitrofi. Il Prio, termine siciliano che significa felicità, viene vinificato in purezza dalle uve Catarratto. Questo vitigno autoctono, tra i più antichi dell'isola, trova nella zona di Trapani il terroir ideale: il caldo secco mitigato dalla brezza marina, le forti escursioni termiche, il suolo sabbioso e ricco di calcare. 
L'allevamento del Catarratto è a controspalliera, con pali di legno e fili in acciaio. La vendemmia avviene a settembre, quando il poderoso caldo estivo ha portato a perfetta maturazione i grappoli. Il processo produttivo è molto attento, nessun dettaglio è lasciato al caso. Il Prio fermenta in acciaio a temperatura controllata. L'affinamento è duplice: in vasca per 60 giorni e tre mesi in bottiglia. La veste è brillante, nel calice il vino sprigiona la carica vitale del giallo paglierino acceso. Il bouquet aromatico regala la forza degli agrumi, l'energia pungente del pompelmo e del cedro che sfumano nelle note vegetali dell'inconfondibile macchia mediterranea. Il tratto caratteristico del Prio è la perfetta corrispondenza tra gusto e olfatto: il vino è fruttato, vivace, con una media persistenza. L'abbinamento ideale? Il mare in tutte le sue sfumature, da gustose grigliate a ricche fritture di paranza

Curiosità:
Regina incontrastata delle decorazioni marinare, la Polena svetta sulla prua delle navi. Sui galeoni del XVI e XVII secolo, queste sculture lignee rappresentavano principalmente figure femminili ben auguranti per la navigazione. Una “magica” prua che accompagnava i marinai, alla scoperta del mondo

Regione: Italia - Sicilia

Cantina: Donnafugata  aggiungi ai PREFERITI

Vitigni: Catarratto

Denominazione: Sicilia D.O.C.

Lo sapevi che:

Prio, in dialetto siciliano, è sinonimo di allegria e felicità



Vini simili che ti consigliamo


Cantina Donnafugata

vedi tutti i vini